Piastrelle esagonali in bagno: idee e suggerimenti

Piastrelle esagonali in bagno: idee e suggerimenti
Rating Utenti: 5 (39 voti)

Oggi, molto in voga, le piastrelle esagonali stanno ottenendo grande successo perché danno stile e personalitá all’ambiente. Possono essere utilizzate in tutti gli spazi della casa grazie alla loro versalitá, ma moltissimi le scelgono per il bagno. Quanto costa questa tipologia di piastrelle?

 

Bagno rivestito completamente con piastrelle esagonali.

 

 

 

Piastrelle esagonali in bagno: cosa sono?

 

Utilizzate per pavimentare o rivestire le pareti, le piastrelle esagonali sono la nuova tendenza nell’arredamento. Hanno forma di poligono di sei lati e permettono di creare una gran varietá di effetti, a seconda di come si combinano i colori.

 

Questa tipologia di piastrelle unisce illusione, creatività ed arte geometrica da utilizzare in qualsiasi spazio, che sia in cucina, in terrazza o in bagno.

 

Le piastrelle esagonali hanno un design con diverse texture, combinano colore e simmetria per creare una finitura unica e di tendenza.

 

Negli ultimi anni, le piastrelle esagonali hanno registrato un enorme successo ed hanno visto una impennata nelle vendite.

 

Chiaramente la posa di piastrelle esagonali è consigliata a persone con una personalità creativa e audace, in un certo senso solo ai piú coraggiosi. Gli spazi che vengono realizzati denotano grande personalità e carattere.

 

 

Perche usare le piastrelle esagonali in bagno?

 

Grazie al design geometrico, permettono di dare vita al bagno. La combinazione di colori crea modelli ed effetti del tutto diversi tra loro cosí da ottenere un risultato totalmente unico.

 

I bagni rivestiti con piastrelle esagnali assumono un’altra dimensione, sono suggestivi, contemporanei, attuali e si sposano con tutti i tipi di ambienti e materiali. Sia con mobili laccati dalle linee rette che con rame, ottone, legno ed altri materiali vintage o industriali.

 

Qualunque sia l’effetto decorativo che stiamo cercando, queste piastrelle si adattano a tutti gli stili. Puoi creare vere e proprie opere d’arte sulla parete combinando colori diversi o sfumature dello stesso colore.

 

Naturalmente, quando si dispone di spazi ristretti é preferibile l’utilizzo di colori chiari, come bianchi e grigi. Negli spazi più grandi possiamo giocare con colori piú accesi e possiamo utilizzare piastrelle più grandi. I pavimenti rivestiti con questo tipo di piastrelle acquisiscono più profondità. Sono adatte a diversi stili di decorazione tra cui: classico, vintage, shabby chic, rustico e moderno. Dal punto di vista funzionale le piastrelle esagonali assicurano resistenza alle variazioni di temperatura e facilità di pulizia.

 

 

Piastrelle esagonali per bagno: tipologie e materiali

 

In commercio esistono moltissimi tipi di piastrelle esagonali, che ci permettono di creare una gran varietá di effetti, a seconda della tecnica che viene utilizzata.

 

  • Effetto nido d’ape sulla parete. Con disegni esagonali dall’estetica molto simile e con perimetro sfumato o smussato puoi ricreare la bellezza e la simmetria di un nido d’ape. Per esaltare questa estetica, infatti, vengono utilizzate piastrelle esagonali in toni chiari come il bianco con le fughe colorate in nero.

 

  • Disegni casuali. Perché seguire un ordine? Uno dei vantaggi offerti dalle piastrelle esagonali è che offrono la possibilitá di lasciare libero spazio alla fantasia. Questa tecnica è diventata una delle tendenze decorative più importanti della stagione. Si possono combinare varie trame, colori, grafiche e finiture come il legno o la pietra.

 

  • Simbiosi con altri materiali. Come con le piastrelle quadrate, le piastrelle di ceramica esagonali consentono di fondersi con altri materiali o oggetti come gli specchi sulla parete del bagno. Con questo tipo di piastrelle si possono creare cornici o disegni intorno allo specchio e dare rilevanza a particolari angoli del bagno.

 

  • Carattere tridimensionale. Le piastrelle esagonali sono il massimo nella creazione di effetti 3D. Un pavimento esagonale con disegni 3D sulle sue superfici conferisce allo spazio una grande contemporaneità, consistenza e dinamismo. La combinazione strategica di colori, forme e sfumature assume un ruolo di primo piano in questi tipi di effetti che hanno il compito di dare una nuova dimensione a pareti e pavimenti.

