10 idee per un bagno speciale in stile industrial

10 idee per un bagno speciale in stile industrial
Rating Utenti: 5 (27 voti)

Lo stile del bagno industriale è incentrato sull’abbracciare l’eleganza “non finita” per creare un look minimalista che è sia forte che raffinato, sia semplice che d’impatto, tutto ma non banale. Dalle tubazioni metalliche a vista ai controsoffitti in cemento, le toilette diventano eleganti e ottengono lo stile giusto in poche semplici mosse. Eccoti 10 idee per il bagno industriale che vale la pena rubare.

 

  1. Gioca con i contrasti

 

1. gioca con i contrasti

 

Comprendere lo stile industrial significa prepararsi ad utilizzare materiali grezzi e texturizzati. Detto anche industrial chic si riferisce a una tendenza estetica nell’interior design che prende spunto da vecchie fabbriche o spazi industriali che negli ultimi anni sono stati convertiti in loft e altri spazi abitativi. A volte potrebbe sembrare un po’ strano pensare al cemento come “di tendenza”, ma credimi, toilette del genere sono moderne ed eleganti. Stiamo parlando di un look totalmente d’impatto, forse qualcosa lontano da quanto già hai visto ma assolutamente di tendenza. La parola d’ordine è chiaroscuro, il motto è giocare con i contrasti.

 

Immagina ora un bagno industriale con piastrelle bianche stile metropolitana ma dal carattere più audace. Sì, perché uno dei motivi per cui il design industriale è così sorprendente è perché sfrutta al massimo il contrasto. Riproduce finiture rustiche – come lo specchio con cornice in acciaio e il mobile da toeletta in legno vintage – accostandole a linee nitide e pulite.

 

  1. Evita di decorare eccessivamente

 

2. Evita di decorare

 

Dal concreto e minimalista, il bagno industrial cattura l’attenzione proprio di tutti. La parole chiave per l’aspetto del bagno industriale? Semplicità, dimentica il granny chic e lo stile vintage qua si gioca con temi puliti e linee rigide.

 

L’arredamento in stile industriale comprende dettagli architettonici essenziali, compreso l’uso di mattoni non lavorati, metalli e legno, nonché materiali recuperati e riciclati. Gli arredi in stile industriale sono solitamente resistenti e spesso ottenuti da cantieri bonificati. Mantieni i toni e la palette minima per consentire agli elementi industriali del tuo spazio di brillare davvero. Ad esempio, puoi giocare con i mobili. Come? Aggiungendo uno sgabello di metallo, un cesto di fili argentati, un vaso metallico e pareti di un colore a contrasto, come il verde o il rosso.

 

  1. Gioca d’anticipo sui dettagli

 

3. Gioca d’anticipo sui dettagli

 

Il design in stile industriale incorpora elementi di spazi commerciali storici in uno spazio abitativo. Pensa a materiali da costruzione come acciaio, legno, ferro… Che si tratti di un soffitto in legno, di tubature in ottone ben visibili o di catturare l’attenzione sul telaio metallico delle porte della doccia, lo stile industriale è tutto incentrato sull’attirare l’attenzione sugli elementi “grezzi” e “non finiti” del tuo design. Ricorda, a vista è la parola d’ordine. Chiudi gli occhi e immagina cosa vorresti vedere… che in realtà non dovresti vedere. Un tubo, un termosifone a parete? Parti da lì prima di parlarne con il tuo designer.

 

  1. Promemoria: decora anche in stile industrial

 

4. Promemoria- decora anche in stile industrial

 

Il bagno industriale con piastrelle della metropolitana nera e impianto idraulico a vista? Questa sì che è una bella reference per la tua designer! Se scegli uno stile di design industriale, non dovrai essere timido nell’esporre i materiali. Questo stile tende a celebrare la materialità piuttosto che nasconderla. Lo scheletro dell’edificio, le travi in acciaio o in legno o anche le pareti non finite, servono per trasformare in un’opera d’arte moderna il tuo spazio.

 

Puoi usare metalli come l’acciaio inossidabile, il ferro, l’alluminio e il rame. Altri materiali includono: vetro, cemento e mattoni mia anche legno grezzo o di recupero. Nell’arredamento, invece, la pelle e la biancheria saranno azzeccate.

 

Per valorizzare ulteriormente l’estetica urbana del tuo bagno, aggiungi tocchi industriali ovunque sia possibile. Dagli oggetti d’arredamento ai mobili, fino ai complementi d’arredo tutto deve abbracciare nei colori e nello stile l’industrial. Basta una parete tinta unita, un globo grigio, piastrelle nere e un lavandino a parete con tubi a vista.

 

  1. Considera un piano di lavoro in cemento

 

5. Considera un piano di lavoro in cemento

 

Lo abbiamo detto, una delle parole chiave è cemento. Non sarebbe davvero grandioso un bagno industriale con piastrelle bianchissime e un ripiano tutto in cemento?

 

Prendi una pagina di una rivista del settore e comincia a fantasticare prendendo uno spunto e poi un altro. Lo stile è semplice ma la tua volontà deve essere audace. Valuta, ad esempio, dei controsoffitti in cemento come hanno fatto in questo splendido bagno. Non solo la scelta rustica accentuerà il tuo design industriale, ma è anche quasi indistruttibile!

