Meccanismi per ante: tipologie e guida alla scelta

Meccanismi per ante: tipologie e guida alla scelta
Rating Utenti: 5 (29 voti)

I sistemi di apertura e chiusura delle ante dei mobili sono responsabili dell’utilizzo pratico degli arredi presenti in casa. Per tale ragione, la scelta dei meccanismi per ante rappresenta una delle attività più delicate e complesse nella progettazione di interni e parte dalla considerazione di numerosi fattori di cui ti parleremo in questo articolo.

 

Un meccanismo per ante in cucina

 

I meccanismi per ante comprendono una vasta gamma di sistemi e dispositivi indispensabili per il funzionamento dei mobili, ma molto spesso, date la loro ridotte dimensioni, se ne trascura l’importanza con la conseguenza che vengano acquistati mobili di dubbia qualità.

 

Gli architetti e i progettisti d’arredo, invece, conoscono molto bene il valore dei meccanismi per ante, soprattutto perché grazie ad essi i mobili possono essere più o meno pratici e garantire all’utente la migliore esperienza d’utilizzo.

 

A tal proposito, è possibile constatare come, alla luce di nuovi modi di vivere l’ambiente casa, le esigenze d’arredo degli utenti siano evolute, fino a decretare il successo del “su misura”, un concetto che è stato fatto proprio da numerose aziende produttrici di meccanismi per ante e di ferramenta per mobili. In particolare, gli ambienti domestici richiedono oggi una suddivisione e sistemazione degli spazi interni e degli arredi più oculata.

 

Se vuoi ottenere maggiori informazioni sulle aziende produttrici di meccanismi per ante più innovativi presenti sul mercato visita Furnishing Idea, il portale B2B dedicato alle aziende che realizzano meccanismi per ante e altre soluzioni professionali per l’industria del mobile.

 

Meccanismo anta con apertura verso l'alto

 

Meccanismi per ante: quali e quante tipologie esistono?

 

Nella progettazione di un mobile possono essere adottate diverse tipologie di meccanismi per ante, che si differenziano per sistema di apertura e chiusura dell’anta e per altri fattori funzionali ed estetici. Ecco di seguito le principali tipologie di meccanismi per ante.

 

  • Meccanismi per ante scorrevoli

I meccanismi per ante scorrevoli vengono molto impiegati per la costruzione di mobili come cabine armadio, pensili cucina, guardaroba e armadi della zona notte. Il principale vantaggio dei sistemi per ante scorrevoli risiede nel rendere i mobili poco ingombranti poiché consentono di ottimizzare gli spazi in qualsiasi contesto d’arredo. Inoltre, i mobili con ante scorrevoli sono una soluzione molto richiesta sul mercato poiché in incarnano uno stile essenziale tipo dell’arredamento in stile moderno.

 

  • Meccanismi per ante complanari

Un ulteriore sistema molto utilizzato nella fabbricazione dei mobili sono i meccanismi per ante complanari. I sistemi complanari funzionano tramite l’apertura a due tempi delle ante, durante i quali dapprima l’anta scorre lievemente verso l’esterno per poi spostarsi in seguito lateralmente. I sistemi per ante complanari vengono scelti soprattutto perché garantiscono un funzionamento silenzioso. Gli armadi con ante complanari rappresentano soluzione funzionale, pratica e innovativa su cui progettisti e designer riescono a proporre soluzioni stilistiche più elaborate, basate sulla combinazione di materiali differenti. Inoltre, se si vuole ottenere un arredo pulito e formale, i mobili con ante complanari sono la soluzione ideale questi tipi di armadi, caratterizzati da ante dalle grandi dimensioni.

 

  • Meccanismi per ante a libro

Le ante a libro sono una soluzione innovativa che caratterizza la maggior parte dei mobili moderni.  Solitamente, le ante a libro posseggono delle maniglie che supportano l’utente nel movimento di apertura. Anche per i meccanismi per ante a libro esistono dei vantaggi per l’utilizzatore finale. Nel loro movimento, riducendosi su se stesse, le ante a libro consentono di ottenere un notevole risparmio di spazio e di risolvere problemi di disposizione di oggetti e complementi d’arredo all’interno di una stanza.

 

  • Meccanismi per ante a ribalta

Una soluzione molto richiesta nel mercato dell’industria del mobile e dell’arredo consiste nei meccanismi per ante a ribalta. L’apertura delle ante a ribalta può essere verso l’alto e verso il basso e consente in entrambi i casi di agevolare l’apertura e la chiusura dei mobili, senza compromettere lo spazio e l’accesso al loro interno. Per i vantaggi appena descritti, i meccanismi per ante ribalta vengono molto utilizzati peri mobili della cucina, come pensili

 

Un meccanismo anta su mobile da cucina in legno

 

Meccanismi per ante a ribalta: come mai sono così diffuse?

