Impianto idraulico del bagno

L'impianto idraulico del bagno deve essere eseguito a regola d'arte. Come funziona ed a chi è bene rivolgersi per ottenere un buon lavoro che non sia caro?

Impianto idraulico del bagno
Impianto idraulico del bagno
User Rating: 5 (14 votes)

  

L’impianto idraulico del bagno è uno dei principali interventi a cui è necessario pensare quando si sceglie di ristrutturare completamente questo ambiente. Ma in cosa consiste esattamente l‘impianto idraulico del bagno?

L’impianto idraulico del bagno: caratteristiche.

Quando serve progettare un impianto idrico sanitario, oltre a provvedere alla fornitura del necessario materiale per eseguire l’intera opera occorre creare un apposito sistema di scarico delle acque grigie e nere, il quale deve presentare tutte le opportune caratteristiche che ne rispettino sia la qualità sia le norme vigenti.

L’impianto idraulico del bagno provvede a svolgere 2 compiti: deve condurre/distribuire acqua calda-fredda e deve effettuare lo scarico nella rete fognaria comunale prevista per i liquami sporchi (acque reflue). Per quanto concerne il trasporto delle acque reflue, ci si serve infatti nella maggior parte dei casi del classico sistema fognario comunale: quest’ultimo, tramite l’installazione di apposite tubature impiegate per realizzare le dovute canalizzazioni, conduce le acque sporche ad un depuratore.Impianto idraulico del bagno

Impianto idraulico (o idrico) del bagno: sistemi applicabili da stabilire in fase di progetto.

Nel momento in cui si progetta un impianto Idraulico del bagno, il bagno risulta essere l’area in cui tale opera esprime la sua massima realizzazione.

Qui, la ditta specializzata in tali interventi può occuparsi di eseguire l’impianto idraulico del bagno nella tipica maniera, quindi adottando un tubo per il trasporto dell’acqua calda e uno per il trasporto dell’acqua fredda, oppure può procedere sfruttando il metodo di allaccio al collettore.

Si tratta in questo secondo caso di un sistema con il quale non si utilizza alcun genere di giunzione o saldatura sotto la pavimentazione, ed è bene sottolineare che con tale metodo, viene minimizzata la variazione di portata di un sanitario nel caso di uso contemporaneo di una ulteriore utenza.

E’ questo il motivo per cui, quando occorre realizzare un impianto idraulico del bagno, sia il genere di materiale e sia la tipologia di sistema da adottare sono elementi che devono essere scelti durante la preparazione  del progetto relativo all’intero intervento. Altri criteri da considerare, rappresentano finalità alle quali sia l’impianto idraulico del bagno e sia le caratteristiche fisiche/costruttive dell’appartamento devono rispondere.

Impianto idrico in bagno: come si procede?Impianto idraulico del bagno

Prima di procedere con l’impostazione dello schema riferito all’impianto idraulico del bagno, occorre tenere scrupolosamente conto delle misure dei nuovi sanitari che dovranno essere installati, successivamente si provvede ad effettuare l’impianto, che consiste nel creare un sistema di carico e uno di scarico.

Impianto idraulico del bagno: impianto di carico.

E’ generalmente considerato lo schema più semplice, intelligente e coerente utilizzato dal professionista per provvedere a servire i diversi punti di erogazione dell’acqua: si compone di colonne verticali (per la rete di scarico e per l’acqua fredda) dalle quali avviene il rifornimento di acqua per permetterne la distribuzione. Tale impianto può essere: ”in derivazione” e ”a collettore”.

”in derivazione”: è il sistema maggiormente sfruttato nelle fasi di ristrutturazione: tramite raccordi fatti a T esso provvede a  collegare in serie i vari apparecchi sanitari alla rete di distribuzione idrica, solitamente con l’impiego di tubi rigidi.

”a collettore”(detto anche ”a ragno”): qui viene sfruttata una unica tubazione che inizia da un collettore e giunge ai vari sanitari. Si tratta di un sistema particolarmente valido, sia perché permette di non utilizzare giunture allontanando il rischio di perdite, sia per il suo costo abbastanza contenuto, infatti si installa in maniera piuttosto veloce e semplice.

Impianto idraulico del bagno

Impianto idraulico del bagno: impianto di scarico.

Anche l’impianto idraulico relativo allo scarico viene suddiviso in due tipologie, che sono le seguenti:Impianto idraulico del bagno

a doppio tubo: viene impiegato un doppio metodo di scarico che separa le acque nere  da quelle bianche.
a tubo unico: non vengono divise le acque nere dalle bianche.

Ovviamente, quella di optare per il sistema a doppio tubo è la scelta più igienica, infatti consente di  non avvertire gli spiacevoli odori delle acque nere attraverso lo scarico di lavabo, bidet, vasca e doccia.
Lo scarico con un solo tubo viene invece generalmente installato negli edifici condominiali, nei quali i bagni dei vari interni sono sovrapposti.

Impianto idraulico in bagno: le norme

Come già è stato accennato nella parte iniziale quando si effettua un impianto idraulico (o idrico) in bagno, cucina ecc., occorre rispettare determinate regole previste dalla legge.

Si tratta di norme relative alle varie tipologie di impianti, ai criteri tecnici da seguire in fase di progettazione, ai parametri sul dimensionamento delle reti idriche e delle relative tubazioni ecc..

Impianto idraulico in bagno: quale è il costo?

Vi state chiedendo quale possa essere il costo di un impianto idraulico? Come si può facilmente comprendere, in linea generale tale costo non è semplice da determinare con esattezza,  poiché esso viene stabilito in base al genere di progetto programmato, alla tipologia del materiale scelto ed al tariffario dell’impresa incaricata di eseguire l’intervento.

Possiamo però indicativamente affermare che la tariffa di un professionista per eseguire l’impianto idraulico del bagno può variare tra i 26 € ed i 29 € orari circa, escludendo sia il prezzo relativo ai materiali necessari per effettuare l’opera e sia il loro trasporto.

Approssimativamente, per l’impianto idrico-sanitario del bagno (ovviante a norma), comprendendo invece materiali necessari per l’opera e loro trasporto (escludendo sanitari e rubinetteria), in totale possiamo quantificare un costo che può all’incirca variare tra i 1450 € ai 1500 €.

Per poter fornire indicazioni maggiormente precise è comunque necessario che un professionista provveda ad eseguire innanzitutto un sopralluogo, per poi passare a preventivare la spesa da sostenere.

Impianto idraulico del bagno


L’importanza del sopralluogo e di più preventivi sui costi. 

Se dovete far effettuare l’impianto idraulico del bagno, o addirittura l’impianto idraulico di tutta la casa per conoscere la spesa da affrontare il nostro consiglio è quello di non contattare solamente una sola impresa, valutando cioè soltanto un’unica proposta: è infatti bene consultare più idraulici specializzati della vostra città per poter avere senza impegno i dovuti sopralluoghi e diversi  preventivi dettagliati su costi di manodopera e di materiali. Potrete così eventualmente risparmiare affidando l’opera all’impresa disposta ad offrire  le condizioni maggiormente vantaggiose.

  

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti