Cerniere per mobili: tutte le differenti tipologie

Cerniere per mobili: tutte le differenti tipologie
Rating Utenti: 5 (17 voti)

Quando si parla di cerniere per mobili, molto spesso, non si ha consapevolezza della vera importanza che questi componenti per mobili possono rivestire. Infatti, non è un caso che le cerniere per mobili rientrino nella cosiddetta categoria della ferramenta funzionale, che fa appunto riferimento a tutta una serie di sistemi, meccanismi e componenti che consentono agli arredi di funzionare.

 

Varie tipologie di cerniere per mobili.

 

 

Cerniere per mobili: una chiara definizione

 

Le cerniere per mobili rappresentano importantissimi meccanismi che rientrano nella più ampia gamma della ferramenta per mobili. La loro funzione è quella di consentire alle ante dei mobili di aprirsi e chiudersi in modo fluido per consentire una più agevole fruizione da parte dell’utilizzatore finale.

 

La maggior parte delle cerniere per mobili è progettata per incastrarsi in un foro praticato nell’anta e durante il loro funzionamento scaricano gli sforzi a cui sono sottoposte sulle pareti del mobile. Nello specifico, questi meccanismi sono composti da una parte modulabile e una parte fissa, che ha il compito di determinare la velocità e la tipologia di spostamento che muoverà la struttura a cui è stata applicata la cerniera.

 

Considerata la loro importanza per la funzionalità dei mobili è bene scegliere esclusivamente soluzioni di qualità per i propri arredi. Se necessiti di qualsiasi tecnologia o prodotto per i tuoi mobili visita Furnishing Idea, il portale che raccoglie un’ampia gamma di soluzioni professionali per l’industria del mobile, tra cui rientrano le cerniere per mobili.

 

La scelta delle cerniere per mobili non è assolutamente da sottovalutare, ad esempio optando per soluzioni economiche di dubbia qualità, senza soffermarsi sulla qualità dei materiali, delle proprietà meccaniche e sulla capacità di resistenza. Infatti, dal momento che le cerniere per mobili sono frequentemente sottoposte a sollecitazioni di vario tipo la loro funzionalità nel tempo può essere solo garantita dal materiale con cui sono state fabbricate.

 

 

Tipologie di cerniere per mobili

 

Esistono numerose aziende produttrici la cui produzione si differenzia in base alle diverse tipologie di cerniere per mobili. Difatti, in commercio esistono cerniere per mobili di svariate forme, modelli, fabbricate in diversi materiali, con meccanismi diversi a seconda delle applicazioni, etc. Ecco una breve lista delle cerniere più diffuse in commercio:

 

  • Cerniere per mobili in acciaio .

  • Cerniere per mobili in metallo.

  • Cerniere per mobili in plastica.

  • Cerniere invisibili (cerniere a scomparsa).

  • Cerniere a libro.

  • Cerniere a biscotto.

  • Cerniere a molla.

  • Cerniere scorrevoli.

  • Cerniere a incasso.

  • Cerniere a scatto.

  • Cerniere anuba.

  • Cerniere in stile.

  • Cerniere con zanca.

  • Cerniere profilate.

  • Cerniere a striscia.

 

 

Cerniere per mobili: quale differenza esiste tra le cerniere per mobili da incasso e le cerniere per mobili a scatto?

 

Possiamo considerare le cerniere per mobili da incasso e le cerniere per mobili a scatto le tipologie di cerniere più utilizzate dai produttori di mobili.

 

Nel primo caso le cerniere ad incasso offrono un leggero impatto estetico, quasi impercettibile alla vista.

 

Nel secondo caso, le cerniere a scatto garantiscono all’utilizzatore finale praticità e comfort nella movimentazione delle ante dei mobili. Tuttavia, se ti stai chiedendo quale scegliere tra i due modelli, dovresti considerare diversi fattori:

 

  • tipologia di mobile su cui verrà applicata la cerniera;

  • l’ambiente in cui verrà posizionato il mobile;

  • la tipologia di apertura e chiusura che si vuole ottenere.

