Trompe l’oeil: cosa dovresti sapere prima di…

Il trompe l'oeil è una meravigliosa tecnica pittorica che sa conferire profondità, tridimensionalità ed eleganza agli ambienti: scoprine le peculiarità!

Trompe l’oeil: cosa dovresti sapere prima di…
Rating Utenti: 4.9 (79 voti)

Il trompe l’oeil è un tipo di decorazione dal grande potere caratterizzante, che sa rendere le pareti di casa vere protagoniste dell’ambiente. Oggi è sempre più usato, dopo anni di minimalismo, si apprezzano sempre più le decorazioni murali affascinanti dalla vocazione artistica che sa assicurare eleganza e personalità. Il trompe l’oeil è una tecnica nota per valorizzare i muri, di origine molto antica e rivisitata oggi in chiave moderna. È in grado infatti di raggiungere molti consensi anche in tempi recenti, andando ad arricchire pareti, serramenti e mobili. Vediamo insieme di cosa si tratta e come realizzarlo nella propria casa.

 

Idee e consigli per realizzare un trompe l'oeil.

 

 

Cosa è un trompe l’oeil?

 

Il trompe l’oeil nasce come una tecnica pittorica nell’antichità e, come dice il termine stesso francese, è atto a ingannare l’occhio. Nel corso degli anni si è sviluppato ed è diventato un elemento di decorazione murale molto amato per la sua forte vocazione artistica e per il suo impatto visivo importante.

 

Ancora oggi è un filone molto apprezzato perché in grado di ornare e creare paesaggi e ambientazioni realistiche curati minuziosamente. La prospettiva viene usata in modo sapiente grazie al chiaroscuro e alle sfumature cromatiche. Il trompe l’oeil raffigura in maniera molto fedele soggetti e motivi su superfici piane come soffitti e pareti. Si tratta di una tecnica capace di realizzare effetti tridimensionali e spesso anche illusori, molto utilizzata nell’arredamento di interni, caratterizzata da una presenza scenica di grande splendore e carattere.

 

Perchè realizzare un trompe l’oeil

 

Realizzare un trompe l’oeil nella propria casa, come tutte le modalità di decorazione murale dell’interior design, presenta dei pro e dei contro. È ovviamente una tecnica pittorica molto affascinante che sa donare grazia ad ogni superficie ma che può comunque non essere adatta ad ogni tipologia di ambiente.

 

Il trompe l’oeil è indicato nel caso in cui si voglia dare un grande senso di profondità e tridimensionalità allo spazio che si intende decorare. Questo è possibile realizzando paesaggi e viste prospettiche dipinte che riescono a rendere le stanze otticamente più ampie. Il trompe l’oeil riesce quindi a dare luminosità e ariosità anche agli ambienti più piccoli e ristretti.

 

Un trompe l'oeil esterno.

 

Dove realizzare un trompe l’oeil?

 

Per realizzare un trompe l’oeil è necessario prima scegliere il tema stilistico da percorrere e poi la zona specifica da decorare. Le superfici ideali per realizzare questa tecnica pittorica sono differenti, anche se le pareti sono le migliori che possono accogliere disegni anche di grandi dimensioni. Per quanto riguarda l’ambiente più adatto, la camera da letto e il soggiorno sono le stanze che si prestano maggiormente a questa tipologia di decorazione.

 

Oltre alle pareti, si prestano molto anche i soffitti e le porte, affascinanti anche interi mobili o ante di armadi dipinti con il trompe l’oeil. La personalizzazione che si ottiene è davvero unica e originale, di grande eleganza e raffinatezza. Anche a ridosso di nicchie e specchi si possono provare a realizzare delle piccole rifiniture murali con questa tecnica pittorica, ottenendo risultati che hanno un impatto visivo molto forte. Il trompe l’oeil viene realizzato anche per sostituire un vero e proprio quadro sulla parete, una strategia che consente quindi di ottimizzare lo spazio, senza dover inserire tele e cornici.

 

I motivi decorativi rappresentati dal trompe l’oeil possono essere differenti, anche se tutti caratterizzati dall’approccio naturalistico. Infatti le migliori proposte sono gli scorci paesaggistici, le nature morte e anche delle vedute di aree esterne che si estendono da cielo a prato, con moltissimi particolari realizzati in maniera meticolosa.

 

Anche il tema architettonico è ricorrente e punta su elementi prospettici e strutturali come archi e scalinate. Vengono scelte come rappresentazione anche finestre e porte da cui si intravedono parchi e giardini meravigliosi, per rafforzare l’effetto ottico della profondità.

 

Il trompe d’oeil, da una base classica si è man mano adattato negli anni fino ad essere rivisitato sulla base di esigenze più attuali. Oggi infatti è una tecnica decorativa che viene usata per presentare anche dei motivi più discreti e di piccole dimensioni.

 

Come realizzare un trompe l’oeil su muro?

 

Il trompe l’oeil è una tecnica murale che viene realizzata sulla parete o sulla superficie scelta solitamente da un decoratore professionista oppure anche dalle persone più volenterose con un’attività fai da te ben studiata.

 

Se ci si vuole cimentare autonomamente in questa tipologia di decorazione, la prima cosa da fare è cercare informazioni sulle differenti varietà di pittura acrilica disponibili e scegliere la più adatta alla superficie da dipingere.

 

Servono anche i giusti pennelli e i fissanti, per ottenere un risultato ottimale, preciso e duraturo. Prima di iniziare a dipingere, è necessario realizzare uno schizzo in scala su un foglio, per poi procedere senza difficoltà.

 

Sul mercato sono disponibili differenti strumenti che servono a semplificare la realizzazione di opere con trompe l’oeil in casa autonomamente. Ci sono ad esempio dei dipinti trasferibili, realizzati su un’immagine adesiva da applicare sulla superficie da decorare utilizzando una spatola apposita.

 

La cosa più difficile da fare, per cui bisogna prestare maggiore attenzione, è sicuramente stendere la pellicola in modo da non formare bolle d’aria che comprometterebbero il risultato finale. Oltretutto la parete o la superficie scelta deve essere perfettamente liscia e asciutta.

 

la realizzazione di un trompe l'oeil interno.

 

Disegnare un trompe l’oeil: a chi rivolgersi?

 

Se non si ha la minima idea di come realizzare un trompe l’oeil autonomamente, nemmeno usando le migliori strumentazioni disponibili sul mercato per il fai da te, allora è necessario affidarsi ad un esperto.

 

Se si vuole quindi chiedere il parere e l’intervento di un professionista, è necessario contattare un decoratore che saprà svolgere il lavoro in maniera precisa per un risultato a regola d’arte.

 

Trompe l’oeil: come risparmiare?

 

Nel caso in cui si coinvolga un professionista per realizzare un trompe l’oeil in casa è bene usare l’arma del preventivo prima di affidare i lavori. Il prezzo per realizzare un trompe l’oeil varia a seconda della dimensione della superficie da dipingere, del tipo di lavoro richiesto, degli strumenti utilizzati e per questo confrontare diverse offerte è quasi un obbligo.

 

L’unica soluzione per risparmiare è quella di chiedere più preventivi a dei professionisti selezionati, per confrontarli e scegliere quello che più si avvicina alle proprie esigenze di costo e opera.

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)