Il montascale: come scegliere il modello migliore

Il montascale in alcune situazioni arriva ad essere davvero indispensabile....ma quale conviene scegliere e quanto verrà a costare? Ecco tutti i dettagli!

Il montascale: come scegliere il modello migliore
Rating Utenti: 4.5 (126 voti)

Quando in determinate occasioni ci si deve munire di un montascale, occorre ovviamente orientare la propria scelta verso il modello maggiormente adatto a precise esigenze. Ecco dunque alcune informazioni per chiunque possa nutrire interesse verso questo argomento.

 

Donna anziana utilizza ascensore per scale per migliorare la mobilità in casa

 

Richiedi Preventivi Gratuiti

Il montascale: perché utilizzarlo?

 

Nel momento in cui è è necessario provvedere a rendere più confortevole il movimento di persone anziane o disabili, oppure di coloro che per svariati motivi presentino problemi di mobilità, le diverse tipologie di montascale (o piattaforme servoscala) rappresentano indubbiamente una valida soluzione per percorrere agevolmente in salita oppure in discesa una scala, oppure permettono di raggiungere un’area elevata e di discenderne.

 

Un Montascale appena installato

 

Si sta indubbiamente parlando di un validissimo sistema per poter affrontare quotidianamente i problemi di deambulazione in maniera comoda e sicura, ma è bene precisare che l’utilizzo del montascale non è soltanto destinato a soggetti invalidi o portatori di handicap, ma a chiunque cammini con difficoltà e preferisca allontanare il pericolo di cadute percorrendo una scala o comunque per riuscire a rendere la casa accessibile ad ogni persona.

 

Per approfondire questo argomento potrebbe interessarti leggere la nostra Guida online per la casa accessibile a tutti (con versione PDF scaricabile gratuitamente)

 

Montascale: come funziona?

 

Il montascale: se ne sente spesso parlare ma forse non tutti sanno con precisione come esso funzioni. Possiamo descriverlo come un meccanismo progettato ‘a poltroncina’ o ‘a pedana’, oppure ‘a miniascenore’.

 

E’ caratterizzato da prezzi che si possono definire abbastanza accessibili (specialmente per quanto riguarda determinati modelli): questo anche per merito di precise agevolazioni previste dalla legge. Per farsi sollevare basta sedersi sulla poltroncina oppure posizionarsi con la carrozzina sull’elemento elevatore per spostarsi in alto o in basso autonomamente, in maniera sicura e senza dover faticare.

 

Montascale installato su scala esterna

 

Montascale: un lusso o una necessità?

 

‘Montascale: un lusso o una necessità?’ si potrebbe domandare chi si trova a dover affrontare problemi di mobilità all’interno della propria abitazione o di un edificio. Ma la risposta è molto più semplice di quanto si possa pensare. Il montascale, in realtà, non è affatto un lusso. Al contrario, è una necessità fondamentale per chiunque abbia difficoltà a muoversi autonomamente, specialmente per le persone anziane o per chi ha problemi motori.

 

Un montascale è un dispositivo che permette di superare le barriere architettoniche, come scale o dislivelli, rendendo accessibili spazi che, altrimenti, sarebbero fuori portata. Si tratta di un elemento che non solo garantisce la libertà di movimento, ma restituisce anche l’autonomia e la dignità a chi, senza di esso, sarebbe costretto a dipendere dall’aiuto di altri per muoversi all’interno della propria casa.

 

Molti potrebbero pensare al montascale come a un elemento di lusso, un optional costoso da aggiungere alla propria abitazione. Ma in realtà, la sua funzione va ben oltre la semplice comodità. È uno strumento di libertà, di indipendenza, un investimento nel benessere e nella qualità della vita. Non è quindi un lusso, bensì una necessità.

 

Nel mondo odierno, con l’aumento dell’aspettativa di vita e la crescente consapevolezza dell’importanza della mobilità e dell’indipendenza a tutte le età, la necessità di dispositivi come il montascale diventa sempre più evidente. Investire in un montascale significa investire in una vita attiva, indipendente e dignitosa, a prescindere dalle difficoltà fisiche. Non è un lusso, è una necessità vitale.

 

Qual è il modello adatto alle diverse esigenze?

 

Quando si parla di ‘montascale‘, si utilizza un termine generico che porta spesso a pensare al diffuso meccanismo ‘a potroncina’, ma esistono anche ulteriori efficienti modelli: quello ‘a pedana‘ e il ‘miniascensore‘ (detto anche elevatore).

 

  • Montascale ‘a poltroncina’.

 

Montascale a poltroncina per scala interna

 

E’ composto da una pratica e comoda poltroncina che si sposta in salita e in discesa scorrendo su un binario collocato normalmente lungo una scala. E’ caratterizzato da un meccanismo assai poco complesso e solitamente non presenta particolari difficoltà di installazione: per questo motivo tende ad adattarsi senza problemi alle diverse scale delle case o degli spazi condominiali.