 

In sostanza, se stai pensando ad un progetto d’arredo moderno e minimalista dovresti sicuramente optare per le cerniere da incasso. Questi componenti, infatti, passano in secondo piano dal punto di vista estetico rispetto al mobile su cui vengono montate ricreando uno stile d’arredo sobrio e pulito. Le cerniere da incasso trovano applicazione nei mobili per la cucina e mobili per il bagno e consentono solitamente di raggiungere un’apertura a 180 gradi.

 

D’altra parte, le cerniere per mobili a scatto vengono impiegate per ottenere la massima praticità nell’utilizzo dei mobili. Questi accessori sono composti da un meccanismo in grado di produrre, durante la rotazione, lo spostamento in avanti dell’anta, consentendo la chiusura automatica grazie ad una particolare molla integrata.

 

 

Cerniere per mobili invisibili

 

Nella macro categoria delle cerniere per mobili meritano un approfondimento le cerniere a scomparsa o più comunemente riconosciute come cerniere invisibili per mobili.

 

La loro importanza corrisponde perlopiù ad una specifica esigenza d’arredo che negli ultimi tempi si è affermata tra architetti e produttori di mobili: quella di far risaltare l’estetica del mobile finito all’interno di un contesto d’arredo.

 

Quali sono le caratteristiche delle cerniere per mobili invisibili? Le cerniere per mobili invisibili hanno le medesime funzionalità delle “classiche” cerniere per mobili con una sola caratteristica che appunto le contraddistingue: hanno un impatto estetico minimo. Di solito, infatti vengono impiegate per creare arredamenti moderni, minimalisti e lineari. Una volta montata sul mobile, la cerniera invisibile viene completamente nascosta conferendo estrema eleganza ed originalità all’arredo.

 

 

Cerniere per mobili da cucina

 

L’ambiente cucina, è risaputo, è uno degli spazi più importanti della casa per svariate ragioni. La cucina è un luogo in cui si compiono moltissime attività quotidiane, i cui mobili subiscono frequenti sollecitazioni. Basta pensare, ad esempio, a quante volte apriamo i cassetti per prendere o riporre le posate, i piatti, i bicchieri e utensili di vario genere.

 

Considerando ciò, specialmente quando si vuole ristrutturare la cucina, i mobili dovrebbero necessariamente essere caratterizzati da strutture solide e funzionali e dovrebbero contribuire alla creazione di un’atmosfera di comfort, anziché appesantire la vivibilità di questo ambiente. A tal proposito, uno degli elementi che incrementa i livelli prestazionali dei tuoi mobili sono proprio le cerniere per mobili da cucina.

 

Immagina di avere dei mobili con ante che a malapena si aprono o che richiedono un eccessivo sforzo per l’apertura. Il disagio che creerebbe questo tipo di problema renderebbe l’ambente cucina ostico e invivibile. Al contrario, un’anta che si apre e chiude in modo scorrevole e silenzioso, dona quel senso di comfort che rende la vita in cucina più leggera e piacevole.

 

Di fronte a queste esigenze le aziende produttrici più affermate del settore hanno sviluppato numerose innovazioni, tra le quali rientrano le apposite cerniere per mobili cucina a chiusura rallentata. Il funzionamento di questa tipologia di cerniere per mobili è semplice, in quanto operano automaticamente indipendentemente dalla forza che noi esercitiamo o dal peso della cerniera.

 

 

Cerniere per mobili e ferramenta per mobili: dove scegliere facilmente soluzioni di qualità

 

Al di là delle cerniere per mobili, è importante evidenziare come tutti i componenti che rientrano nella categoria “ferramenta per mobili” hanno un’importanza decisiva nel determinare la funzionalità dei mobili.

 

Nello specifico rientrano in questa categoria: cerniere per mobili, guide per cassetti, meccanismi per mobili, profili per mobili, sistemi di movimento per mobili e altro.

 

Se hai bisogno di cerniere per mobili o qualsiasi altro prodotto che rientra in questa categoria visita il portale www.furnishingidea.it. dedicato interamente alle aziende ed ai professionisti che operano nell’industria del mobile, oltre che ai produttori di ferramenta per mobili e cerniere per mobili.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)