Lampadine risparmio energetico: guida all’acquisto delle migliori

Lampadine risparmio energetico: guida all’acquisto delle migliori
Rating Utenti: 5 (13 voti)

Facciamo chiarezza su cosa significa lampadine a risparmio energetico, individuando le varie tipologie di prodotti e le loro caratteristiche. Scopriamo cosa offre il settore e quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei diversi modelli in vendita. Ed infine un paio di consigli per l’acquisto: dove conviene comprare e come scegliere la lampadina più giusta.

 

Cosa vuol dire lampadine a risparmio energetico?

 

Con la dicitura lampadine a risparmio energetico ci si riferisce, in questa guida, alle lampadine CFL (Compact Fluorescent Lamp), ovvero le fluorescenti compatte – in forma di spirali o serpentine – evoluzione delle CFT (Compact Fluorescent Tube). Il passaggio della corrente elettrica attraverso un gas inerte nobile – i vapori di mercurio – produce una luce ultravioletta, non visibile all’occhio umano; questa luce interagisce con i fosfori che rivestono la parete interna del tubo della lampada.

 

Nuova lampadina a basso consumo energetico

 

Tale fenomeno fisico trasforma lo spettro della luce da ultravioletta a luce bianca visibile. Perché questi passaggi funzionino, le lampadine CFL hanno bisogno di un alimentatore, il reattore, che regola la tensione di avvio della corrente.

 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle lampadine a risparmio energetico?

 

Dopo avere visto come funzionano le lampadine a risparmio energetico, vogliamo capire quali sono i pro e i contro nell’applicazione pratica della luce fluorescente.

 

Vantaggi lampadine risparmio energetico CFL

 

  • Durano fino a 15 volte di più rispetto alle lampadine ad incandescenza, avendo un funzionamento medio di minimo 5.000 / massimo 15.000 ore.
  • Il rapporto fra energia consumata e luce emessa, rispetto alle lampadine tradizionali, consente un risparmio nel consumo di circa il 70% / 80% per ogni singolo punto luce.
  • Sono reperibili in un’ampia gamma di colori e di forme e sono dimmerabili, ovvero regolabili nell’intensità della luce.

 

Svantaggi lampadine risparmio energetico CFL

 

  • Per emettere la massima luminosità hanno bisogno di raggiungere il giusto calore interno e quindi la luce inizialmente appare ‘fioca’.
  • Il costo è mediamente doppio, se non addirittura triplo, rispetto alle lampadine ad incandescenza.
  • Non sono eco-friendly perché contengono mercurio, un rifiuto difficilmente smaltibile e tossico non solo per l’ambiente, ma anche per le persone. Per tali motivi, bisogna prestare massima cautela in caso di rottura del bulbo e il loro smaltimento deve avvenire, come per gli altri materiali RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) presso gli appositi punti raccolta del territorio comunale, oppure in centri specializzati.

 

Quali sono le caratteristiche delle lampadine a risparmio energetico?

 

È importante individuare le principali caratteristiche delle lampadine fluorescenti per riuscire a sfruttare al massimo le loro potenzialità e per utilizzarle in modo adeguato e nel giusto contesto. Per farlo rispondiamo ad alcune domande pratiche, molto comuni relativamente a questa tipologia di lampadine:

 

  • Dove utilizzare in casa le lampadine a risparmio energetico? La loro luce bianca, naturale, si presta all’illuminazione mirata di alcuni ambienti domestici, per esempio lo studio con la lampada da tavolo, ma anche come punto luce – per esempio da incasso – per spazi che necessitano di luminosità di supporto ed extra. Non sono invece adatte ad ambienti con sbalzi di temperatura o troppa umidità, che potrebbero comprometterne la durata.

 

  • Come utilizzare le lampadine a risparmio energetico? Le lampadine fluorescenti si prestano, come detto, non solo ad alcuni impieghi nell’illuminazione domestica, ma anche per finalità d’uso molto specifiche. Come per esempio per la crescita e la coltivazione di piante e per le apparecchiature da studio fotografico.

 

  • Quale forma scegliere per le lampadine a risparmio energetico? Quelle con la classica forma tubolare servono per illuminare ampi spazi, come l’open-space in un ufficio. La forma a spirale serve per lampade ed apparecchi piccoli e per un punto luce aggiuntivo. La forma a stick, infine, è molto diffusa perché si adatta nelle lampade comuni, laddove la lampadina non è a vista. In quest’ultimo caso, invece, è consigliabile una forma decorativa, come quella a globo.

 

Quanto costano le lampadine a risparmio energetico?

 

Nella tabella che segue riportiamo, a titolo meramente indicativo, le fasce di prezzo medio delle lampadine a risparmio energetico, divise per finalità d’uso. Le oscillazioni così ampie di costo sono dovute alle variazioni di potenza e di grandezza dei singoli prodotti.

 

  • Lampadina a risparmio energetico per illuminazione domestica: da 2,50 € a 35,50 € cadauna
  • Lampadina a risparmio energetico per studio fotografico: da 14,00 € a 27,00 € cadauna
  • Lampadina a risparmio energetico per piante: da 20 € a € 110,00 € cadauna

 

Quali sono le migliori lampadine a risparmio energetico?

 

Fra i marchi, impossibile non citare Philips e Osram, quest’ultima in particolare propone modelli di varie forme per illuminazione domestica, con qualità certificata e ampia gamma di prezzi. Mentre per quanto riguarda Philips ha puntato ‘forte’ sul modello “tornado” che le permette di ritagliarsi una discreta fetta di mercato. Fra le lampadine a risparmio energetico destinate alla crescita delle piante, segnaliamo Hortosol, come marca specializzata nel settore.

 

Se cerchi le lampadine a risparmio energetico in offerta più acquistate online, le trovi qui sotto insieme alle loro recensioni. Alcuni modelli sono in promozione, con spedizione gratuita e non.

 

 

Dove conviene comprare le lampadine a risparmio energetico?

 

Inizia la tua ricerca sui grandi ecommerce online. Qui troverai un’offerta molto vasta e accrescerai le possibilità di ‘strappare’ il miglior prezzo di mercato. Per rendere davvero proficua la navigazione, ricorda di aggiungere al tuo carrello ogni singolo modello di lampadine a risparmio energetico che pensi possa fare al caso tuo. In questo modo, quando arriverai alla fine della ricerca, avrai una selezione di prodotti tutti adatti ed adeguati, fra i quali potrai scegliere quali modelli e quante confezioni portare alla cassa per l’acquisto.

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)

Available for Amazon Prime