Casa in stile africano: quale arredamento?

Casa in stile africano: quale arredamento? Scopriamo le linee guida di un tipico arredo in stile africano.

Una guida su quale arredamento scegliere per una casa in stile africano.
Casa in stile africano: quale arredamento?
User Rating: 4.8 (7 votes)

 

L’arredamento ideale, per chi apprezza le altre culture, è sicuramente quello che prevede l’incontro con la multietnicità. Possiamo quindi ammettere che un tipo di arredo caratteristico potrebbe essere quello africano: ma quanto costa arredare una casa seguendo i dettami di questo stile, e soprattutto in che modo è possibile risparmiare proprio con questo genere di arredo? A chi ci possiamo rivolgere per arredare seguendo i dettami di questo stile, e quali sono il suo significato, la sua origine, e gli elementi essenziali? Scopriamo di più nel nostro approfondimento.

 

 

Stile africano: significato e origini

 

Lo stile africano è un caratteristico e particolare tipo di arredamento, che è possibile emulare per ottenere dei risultati molto gradevoli per quel che riguarda l’arredo. Avere una casa arredata secondo i dettami di questo speciale metodo di accostamento dei colori e dei materiali non è certamente da tutti, ed è ovvio che esso è uno stile che piace soprattutto a persone che amano le altre culture e che apprezzano l’incontro multiculturale.

 

Uno stile che, se vogliamo, riflette il carattere eccentrico di chi lo preferisce a stili classici e che non ha nulla a che vedere con lo stile antiquato o retrò, ma si può sposare molto bene con diversi accenti stilistici, tra cui, appunto, quello moderno e di design.

 

Definire significato ed origini dello stile africano è molto semplice se pensiamo che esso ha un sapore molto “grezzo”, in cui dominano caratteri semplici, come ad esempio mobili e complementi in legno, motivi tribali, e soprattutto esso è uno stile che dà la sua preferenza ad arredi fatti a mano, sia in legno, appunto, che in altri materiali comunque molto semplici come il rattan ed il vimini.

 

A differenza dello stile prettamente orientale, quello africano è meno interessato ai tessuti, ma vi è anche in questo caso una predilezione per i colori, nonostante sui mobili tenda a dominare il naturale colore del legno e dei materiali utilizzati. Va da sé che il significato di questo stile è semplicità, attaccamento a tutto ciò che è naturale, e rifiuto, quindi, di tutto ciò che è artefatto, un po’ come avviene presso le semplici e rudimentali abitazioni delle popolazioni africane da cui esso prende origine.

 

Camera da letto in stile africano.

 

Perché arredare in stile africano

 

Perché arredare in stile africano? La domanda ha una risposta molto semplice, ed anche molto ovvia, viste le considerazioni appena fatte su significato ed origini di questo tipo di arredo. È chiaro infatti che nessuna persona che ama in maniera particolare elementi classicheggianti come mobili antichi intarsiati in oro (come potrebbe essere tipico di uno stile barocco, ad esempio) possa apprezzare uno stile che invece prevede tra le sue caratteristiche fondamentali ed essenziali la semplicità, la spontaneità e la naturalezza.

 

Chi preferisce arredare la propria casa seguendo i dettami di questo stile è sicuramente una persona semplice, che ama trascorrere il suo tempo in compagnia delle persone con cui poter condividere pranzi e cene, magari chiacchierando e ascoltando della buona musica.

 

Inoltre, chi ama arredare secondo questo stile è anche una persona che apprezza tutto ciò che è naturale, fatto a mano e quindi anche eco friendly: non è un caso che molti oggetti e complementi di arredo di ultima generazione siano prodotti, ad esempio, utilizzando materiali naturali e di risulta; e quindi, mezza noce di cocco può diventare, con i giusti trattamenti, un posacenere particolare, e dalle bucce di arance, mandarini o limoni si possono ottenere delle essenze esotiche molto interessanti.