 

  • Montascale ‘a pedana’.
Montascale a pedana per scala interna ed esterna

Montascale a pedana

 

Questi montascale vengono installati in genere all’esterno delle abitazioni private quando sono presenti più rampe di scale o comunque scale curve; sono inoltre spesso collocati in strutture destinate ad uffici o attività con presenza di barriere architettoniche.

 

  • Montascale ‘a miniascensore‘.

 

Montascale a miniascensore da esterno ad interno

 

Il miniascensore o elevatore (spesso costruito anche su misura), per merito della sua estesa versatilità può essere tranquillamente installato anche in vani molto piccoli. Si può collocare non solo all’interno ma anche all’esterno della casa o del condominio e viene frequentemente collocato nei centri commerciali, ospedali, stazioni eccetera.

 

Relativamente all’installazione di un montascale in un condominio, è importante notare che ci sono specifiche normative e ripartizioni delle spese. Puoi approfondire quest’argomento nel dettaglio leggendo l’articolo Montascale in condominio: chi paga e come funziona la ripartizione delle spese.

 

Montascale e contributi statali:

 

Per accedere ai contributi previsti della legge, possono presentare l’apposita domanda ai Servizi Sociali i seguenti soggetti:

 

– le persone disabili alle quali siano riconosciute menomazioni motorie o limitazioni funzionali motorie permanenti;

– le persone non vedenti;

– le persone aventi a carico soggetti permanentemente disabili;

– i condomini in cui abbiano residenza le sopra citate categorie di beneficiari;

– le strutture residenziali destinate all’assistenza di persone disabili.

 

 

Montascale installato internamente su appartamento ristrutturato

 

Quanto costa un montascale?

 

Come accade in altre occasioni, anche per quanto riguarda l’inserimento del montascale i costi per acquisto e installazione devono essere stabiliti secondo i differenti casi. I prezzi tendono a variare secondo la ditta che si occupa dell’intervento, il modello scelto e la tipologia di contesto in cui il montascale viene inserito. Forniamo quindi delle cifre approssimative a cui poter fare indicativamente riferimento.

 

Costo montascale per scale diritte: a partire indicativamente da 2.900 € a 7.000 €

Costo montascale per scale curve: a partire indicativamente da 5500 € a 14500 €

Costo per montascale a pedana: a partire indicativamente da 3900 € a 5 900 €

Costo per montascale miniascensore: a partire indicativamente da 5000 € a 35.000 € (e oltre)

 

E’ opportuno sottolineare che per l’inserimento di un montascale è importante affidarsi ad un’azienda che oltre alla dovuta competenza nel settore sia in grado di supportare adeguatamente l’utente, fornendogli non solo la garanzia del montascale acquistato e la certificazione dell’installazione eseguita, ma anche suggerimenti e consigli nell’intero corso della progettazione e dell’installazione del prodotto. Vi consigliamo di approfondire il tema dei costi leggendo la nostra guida online apposita che tratta l’argomento “montascale prezzi“ per avere una panoramica a 360° prima della scelta finale.

 

Vogliamo inoltre precisare che alcune tipologie di montascale necessitano di manutenzione periodica, quindi occorre accertarsi che l’azienda installatrice disponga di un efficiente servizio di assistenza. E inoltre sempre consigliabile contattare più ditte di zona per poter ottenere gratuitamente dei preventivi (con sopralluogo!) ed eventualmente risparmiare confrontando i prezzi e adottando la soluzione più conveniente.

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luciano Airone
10 mesi fa

Ciao a tutti, sono Luciano e voglio condividere la mia esperienza con il montascale. Mio padre, a causa dell’età avanzata e di alcuni problemi di mobilità, aveva grandi difficoltà a salire e scendere le scale di casa. Dopo una lunga riflessione, abbiamo deciso di installare un montascale a poltroncina. Devo dire che la differenza è stata notevole! Ora mio padre può muoversi in casa con una facilità che non aveva da anni. Ha recuperato la sua autonomia e la libertà di spostarsi in casa senza dover chiedere aiuto, migliorando di molto la sua qualità di vita. Inizialmente eravamo un po’ preoccupati per i costi, ma abbiamo scoperto che esistono delle agevolazioni fiscali che ci hanno permesso di rendere l’investimento più sostenibile. Inoltre, l’azienda che abbiamo scelto per l’installazione si è dimostrata molto professionale, fornendoci tutte le informazioni necessarie e seguendoci passo passo nel processo. Posso dire con certezza che l’installazione del montascale è stata una delle decisioni migliori che abbiamo preso per migliorare la vita di mio padre. Consiglio a chiunque si trovi in una situazione simile di considerare seriamente questa opzione.

Admin
Redazione Edilnet™
10 mesi fa
Reply to  Luciano Airone

Salve Luciano, grazie di aver condiviso la tua esperienza con noi. Un saluto da tutto il team del Blog di Edilnet

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)