Come decorare casa per Natale, 6 consigli

A corto d'idee su come decorare casa per Natale? Segui i nostri consigli e Babbo Natale non se ne vorrà più andare da casa tua!

come decorare casa per natale, 6 consigli
Come decorare casa per Natale, 6 consigli
User Rating: 4.8 (2 votes)

Con l’avvicinarsi del Natale arriva il tempo di vestire a festa il proprio ambiente domestico per creare un’accogliente e magica atmosfera natalizia, in sintonia con le feste di stagione. Ma da dove iniziare? Ecco qui di seguito alcuni utili consigli per decorare la casa per Natale.

 

Già che ci siamo, vogliamo darvi una altro piccolo consiglio: se non avete tempo di girare per mercatini e non volete rinunciare a scegliere tranquillamente quelle decorazioni natalizie che meglio si possono adattare alla vostra casa, una di queste sere prendetevi un momento per visitare la sezione dedicata agli addobbi natalizi di Livingo.it… Raramente ci è capitato di vedere un e-commerce con un simile assortimento di decorazioni e addobbi per il Natale.

 

 

Decorare casa per Natale, i colori classici

 

colori-nataliziQuando si pensa ai colori tipici del Natale, le prime immagini che sopraggiungono alla mente sono il bianco della neve, il rosso del vestito di Santa Claus e il verde degli alberi sotto i quali si poggiano i doni. Se si predilige la semplicità, ci si potrà basare su queste scelte cromatiche per decorare le stanze più importanti della casa, aggiungendo qua e là dei tocchi di giallo oro e di argento, per conferire un tocco di magia agli ambienti.

Chi non ama particolarmente l’abbinamento del verde con il rosso, opterà invece per la combinazione del bianco con il celeste, un melange di colori che contribuisce a creare un’atmosfera invernale tra le mura domestiche. In alternativa, anche il rosa, in quanto appartenente alle variazioni del rosso, potrà essere utilizzato in tutte le sue tonalità. Oltre ai colori, un ruolo importante nella creazione della giusta atmosfera sarà svolto dall‘illuminazione, che dovrà essere abbastanza soffusa per enfatizzare il tiepido clima festivo proprio del Natale.

 

 

Addobbare la porta di casa

 

La decorazione della porta, sia all’esterno che all’interno, è un elemento da non dimenticare quando si addobba il proprio appartamento. Tra le varie soluzioni, si possono fissare nell’anta delle ghirlande di color verde o rosso, impreziosite da elementi decorativi, come nastri colorati o biancospino. L’addobbo può essere completato aggiungendo un festone ornamentale ai montanti, un elemento che incornicerà la porta rendendo l’uscio di casa ancor più accogliente.

Un cartoncino colorato sarà un accessorio creativo per dare il benvenuto agli ospiti con auguri, versi poetici o messaggi di amicizia. Per completare l’opera, si potrà abbinare alla decorazione un tappetino a tema, con la classica dicitura “Merry Christmas” o con semplici disegni natalizi.

 

 

Acquistare piante natalizie

 

Al fine di creare un’atmosfera suggestiva e calorosa, oltre al classico albero di Natale, sarà opportuno affidarsi alle nostre amiche piante, che potranno essere combinate liberamente con festoni, luci e ghirlande. Ma quali acquistare? In primis, non potrà mancare la classica stella di Natale, che con la sua simpatia e semplicità è capace di rallegrare ogni angolo della casa.

Di sapore prettamente natalizio è anfestoni nataliziche l’agrifoglio, un arbusto che si presta benissimo alle decorazioni più tradizionali, con le sue foglie lucide e le sue bacche color rosso fuoco. Molto simile a quest’ultima è l’ardisia crenata, che presenta anch’essa tonalità che ben si abbinano con gli ornamenti tradizionali. Chi volesse dare un tocco particolare alla casa, potrà acquistare dei vasetti di erica rossa, un sempreverde dalla colorazione intensa che raggiunge circa il mezzo metro d’altezza.

Infine, Il Ruscus aculeatus, nome scientifico del pungitopo, è di rigore in qualsiasi arredamento natalizio che si rispetti. É bene sapere che tutte queste piante potranno essere acquistate anche disponendo di un budget limitato: una scelta quindi abbordabile e, allo stesso tempo, una validissima alternativa a chi non ama le decorazioni artificiali e vuole evitare l’uso della plastica.