 

Le ante a ribalta sono molto scelte sia dagli artigiani che fabbricano gli arredi, sia dagli utenti che necessitano di arredi per la propria casa. In effetti, le ante a ribalta offrono ai professionisti che operano nell’industria del mobile una maggiore libertà di progettazione, mentre l’utente ottiene comfort nell’esperienza d’utilizzo rispetto ai classici meccanismi per ante. assicurare movimenti fluidi e affidabili anche in presenza di ante dal peso rilevante.

 

Per soddisfare le esigenze dei produttori di mobili, la maggior parte dei meccanismi per ante a ribalta moderni posseggono settaggi personalizzabili in base al peso, alle dimensioni dell’anta e l’angolo di apertura dell’anta che si desidera ottenere.

 

Col passare degli anni le aziende produttrici si sono evolute, progettando soluzioni avanzate in cui vengono incorporate tecnologie che consentono all’utente di esercitare il minimo sforzo sull’anta o addirittura utilizzando dispositivi elettronici attraverso cui comandare l’apertura e la chiusura senza alcun bisogno di intervenire manualmente.

 

Anche da punto estetico e del design, i meccanismi per ante a ribalta, sono in grado di conferire raffinatezza ed eleganza ai mobili, valorizzando maggiormente gli ambienti della casa.

 

Meccanismi per ante mobili cucina: quali scegliere?

 

Le ante dei mobili cucina rivestono un ruolo fondamentale sia dal punto di vista funzionale, che da quello estetico. Dal punto di vista funzionale, le ante per cucina hanno il compito di consentire l’apertura di pensili, madie, mobili al fine di garantire la vivibilità dell’ambiente cucina, mentre dal punto di vista estetico le ante colpiscono a primo impatto gli ospiti che accogliamo nelle nostre case per questo devono essere scelte con cura.

 

Soprattutto in fase progettuale, dopo aver scelto i materiali delle ante dei nostri mobili cucina, si passerà alla valutazione sulle caratteristiche tecniche, tra le quali rientrano i meccanismi per ante. La scelta dei meccanismi per ante cucina è un’attività che richiede molta attenzione, in quanto serviranno ad agevolare e supportare le fasi di progettazione e creazione di spazi moderni e funzionali.

 

Esistono davvero molte possibilità a disposizione tra cui scegliere, tuttavia le soluzioni a cui si ricorre solitamente ricadono sulle ante a battente o le ante a ribalta.

 

Scegliere le ante a battente significa scegliere un sistema di apertura classico, che consente all’anta di aprirsi o verso destra o verso sinistra. Questa soluzione molto utilizzata per le basi cucina o le colonne e rappresenta una delle più richieste per via del vantaggio economico che offrono.

 

Anche l’apertura a ribalta rappresenta un sistema di apertura ante molto conveniente, in quanto le ante a ribalta, permettono di raggiungere in modo pratico gli accessori, gli oggetti e gli elementi riposti all’interno dei mobili che possono anche essere sprovvisti di maniglia.

 

Meccanismi per ante: l’importanza di scegliere soluzioni di qualità

 

I mobili vengono costantemente esposti a sollecitazioni di ogni tipo ed entità, per cui scegliere soluzioni scadenti significherà automaticamente decretare la loro precoce morte. Eccoti, quindi, una mini guida per una scelta più consapevole:

 

  • Valuta l’utilizzo dei mobili nel tempo: come, quando e per quali scopi userai i tuoi mobili? Questo tipo di valutazione è fondamentale per capire le caratteristiche dei mobili che andrai ad acquistare per la tua casa.

 

  • Valuta gli spazi in cui verranno collocati i tuoi mobili: in base a questa valutazione potrai capire se prevedere delle ante a ribalta o delle ante scorrevoli e di conseguenza scegliere i giusti meccanismi per ante.

 

  • Valuta le esigenze specifiche di personalizzazione: necessiti di arredi su misura per i tuoi ambienti? Questa domanda sorge in molti casi, quando esistono ambienti ridotti che necessitano di una organizzazione più precisa degli spazi.

 

  • Considerazione sui costi: il costo di ciò che acquisti ne riflette la qualità. Optando per soluzioni più costose avrai la certezza di conferire ai tuoi mobili funzionalità avanzate e più longevità ai tuoi arredi.

 

 

grazie-icona

Grazie!

– Se questo articolo sui meccanismi per ante ti è piaciuto, condividilo pure con i tuoi amici. –

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)