Illuminazione LED per la casa: i principali vantaggi

Vorresti più luce spendendo meno? Scopriamo insieme tutti i vantaggi dell'illuminazione LED per la casa!

Illuminazione LED per la casa: i principali vantaggi
Rating Utenti: 4.9 (37 voti)

Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha mai sentito parlare dei vantaggi del LED per l’illuminazione domestica! Si discute tanto in merito, ma non sempre ci si sofferma sugli aspetti giusti. Se stai quindi cercando informazioni approfondite sui vantaggi del LED, non ti resta che seguirci nelle prossime righe.

 

I principali vantaggi dell'illuminazione a LED in casa.

 

 

Storia del LED

 

Prima di parlare dei pro del LED, vediamo un attimo la sua storia. Per raccontarla bisogna fare un salto indietro nel tempo al 1907, quando l’inglese Henry Joseph Round scoprì che, a fronte dell’applicazione di corrente, i materiali inorganici sono in grado di illuminarsi.

 

Questa straordinaria scoperta, nello stesso anno è stata raccontata in maniera approfondita sulle pagine della rivista Electrical World. In quel periodo, però, Round lavorava a un’altra ricerca. Per questo motivo la scoperta che per molti ha rappresentato il primo passo dell’illuminazione a LED è stata accontanata.

 

Per vedere un’altra tappa di questo percorso dobbiamo considerare il 1921. In quell’anno, il fisico russo Lossew dedicò parte delle sue ricerche all’effetto circolare dell’intensità luminosa, descrivendo il fenomeno con maggior precisione negli anni successivi.

 

Per vedere il primo vero LED immesso sul mercato è stato necessario attendere fino al 1962. In quell’anno, in commercio è possibile trovare il primissimo diodo a luminescenza rossa, frutto delle ricerche scientifiche dello statunitense Nick Holonyak.

 

Negli anni scorsi si sono sviluppati notevolmente i semi conduttori. Questo ha portato, all’inizio degli anni ’70, alla possibilità di acquistare LED di diversi colori. Da allora le cose non si sono più fermate. All’inizio degli anni ’90 è arrivato il primo LED blu brillante. A metà dell’ultimo decennio del ventesimo secolo, è invece arrivato il LED caratterizzato da un’emissione di luce bianca.

 

Degna di nota quando si parla della storia del LED è anche l’efficienza luminosa di 250 lumen per Watt, parametro ottenuto in laboratorio. Oggi come oggi, in virtù di questo risultato e dell’efficienza dei LED, si parla di questa tecnologia come del punto di riferimento per l’illuminazione del futuro.

 

Una lampadina a LED.

 

Quanto si risparmia con le lampade a led ?

 

Quanto possiamo risparmiare acquistando una lampada a led piuttosto che una a risparmio energetico classica?

 

Consideriamolo un investimento per il futuro: le lampade a led costano più delle altre, ma a conti fatti il risparmio è garantito, considerando il fatto che ogni lampada a led ha una previsione di durata di oltre 50.000 ore, contro le 8.000 di una normale lampada a risparmio energetico.

 

Confrontiamo quindi prezzi, durata, costi energetici di una lampada a led, una lampada a risparmio energetico classico e una lampada alogena.

 

Tipo di Lampada

A LED

Risparmio Energetico

Alogena

Durata media prevista della lampada (in ORE) 50.000 8.000 1.200
Numero di lampade utilizzate per 50.000 ore di luce 1 6 42
Costo per lampada 22 € 4 € 2,5 €
Costo in lampade per 50.000 ore di luce 22 € 24 € 105 €
Watt per lampada (pari al formato 100 Watt) 10 23 100
KWh di energia elettrica utilizzata (50.000 ore) 500 KW 1.150 KW 5.000 KW
Spesa dell’energia elettrica 100 € 230 € 1.000 €
SPESA TOTALE 122 € 254 € 1.105 €

 

In conclusione, una lampada a led, se tenuta sempre accesa durerà quasi 6 anni, nel frattempo avremo dovuto sostituire le lampade a risparmio energetico 6 volte, e quelle alogene ben 42 volte!