 

  1. Prova una vasca in acciaio zincato

 

6. Prova una vasca in acciaio zincato

 

Lo stile industriale spesso incorpora molti materiali e trame dall’aspetto “non finito”, che si tratti di tubi a vista sotto il lavandino o di scegliere una vasca d’impatto. Ad esempio una vasca non tradizionale può essere in acciaio zincato. Sono i materiali che scegliamo e i loro accostamenti con il resto a permetterci di giocare con l’allure industriale. Il finish è più rustico ma è un tocco da vero designer!

 

  1. Considera oggetti stilosi

 

7. Considera oggetti stilosi

 

I complementi d’arredo hanno sempre fatto la differenza e così sarà sempre. Non basta la giusta palette. Per un bagno industriale un lavandino dal design rustico o magari lampade a sospensione industriali?

 

Il concetto di esposizione si applica anche agli apparecchi di illuminazione. Ciò è dovuto al dettaglio speciale da svelare quasi per sbaglio. Sì, quindi mostra con fare accattivante la lampadina Edison. Altrimenti puoi aggiungere una lampada da terra da studio o avere un set di lampadine a sospensione in stile industriale.

 

Lascia che i dettagli principali del tuo spazio parlino da soli mantenendo il resto decorativo al minimo. La piastrella ultra metropolitana nera è lo sfondo perfetto per il lavabo ampio.

 

  1. Bandite le tende

 

8. bandite le tende

 

Bagno industriale con lavabo a parete e pavimento esagonale? Sì. Tende docce? Mai. Per inchiodare le linee pulite di un bagno progettato industrialmente, evita di usare le tende da doccia e opta invece per una doccia aperta o per le eleganti porte doccia con telaio in vetro e acciaio.

 

Evita una caduta di stile con drappeggi e tende anche quando si tratta delle finestre. Rimani minimal e se proprio devi che non sembrino tende! Opta, soprattutto, per i colori scuri dal sottotono freddo.

 

  1. L’impianto idraulico a vista è un must

 

9. L'impianto idraulico a vista è un must

 

Questo stile parte dalla necessità. Sì, poiché era costoso costruire o coprire resti industriali come tubi e condutture, così sono stati lasciati sul posto e sono diventati una caratteristica distintiva dello stile. Pareti con mattoni a vista, travi del soffitto e pavimenti in cemento o legno sono rimasti esposti per ricordare lo scopo originario dell’edificio. Metallo e legno, infatti, sono i due materiali che rimangono dopo che un’azienda lascia il suo spazio industriale; per questo sono diventati parte integrante dello stile industriale. Nessun altro stile è identificato così fortemente con gli elementi metallici. Il legno aggiunge calore e consistenza, mentre il metallo è elegante e moderno.

 

Un bagno industriale può avere delle piastrelle a muro e un lavabo a colonna ed essere comunque industrial. Cosa fa la differenza? I materiali e i colori! Ma soprattutto la scenografia nel complesso. Può essere tutto molto “normale” ma poi vedi spuntare  dei tubi! Sì, impianti idraulici a vista e bagni industriali praticamente vanno di pari passo. Un materiale industriale più elegante? La piastrellatura in marmo è un’opzione classica. Se pensi che il cemento sia troppo freddo e urbano, il tocco marmoreo è un ottimo modo per creare un’atmosfera morbida e rilassante (e soprattutto chic).

 

 

  1. Pavimento shock o neutro senza via di mezzo

 

10. Pavimento shock o neutro senza via di mezzo

 

Lo stile industriale a volte può sembrare duro e freddo. Quindi, per mantenere il tuo look vivace e brioso aggiungi pure dei tocchi di colore. Non lo avresti detto, vero? I colori non sono banditi ma seleziona bene, soprattutto le tonalità. Una scelta che adoriamo riguarda lo stile Alice nel Paese delle Meraviglie con colori un po’ fantasiosi o onirici, oppure in stile Regina degli scacchi giocando appunto con la scacchiera.

 

L’aggiunta top? Gli sgabelli rossi e lo specchio rotondo rifinito sempre in rosso. In generale i materiali della pavimentazione adatti a questo stile sono cemento lucidato, pietra e legno. Non è preferibile utilizzare tappeti in stile industriale. Tuttavia, se lo desideri puoi optare per un piccolo tappeto di colore neutro per dare ai tuoi pavimenti una sensazione di calore.

 

Quanto può costare un bagno industriale?

 

Quando pensi all’interior design industriale pensi a case di ricchi architetti o star del web ma non è solo per chi ha salvato “architetto” fra i numeri preferiti in rubrica. Per questo i bagni industriali hanno certamente un fascino moderno a cui è difficile non cedere e sono diventati un trend nell’ultimo anno. Forse perché è uno stile semplice ma senza banalità, oppure perché bandisce i fronzoli e le esagerazioni. Il materiale industriale è una celebrazione del mood utilitaristico che compone una casa, per questo piace.

 

E la cosa interessante è che può funzionare con qualsiasi altro stile. Magari si comincia da un dettaglio, con il togliere e sostituire un oggetto fino a rifare la toilette di sana pianta. Se invece se agli inizi e magari vivrai in un soft è forse la scelta più azzeccata. Se vuoi approfondire l’argomento e sapere quanto ti possa costare un bagno del genere, ti consigliamo la lettura della nostra guida Quanto costa rifare un bagno.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

         

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)