 

  • Mosaici. All’interno dell’universo dei mosaici, le piastrelle esagonali acquistano grande importanza. Questi mosaici sono una proposta infallibile per ambienti che cercano un’estetica vibrante e unica.

 

  • Delimitare gli spazi. Questa tipologia di piastrelle in ceramica permette di delimitare ambienti e aree funzionali all’interno del bagno. Per ottenere questo effetto, la piastrella esagonale deve essere abbinata ad un altro pavimento o rivestimento più neutro, come le finiture legno o monocromatiche. Accostando piastrelle esagonali di diverse trame o tonalità si ha la possibilitá di risaltare l’estetica di una particolare zona del bagno.

 

Per quanto riguarda i materiali, le piastrelle esagonali piú diffuse sono in gres porcellanato, ma in commercio le possiamo travare anche in cotto e cemento.

 

Il gres porcellanato è una ceramica compatta, dura, colorata, non porosa. La parola “gres” significa che la massa ceramica della piastrella è estremamente vetrificata, da cui deriva la sua eccezionale resistenza.

 

Viene cotto in forno (1200-1400°C) fino ad ottenere uno strato di vetrificazione non poroso e impermeabile.

 

Il gres porcellanato è un materiale che si contraddistingue per avere i più bassi valori di assorbimento dell’acqua. Da questa caratteristica deriva anche l’alto grado di resistenza alla flessione.

 

Tra le caratteristiche più notevoli del gres porcellanato troviamo anche l’altissima resistenza all’abrasione, ovvero la resistenza che la superficie oppone alle azioni derivate dal movimento di corpi, o materiali a contatto con esso.

 

 

Il rivestimenti di un bagno realizzato con delle piccole piastrelle esagonali.

 

 

Piastrelle esagonali per bagno: i produttori

 

In Italia esistono moltissimi produttori di piastrelle esagonali. Per scegliere al meglio é sempre preferibile consultare piú preventivi.

 

Su edilnet.it é possibile consultare la scheda delle aziende e rivolgersi a quelle che maggiormente rispondono alle proprie esigenze.

 

 

Posare piastrelle esagonali in bagno: a chi rivolgersi?

 

Esistono in commercio moltissime aziende che si occupano di vendita di piastrelle esagonali. Chiaramente per effettuare una scelta corretta é bene informarsi sull’impresa produttrice. In internet é possibile consultare recensioni sulle aziende lasciate da precedenti clienti e si ha anche la possibilitá di visionare foto di lavori svolti. Questo sará molto utile al momento di scegliere la ditta a cui vorrai affidarti.

 

I prezzi delle piastrelle esagonali variano moltissimo in base ad alcuni fattori tra cui il materiale con cui sono realizzate, le dimensioni, i colori, etc. Ovviamente oltre al costo delle piastrelle, devi considerare il prezzo della posa in opera che, per questi rivestimenti, è particolarmente lunga.

 

Se vuoi sapere quanto costa piastrellare un bagno, ti consigliamo la lettura della nostra apposita guida “Posa piastrelle in bagno: quali i prezzi?

 

 

Rivestire il bagno con piastrelle esagonali: come risparmiare?

 

Come per qualsiasi servizio o prodotto edile é importante prima di iniziare, richiedere diversi preventivi, che di solito vengono effettuati gratuitamente, per scegliere quello che maggiormente soddisfa le tue esigenze.

 

Per assicurarti peró di ricevere un preventivo esatto é fondamentale inserire piú dettagli possibili riguardo a misure degli spazi e caratteristiche del prodotto che stai cercando. In questo modo riceverai preventivi reali e tutto ció potrá servirti anche da guida qualora in un secondo momento volessi apportare modifiche alle quantità. Una volta ricevute le proposte confronta attentantamente le caratteristiche del prodotto ed i dettagli di ció che ti stanno offrendo.

 

Solo confrontando piú preventivi ti sará possibile individuare la miglior soluzione in termini di rapporto fra qualità e prezzo.Chiaramente fin da subito devi aver chiaro quale sará il budget a disposizione, cosí da escludere immediatamente le proposte troppo care.

 

Su Edilnet.it é possibile richiedere preventivi dalle migliori imprese della tua zona. Il servizio é gratuito e lasciare una richiesta é molto semplice, in soli pochi click potrai giá confrontare offerte.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)