Come arredare un bagno: i consigli dell’esperto

Come arredare un bagno: i consigli dell’esperto
Rating Utenti: 4.9 (27 voti)

Fino a non molti anni fa il bagno in ciascuna casa aveva un ruolo soltanto funzionale, nessuno faceva caso al design ed all’estetica del bagno. Oggigiorno le cose sono cambiate ed il bagno gioca un ruolo sempre più importante nel raggiungimento di una casa visivamente piacevole ed elegante. Cerchiamo dunque di comprendere come arredare un bagno al meglio, andiamo a scoprire quali sono i punti fondamentali, grazie ai consigli di IDEEARREDO.com.

 

Bagno moderno tonalità chiare

 

Come arredare il mio bagno? I principali elementi

 

  • Colore

 

Quando si arreda il bagno, una delle prime cose a cui bisogna pensare è il colore. Se lo spazio non è troppo grande, è meglio scegliere colori chiari come il bianco. I colori chiari danno sensazione di un ambiente più spazioso e luminoso.

 

Se il tuo bagno è grande, hai maggiore libertà, toni sorprendenti come il giallo limone o il fucsia sono di tendenza, quindi possiamo osare di più. Certo, sono colori con cui bisogna prestare particolare attenzione affinché un ambiente non sia troppo carico. Potremmo scegliere di utilizzare questi colori per accessori o piccoli elementi decorativi.

 

  • Specchi e illuminazione

 

Gli specchi giocano un ruolo fondamentale nella decorazione del bagno, ancor di più quando è piccolo. Uno specchio da l’idea di uno spazio più grande. Una buona idea è ricoprire un’intera parete con uno specchio, se ha gli angoli arrotondati, molto meglio perché fornisce maggiore armonia.

 

Per quanto riguarda l’illuminazione, sono attualmente presenti specchi con luce incorporata a fare da cornice, per il resto per quanto riguarda le luci in commercio si vende di tutto, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

  • Mobilia

 

Sul mercato puoi trovare una vasta gamma di mobili da bagno disponibili. Per scegliere quelli più adatti al tuo bagno devi tenere conto di una serie di aspetti.

 

Stile: lo stile dei mobili dipende fondamentalmente dai tuoi gusti, così come l’arredamento generale del bagno: minimalista, classico, rustico, moderno…Normalmente si rispetta lo stile del resto della casa, ma ultimamente non è raro vedere bagni che si differenziano nello stile dagli altri ambienti.

 

Funzionalità: se il bagno è piccolo, la cosa più consigliabile è puntare su mobili che svolgano una doppia funzione, conservazione e decorazione.

 

Ad esempio, appena sopra il wc puoi posizionare un piccolo armadietto con cassetti che servirà per riporre tutti i tuoi prodotti cosmetici. E’ importantissimo riuscire ad ottimizzare gli spazi. Chiaramente con un bagno grande non c’è l’esigenza di utilizzare al meglio ogni centimetro e si è un po’ più liberi di dare sfogo alla fantasia.

 

– Doccia o vasca?

 

Negli ultimi anni si è registrato il fenomeno della sostituzione della vasca con la doccia in moltissime case degli italiani. I motivi sono vari.
A livello estetico è molto più gradevole alla vista, lo spazio è più armonico e pulito. A livello funzionale, la doccia occupa meno spazio di una vasca da bagno e, inoltre, è più sicura, cosa particolarmente importante nelle persone anziane. Inoltre, dato da non sottovalutare, con la doccia c’è un grande risparmio di acqua, ottimo per l’ambiente, ma anche per le proprie tasche.

 

Come arredare un bagno, la scelta dei sanitari

 

I sanitari sospesi sono l’ultima novità nella decorazione del bagno. Dal punto di vista decorativo sono migliori di quelli tradizionali in quanto sono visivamente più leggeri perché sembrano levitare da terra. Soprattutto nei bagni di piccole dimensioni la scelta consigliata, poiché danno sensazione di uno spazio più grande.

 

– Lavabo, quale scegliere

 

Il lavabo è una delle parti più importanti di un bagno. Pertanto è importante avere un’idea concreta delle tipologie di lavandini che esistono sul mercato e quali sono le loro caratteristiche, sia dal punto di vista funzionale che estetico. Ma innanzitutto è importante tenere conto di una serie di fattori su cui basare la decisione.

 

Il fatto che un lavabo sia pratico e funzionale è forse l’aspetto più importante a cui prestare attenzione quando ne scegliamo uno per la nostra casa. Un lavandino molto bello è inutile se non è anche funzionale.

 

Anche la profondità del lavabo scelto è un aspetto da tenere in considerazione, poiché maggiore è la profondità, meno è probabile che schizzi sul pavimento del bagno. Il nostro bagno rimarrà pulito più a lungo e si eviteranno anche incidenti da scivolamento.

 

Anche le dimensioni del bagno sono importanti, poiché dovremo procurarci un lavabo che si adatti agli spazi che abbiamo a disposizione. Ci sono molti formati e tipi sul mercato, quindi attenzione a prendere le misure.

 

Se anche tu vuoi risparmiare spazio, puoi sempre scegliere un mobile bagno con lavabo che includa un ampio piano di appoggio per appoggiarci sopra tutti gli accessori che desideri.

 

Inoltre, molti mobili da bagno con lavabo incorporano cassetti e altri spazi che aiutano ad ottimizzare lo spazio disponibile.

 

Vari tipi di lavabo: leggi la guida sul Blog di Edilnet

 

Tra i tipi di lavabo disponibili sul mercato, ci sono:

 

  • lavabo su colonna
  • lavabo sospeso
  • lavabo con mobiletto
  • lavabo appoggiato su un piano
  • lavabo incassato

 

 

Tipi di rubinetti

 

Principalmente esistono due tipologie di rubinetti:

 

– Il rubinetto classico o rubinetto a due manopole

 

Questo tipo di rubinetto è dotato di due diversi comandi per controllare l’uscita dell’acqua, a seconda che sia richiesta fredda o calda. Si tratta di un modello di rubinetto che presenta formati differenti, i più classici hanno le due manopole per il controllo dell’acqua incorporate nello stesso pezzo (una per lato della bocca) ma spesso questi comandi sono anche posizionati separatamente dal corpo della bocca di erogazione. In questo secondo caso sarà importante tenere conto della collocazione dei comandi a seconda delle dimensioni o del modello del lavabo o della vasca che accompagnano.

 

– Il miscelatore o rubinetto monocomando

 

In questa tipologia di rubinetto, il controllo del flusso dell’acqua e la selezione della sua temperatura avviene con un unico pezzo o manopola. Data la struttura semplice (un pezzo unico) oltre al fatto che richiedono meno interventi di adattamento, sono i più diffusi nei rubinetti per lavabo domestici. Essendo la modalità più semplice, anche il suo prezzo è più basso rispetto ad altri modelli.

 

Come arredare un bagno, a chi conviene rivolgersi

 

Al giorno d’oggi in commercio esistono tantissimi rivenditori di mobilia, sanitari ed ogni tipo di accessori per il bagno. Per riuscire a compiere la scelta migliore senza commettere errori, è sempre preferibile richiedere più preventivi.

 

Solo confrontando più preventivi sarà possibile scegliere la miglior offerta in termini di rapporto qualità-prezzo.

 

Su Edilnet.it il servizio è gratuito de in pochi istanti si potranno ricevere offerte dalle migliori aziende della propria zona. Facile no?

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)