Come decorare un tavolo con le piastrelle

Avete un vecchio tavolino e vorreste rinnovarlo, ma non sapete in che modo? Basta poco e sarà come nuovo! Ecco come decorare un tavolo con le piastrelle!

Come decorare un tavolo con le piastrelle
Come decorare un tavolo con le piastrelle
User Rating: 4.4 (16 votes)

Richiedi Preventivi Gratuiti

Non sapete bene cosa fare di un tavolo di legno ormai datato? Vi dispiace liberarvene perché è ancora in discrete condizioni? Allora non eliminatelo ma recuperatelo! In effetti, perché spendere soldi per un tavolo nuovo quando si può pensare ad  un buon sistema per  rinnovare quello vecchio?

Se vi appassionano gli interventi di ‘fai da te’, con un poco di buona volontà e una manciata di fantasia lo potrete decorare con piastrelle! Lo trasformerete in uno stupendo e originale complemento d’arredo, un vero pezzo unico: nessuno ne avrà uno esattamente uguale al vostro! Vi state chiedendo come fare? In questa guida troverete la risposta. Ecco come decorare un tavolo con le piastrelle.

Come decorare un tavolo con le piastrelle, l’occorrente.

Innanzitutto accertatevi che la superficie da decorare sia perfettamente piana, poi recatevi presso un centro per il bricolage e procuratevi il seguente materiale:

– piastrelle decorateCome decorare un tavolo con le piastrelle
– vernice (di colore abbinabile a quello  delle mattonelle)
– pennello -spatola di metallo-
carta vetrata a grana fine
– apposito collante per piastrelle
– 4 listelli di legno larghi  3 centimetri e di spessore uguale a quello delle piastrelle
– stucco per legno (se occorre)
– stucco riempitivo per fughe di colore adatto (solitamente viene scelto il bianco)
– eventuale attrezzo taglia piastrelle
– lungo righello
– gessetto.

Come decorare un tavolo con le piastrelle, le fasi.

Ora potete iniziare il lavoro. Pulite bene il tavolo; se sono presenti delle screpolature stuccatele  usando la spatola e fate asciugare tutto quanto. Carteggiate bene tutto il legno insistendo particolarmente sulle eventuali parti stuccate cura di togliere completamente l’eccedenza di stucco ormai secco, quindi  con uno straccio eliminate ogni traccia di polvere.

Adesso prendete la pittura e iniziate a dipingere il legno, escludendo il piano da rivestire, ma abbiate prima cura di proteggere il pavimento con un telo di plastica oppure con diversi fogli di giornale. Lasciate essiccare il primo strato di vernice e ripetete l’operazione.

Come decorare un tavolo con le piastrelleLasciate trascorrere almeno 48 ore e iniziate a ricoprire il ripiano con le piastrelle. Per facilitare il vostro lavoro cercate di scegliere le ceramiche secondo la dimensione della superficie da coprire, escludendo i 3 centimetri di cornice ai bordi (da creare con i listelli al termine dell’opera). Eventualmente provvedete a tagliare le mattonelle da collocare ai margini del tavolo con l’apposito attrezzo.

Dopo aver tracciato con un gessetto e un righello delle linee guida per eseguire l’operazione con la massima precisione, fissate al legno le varie ceramiche con l’apposito collante. Ora tagliate i listelli di legno ottenendo 4 elementi di misura adeguata e incollateli ai bordi creando una cornice. Sarebbe opportuno ancorarli anche con alcuni piccoli chiodini, ma sarete voi a deciderle se farlo o meno.Come decorare un tavolo con le piastrelle

Ora, con la spatola passate l’apposito stucco riempitivo negli spazi tra una mattonella e l’altra e livellatelo bene, poi eliminate le sbavature con uno straccio leggermente umido e  lasciatelo essiccare. Trascorso il tempo necessario pulite accuratamente il ripiano piastrellato con una spugna bagnata e ben strizzata in acqua mista ad  alcool. Bene, adesso asciugate tutto quanto e…ammirate il vostro capolavoro: il vostro meraviglioso  tavolo decorato è finalmente pronto! Avete capito come decorare un tavolo con le piastrelle? Semplice no?!
Ovviamente potete anche decidere di far eseguire l’intera lavorazione da un esperto piastrellista, specialmente se la superficie da rivestire non è perfettamente piana e deve essere livellato oppure se presenta forme particolari: ad esempio i tavoli quadrati o rettangolari si ricoprono più facilmente di quelli ovali o rotondi! Vi conviene richiedere più preventivi gratuiti e senza impegno dalle aziende della vostra zona, riceverete così più offerte e scegliendo la migliore il risparmio è assicurato!

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti