Mosaico a parete: idee e suggerimenti

Mosaico a parete: idee e suggerimenti per ottenere ambienti molto originali. Inoltre, la possibilità di richiedere subito preventivi da confrontare.

Idee e suggerimenti per realizzare una parete a mosaico.
Mosaico a parete: idee e suggerimenti
User Rating: 5 (2 votes)

Il mosaico è una tecnica di composizione particolare, che può essere utilizzata per le superfici di una casa. In genere, il mosaico può essere o a pavimento, oppure a parete: ed è proprio di quest’ultimo che vogliamo parlare in questo articolo, soffermandoci su cos’è e come si ottiene un mosaico a parete, perché realizzarlo, a chi rivolgersi e dove realizzare una parete con questa tecnica e come fare per risparmiare.

 

Cos’è un mosaico a parete

Prima di ogni cosa, definiamo cos’è un mosaico a parete. Il mosaico è una particolare tecnica di composizione artistica – e non solo – che prevede la realizzazione di una vera e propria opera d’arte, sia quando esso è fatto a parete, sia quando invece esso è fatto a pavimento. Il significato di opera d’arte è molto semplice: infatti, noi possiamo ottenere questo risultato, grazie all’uso di particolari e diversi materiali e colori, che ci permettono di avere un esito davvero molto particolare.

Le tessere che utilizziamo per creare un mosaico possono essere di diversa forma, di diverso colore ed anche di diversa natura: possiamo usare infatti pietre, conchiglie, pezzetti di vetro anche di colori diversi ed accostare questi pezzi tra loro per ottenere un disegno. Il disegno che otteniamo può essere omogeneo oppure disomogeneo, e questo dipende sia dal nostro gusto che dalla nostra creatività: talvolta con un mosaico si possono ottenere dei disegni astratti, mentre altre volte è possibile creare un vero e proprio disegno con forme e sagome precise.

Tutto ciò che ne viene fuori è certamente un interessante risultato estetico: una superficie con mosaico, sia essa a parete che a pavimentazione, è infatti molto apprezzabile dal punto di vista estetico e indica chiaramente dei gusti molto particolari e studiati.

Possiamo ottenere un mosaico a parete in diversi modi, sicuramente puntando sulla nostra fantasia e sulla nostra manualità: le risorse sono tante, e non è detto che fare da soli sia del tutto sbagliato. Anzi, talvolta approfittare proprio della nostra fantasia e delle nostre abilità manuali è molto utile perché ci permette di ottenere dei risultati davvero interessanti.

 

Un cucina con un mosaico a parete.

 

Perché realizzare un mosaico a parete

La domanda potrebbe sembrare strana, ma perché realizzare un mosaico a parete? Ed in particolare, viene da chiedersi chi potrebbe apprezzare di più questa tipologia di composizione artistica: il gusto estetico di ognuno di noi è diverso e soggettivo, ma alcune persone possono apprezzare in particolar modo alcune modalità di arredamento o ristrutturazione di una casa, per un dato motivo.

Infatti, possiamo dire che chi ama i mosaici è sicuramente una persona che apprezza da un lato l’arte e le opere d’arte, e dall’altro lato l’estro e la creatività. E non è detto che non possa apprezzare entrambe allo stesso modo ed allo stesso tempo!

Infatti, chi realizza sulla propria parete di casa, in un bagno o anche in un soggiorno, un mosaico a parete, è sicuramente una persona estrosa, estroversa e dal carattere fresco, brillante e socievole, che allo stesso tempo ama sia l’ordine che la fantasia. Il mosaico richiede una precisione particolare nel posizionamento delle tessere, e questo vale sia per chi sceglie di coniugare colori e forme per ottenere un disegno e delle tonalità astratte, sia per chi invece decide di mettersi di impegno per riprodurre una immagine, un’opera d’arte o un disegno particolare e carico di significato.

 

Un mosaico a parete con motivi geometrici.

 

Dove realizzare una parete a mosaico?

Viene adesso da chiedersi dove sia meglio realizzare una parete a mosaico, in quale ambiente della casa esso sia più adatto e quale stanza scegliere. Diciamo che in questo caso la preferenza è molto soggettiva perché dipende sostanzialmente dai propri gusti, ma se chiedessimo ad un esperto di arredamento, architettura d’interni e quindi un interior designer, molto probabilmente ci risponderebbe che una parete di questo tipo è preferibile in un ambiente che richiama freschezza, come ad esempio la stanza da bagno oppure la cucina.