 

Che dire, poi, del misterioso fascino di perline, mosaici, applicazioni decorative che si possono vedere sulle pareti? Tutto ciò contribuisce a rendere apprezzabile la casa di un vero appassionato di arte e cultura africana.

 

Casa in stile africano: gli elementi essenziali

 

Ma quali sono, quindi, gli elementi essenziali di una casa che viene arredata seguendo questi dettami? Come abbiamo anticipato, mobili e complementi sono tutti composti in materiali naturali, come legno, vimini, rattan: troviamo pertanto sedie, tavoli, poltrone e panche, tutto accuratamente scelto per dare estrema importanza alla naturalezza ed alla rottura dagli schemi classici.

 

Oltre a tutto ciò, non mancano nella cultura di arredo africana oggetti, soprammobili e complementi di arredo che ricalcano questo apprezzamento verso l’arte naturale che fa uso e predilige elementi semplici: questo spiega anche come sia possibile, con un po’ di buon gusto, il giusto occhio ed anche un po’ di furbizia, individuare elementi di arredo anche a basso costo, magari spulciando tra i mercatini delle pulci o anche creando da sè le proprie decorazioni o i propri mobili.

 

Pensiamo inoltre all’illuminazione, che è molto importante nello stile africano: va dato sicuramente un ampio interesse alle luci soffuse, che è possibile ottenere con effetti ottici e giochi di decorazioni ed applicazioni sulle lampade, con perline, mosaici, decorazioni in cristalli o in perline che consentono, appunto, di ottenere una luce soffusa. Infine, i profumi: uno stile africano è anche composto da profumi esotici, fruttati. Anche questo rappresenta un carattere tipico dello stile africano, che predilige sempre la natura.

 

Un soggiorno in stile africano.

 

Ristrutturare in stile africano: a chi rivolgersi?

 

Chi ha una certa dimestichezza con l’arredamento ed è dotato di buon gusto e di una certa furbizia, può sicuramente preferire metodi alternativi a quello di rivolgersi ad un interior designer, scelta comunque consigliata se proprio non si sa da che parte iniziare.

 

Anche perché rivolgersi ad un esperto del settore significa anche sfuggire ad eventuali errori che potrebbero emergere a causa di un cattivo rapporto tra ciò che si desidera ottenere, e ciò che in effetti la casa permette di ottenere: un architetto d’interni saprà benissimo dire, anche con un colpo d’occhio, quanto ci si può spingere oltre, anche analizzando effettivamente il budget del cliente.

 

È però vero che mercatini delle pulci e Internet possono essere una risorsa molto interessante per individuare elementi e complementi di arredo a basso costo e rispettosi di questo stile: il giusto compromesso, insomma, può essere facilmente trovato.

 

Degli interni in stile africano.

 

Arredare e ristrutturare in stile africano: come risparmiare

 

La scelta di rivolgersi ad Internet è essenziale anche per quel che riguarda il risparmio: infatti, il risparmio può avvenire non solo nell’acquisto di mobili o elementi di arredo tipici di questo stile (che su Internet possiamo trovare ad un prezzo minore), ma anche per altri aspetti come ad esempio la manodopera per la realizzazione di pareti o di strutture ad hoc, e l’architetto d’interni che ci guiderà verso la realizzazione della nostra casa in perfetto stile africano, permettendoci così di evitare di cadere in errore.

 

Tutto ciò è possibile usufruendo delle grandi opportunità che ci offre la rete, un ricettacolo interessante e colmo di informazioni: ed è quindi vero che solo richiedendo e confrontando preventivi è possibile risparmiare davvero, analizzando il portfolio lavori di esperti in materia, ed il rapporto qualità prezzo.

 

In questo modo, siamo certi di trovare la persona giusta e l’esperto “giusto”, senza rinunciare alla qualità di un lavoro fatto bene ma anche senza rinunciare alla possibilità di risparmiare.

 

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE!

Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)