 

Vantaggi del LED per l’illuminazione della casa

 

Al giorno d’oggi, perseguire il risparmio energetico tra le mura domestiche è un’esigenza sempre più centrale, a prescindere da età, sesso e professione di chi abita un determinato spazio. Numeri alla mano, l’installazione di fonti luminose a LED è una delle operazioni più diffuse a livello domestico.

 

Grazie a questa scelta, è innanzitutto possibile concretizzare un notevole risparmio energetico in bolletta. Quando si parla delle caratteristiche dell’illuminazione a LED, è necessario ricordare anche il minor impatto ambientale.

 

Un altro vantaggio innegabile per chi deve arredare casa riguarda il fatto che i LED sono in grado di resistere a urti e colpi. Estremamente versatili, le luci a LED possono essere utilizzate per illuminare gli spazi interni, ma vanno benissimo anche per gli esterni (per farvi un’idea delle numerosissime soluzioni a disposizione potete fare un salto ad esempio su Eurocali).

 

Chi ha la fortuna di avere un giardino può infatti optare per questo scelta per migliorare ulteriormente le proprie performance di risparmio. Non c’è che dire: si potrebbe andare avanti ancora tantissimo a parlare dei vantaggi del LED per l’illuminazione domestica.

 

Un aspetto sul quale vale la pena soffermarsi riguarda il fatto che non ci sono problemi a installarle in sostituzione di lampade a incandescenza. Gli attacchi sono infatti perfettamente compatibili. Inoltre, il LED può essere utilizzato senza problemi fino alla sua completa perdita di luminosità, che sopraggiunge dopo circa 100.000 ore di utilizzo.

 

In poche parole: con una lampada a LED si ha la garanzia di una durata pari e superiore ai 17anni, cosa impensabile con una tradizionale lampadina a incandescenza. Come non ricordare poi che si tratta di lampade prive di sostanze nocive e, per questo motivo, facilmente smaltibili alla fine del loro ciclo di vita?

 

Gli utenti che le provano ogni giorno sottolineano che, a parte il costo iniziale non bassissimo, non ci sono controindicazioni all’utilizzo delle lampade in questione.

 

Dei faretti a LED.

 

Illuminazione a LED: non solo risparmio

 

La prima cosa a cui si pensa quando si immaginano le lampade a LED è il risparmio. Fondamentale è però andare oltre a questo aspetto, anche se molto importante. Le soluzioni di illuminazione a LED sono infatti anche versatili dal punto di vista estetico. Per rendersene conto basta chiamare in causa le barre a LED.

 

Questa soluzione viene incontro in tantissimi casi. Perfetta per illuminare il top della cucina, permette di conferire un’atmosfera particolarmente tech anche alle scale se le si ha in casa. Queste strisce sono estremamente comode da gestire. Vengono infatti fornite dal produttore con un adesivo sul retro. Sarà quindi sufficiente eliminare la protezione e, in pochi secondi, il gioco è fatto. Sì, le strisce a LED si possono tranquillamente posizionare da soli, senza bisogno di ricorrere all’intervento di un elettricista.

 

Inoltre, possono essere tagliate facilmente secondo le proprie esigenze. Quello che conta in questi casi è seguire i punti di taglio indicati sulla confezione. Se proprio si vuole affinare il risultato, è possibile ricorrere ai profili per le strisce LED. Grazie ad essi, è possibile concretizzare un posizionamento estremamente preciso delle strisce.

 

Per avere più possibilità di ottenere un risultato del genere, è essenziale scegliere molto bene la formula del profilo, considerando innanzitutto l’ambiente dove verrà collocata la fonte di illuminazione a LED. Un accorgimento rilevante riguarda l’eventuale scelta di strisce impermeabili, che si rivelano adatte in ambienti come il bagno, caratterizzati da un livello notevole di umidità in tutte le ore della giornata.

 

A questo punto non resta davvero che dare spazio alla creatività, utilizzando i profili a LED anche per far risaltare le linee del soffitto e per creare un’atmosfera a dir poco suggestiva negli spazi di casa!

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)