È anche solito utilizzare una realizzazione di mosaici per le pareti della propria casa chi vive al mare: le case disposte proprio vicino alla spiaggia trovano spesso al loro interno – ma talvolta anche all’esterno, su balconi oppure terrazzini – l’uso di questo genere di mosaici, particolarmente interessanti per colori e per disegni.

È chiaro però che ognuno di noi ha delle proprie preferenze e ciò non toglie che il mosaico possa adattarsi bene a qualunque tipo di abitazione. Non dimentichiamo che una parete a mosaico potrebbe sposarsi molto bene con un arredamento sobrio e moderno, ma va a nozze con un arredamento etnico, specialmente di tipo marocchino, dove i mosaici e l’uso di colori e tonalità accese sono sicuramente la norma. Al contrario, risulta più difficile trovare una parete a mosaico in ambienti classici, eccessivamente tradizionalisti o storici, in ambienti arredati in stile vittoriano oppure in arte povera, perché difficilmente si adattano a questa tipologia di stile.

Un consiglio per rendere ancora più bello un ambiente in cui sia stato realizzato il mosaico è il seguente: pensiamo a quanto sia interessante l’uso di colori, luce e riflesso nel mosaico, motivo per cui è bene giocare proprio su questo aspetto per associarvi ad esempio l’uso di piante, decorazioni, specchi, ed anche una buona illuminazione.

 

Un salone con un mosaico a parete.

 

Come posare un mosaico a parete e a chi rivolgersi?

Abbiamo detto che in una maniera creativa è possibile creare delle rivisitazioni o comunque delle imitazioni meno pretenziose dei mosaici realizzati da professionisti del settore. Basta avere un po’ di creatività e usare il proprio estro e la propria fantasia, per ottenere, attraverso l’accostamento di tessere di forme e colori diversi, un disegno artistico spesso astratto ma molto significativo dal punto di vista estetico.

È bene però anche sapere che se si desidera ottenere un mosaico a parete realizzato in maniera perfetta e magari anche seguendo un particolare disegno, è meglio chiedere l’aiuto di un esperto, una persona qualificata e formata proprio per questo tipo di composizioni pittoriche ed artistiche.

Le tipologie di posa del mosaico a parete sono diverse, a seconda della scuola scelta dall’esperto: in linea di massima si preferisce il metodo diretto al metodo indiretto, in quanto esso viene realizzato in sito, nelle esatte condizioni anche di illuminazione in cui l’opera verrà vista, e per ottenere gli effetti si utilizzano particolari composizioni per ottenere un fondo impermeabilizzato ed ottimale per l’attecchimento delle tessere. Talvolta è anche possibile prefabbricare il mosaico su pannelli in cemento armato spessi 2 cm, rinforzati da rete metallica, ma questa non è la scelta più comune.

 

Un elegante esempio di mosaico a parete.

 

Mosaico a parete: come risparmiare?

Il metodo migliore per risparmiare è quello di creare da sé il proprio mosaico, affidandosi alla propria preparazione, alla propria fantasia ed alle proprie capacità. È però vero che, qualora si desideri ottenere un risultato più affidabile e quindi anche più preciso, è buona regola affidarsi a persone esperte e qualificate nel settore.

Questo potrebbe far pensare ad un notevole aumento dei costi che vanno a sommarsi a quelli del materiale: la manodopera e l’esperienza hanno chiaramente un loro prezzo.

Come risparmiare, allora? Una delle idee potrebbe essere quella di affidarsi al passaparola, e quindi chiedere a conoscenti, a parenti o ad amici un consiglio su un pittore o su una persona che si occupi della posa di mosaico su parete ad un prezzo accessibile.

Il metodo migliore per risparmiare è però quello di affidarsi ad Internet: pertanto, il consiglio è proprio quello di navigare in rete e andare alla ricerca del portafoglio lavori di vari professionisti, di cui richiedere e confrontare i preventivi per scegliere quello giusto in funzione del miglior rapporto qualità prezzo possibile.

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE!

Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)