 

 

Decorare finestre e balconi

 

Ammettiamolo, molti di noi aspettano con trepidazione le feste per sbizzarrirsi in decorazioni mirabolanti, che a volte però hanno il difetto di risultare troppo appariscenti. Si consiglia quindi di evitare le pacchianerie e gli eccessi, soprattutto quando si decide di puntare sugli effetti visivi di luminarie e luci intermittenti, conciliando invece sobrietà, eleganza e simpatia.addobbi natalizi finestre

Se si intende conferire un tono bonario al terrazzo, si potrà acquistare un piccolo Babbo Natale, posizionato in modo tale da dare l’impressione di arrampicarsi sul balcone per portare sacchi di doni a tutta la famiglia. Chi ama invece gli addobbi più classici, potrà decorare la ringhiera con piante sempreverdi come il pungitopo e con festoni dai colori tradizionali.

Per quanto riguarda le finestre, ecco un’idea tanto semplice quanto originale: con carta e forbici, si possono ritagliare delle figure tradizionali dell’inverno (come fiocchi di neve di varie forme e dimensioni) e fissarle al vetro con del nastro biadesivo. Osservate dall’esterno, l’effetto è garantito!

 

 

Luci natalizie interne ed esterne

 

Le luci sono essenziali per creare la magia del Natale, per cui sia all’interno che all’esterno dell’abitazione si dovrà curare con attenzione la loro composizione. Chi dispone di un camino, elemento che ben si sposa con la tradizione natalizia, potrà abbellirlo con dei tubi di luci natalizie da interno, che potranno essere anche fissate lungo le porte della casa.

Inoltre, delle tende di luci da parete potranno offrire una soluzione originale per la decorazione delle stanze più spaziose. Gli amanti delle soluzioni più tradizionali potranno optare invece per le classiche candele e i ceri, che potranno essere parte di composizioni a tema.
Per quanto riguarda gli esterni, gli appassionati di coreografie spettacolari potranno affidarsi agli effetti speciali dei proiettori da giardino: puntati verso le pareti della casa, questi apparecchi sono in grado di creare numerosi giochi di luce, gioa di grandi e piccini.

 

 

Fare l’albero di Natale

 

albero di nataleUn elegante albero di Natale in soggiorno impreziosisce qualsiasi casa ed è quindi essenziale imparare ad addobbarlo nel modo giusto. Come procedere? Il primo passo consiste nell’apporre le catene luminose, scegliendo quelle che presentano un filo dello stesso colore dell’albero, in modo tale da risultare sempre nascoste. Sarà necessario iniziare dal basso e procedere verso l’alto, avvolgendo i rami ed il tronco il più internamente possibile: un’illuminazione proveniente dall’interno verso l’esterno donerà un tono più dinamico alla composizione.

Come secondo passo, si dovranno aggiungere i festoni e le ghirlande, cercando di non eccedere nè in colore, nè in quantità. Infine, sarà il turno delle decorazioni, che potranno essere costituite dai classici ornamenti di forma sferica, da abbinare a candele, dolcetti da appendere, bastoncini colorati, pigne e bigliettini colorati con dediche. Per finire, non si dovrà dimenticare di fissare una stella sulla sommità dell’opera d’arte. Ovviamente, alla base dell’albero dovrà essere lasciato spazio sufficiente per i doni, magari da adagiare in un bel tappeto comodo dai colori caldi.

 

 

Realizzare un presepe

 

Il presepe è un elemento decorativo amato da molte famiglie, che lo considerano ancora più importante dell’albero di Natale. Per realizzarlo in modo tale che sia durevole e bello, occorrerà disporre in primo luogo di una base di cartone o sughero, che dovrà occupare la superficie prestabilita. Si potrà quindi utilizzare lo stesso materiale per la costruzione delle pareti e per le casette, mentre gli ambienti esterni potranno essere simulati utilizzando della carta roccia.

Elementi naturali come sassolini, sabbia, paglia, piccoli rami e l’imprescindibile muschio saranno utilizzati per completare il setting, che potrà successivamente essere modificato con l’aggiunta di colore tramite un pennello. Ovviamente non si potrà completare la decorazione senza le apposite statuine, raffiguranti i personaggi tipici della tradizione cristiana.

Il tutto potrà essere reso ancora più suggestivo da piccole luci fissate sopra e intorno alla struttura. Al fine di realizzare un’opera di buona qualità, sarà necessario disporre di colla, forbici, pennelli, carta di vari tipi, oltre ad una buona dose di pazienza e di passione per le antiche tradizioni.

 

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti