Muro a secco

Il muro a secco richiede grande professionalità e forza per essere costruito, ma vi permetterà un ritorno al passato ed alla tradizione . Ma è così costoso?

Muro a secco
Muro a secco
User Rating: 3.9 (22 votes)

La costruzione di un muro a secco necessita di forza, precisione e pazienza, ma se ben fatto, lo sforzo sarà ripagato dalla sua bellezza e dal suo fascino. Esso, in sostanza, è un muro costruito con pietre poste l’una sopra l’altra, senza l’utilizzo di alcuna malta o legante. Se ci pensate, nella storia moltissimi monumenti sono stati creati con questa tecnica. Basta ricordare le piramidi in Egitto, le mura di cinta in diverse città antiche, nell’antichità greca e romana questo tipo di costruzione era veramente diffuso. In un muro a secco l’elemento fondamentale è sicuramente la gravità. Ogni pietra deve occupare il proprio posto, un muro a secco costruito correttamente è grazie alla gravità che rimarrà stabile

La prima cosa fondamentale nella costruzione di un muro a secco è munirsi di un paio di stivali adatti, preferibilmente con la punta di acciaio, in modo che se un sasso dovesse cadere sulle dita dei piedi, e questo può capitare, eviterà che vi facciate male. Inoltre avrete bisogno di un paio di guanti di gomma, affinché la presa delle pietre sia ben salda e stabile. Calcolate che i massi che andranno a comporre il muro a secco sono davvero pesanti, quindi è bene agire in tutta sicurezza. Tenete conto di queste informazioni per capire se ve la sentite veramente di effettuare il lavoro voi stessi o se sia invece il caso di contattare un esperto. Qualora sarete voi a costruire il muro a secco , il consiglio è di aiutarvi con una carriola, quantomeno eviterete lo spostamento manuale delle pietre. Per il sollevamento ricordatevi di fare forza su gambe e braccia e non sulla schiena, altrimenti il vostro muro a secco vi costerà troppo in termini di salute!

Le fasi della costruzione del muro a secco.

La prima azione da compiere è sicuramente il progetto. Decidete a monte quanto larga e quanto lunga volete che sia la parete. Decidete anche la posizione esatta in cui si erigerà il muro e controllate che nelle vicinanze non ci siano alberi. Le radici, col tempo, potrebbero tirare giù il vostro muro a secco

Muro a secco

A questo punto potete procedere con il procurarvi le rocce. Se ne avete la possibilità recuperatele da una cava in disuso o da un vecchio edificio in pietra, altrimenti non vi resta altro da fare che acquistarla. Potrete scegliere tra due tipologie di pietre per il muro a secco:

  • Le pietre totalmente grezze;
  • Le pietre lavorate o semilavorate.

muro a secco controterra

Se le acquistate scegliete la forma in base al vostro gusto, perché da essa dipenderà l’aspetto del muro. Ovviamente con le pietre tonde sarà più semplice lavorare. Oltre che delle rocce, dovrete anche munirvi di un metro, di un cavo robusto, di paletti, di una livella e di pala e vanga

La base su cui si andrà ad erigere il muro a secco deve essere perfettamente piana. Dovrete scavare una fondazione e livellarla sul fondo. Essa è importante per la stabilità della costruzione. La profondità deve essere proporzionata all’altezza del muro. Tanto più è alto il muro, tanto più profonda sarà la fossa. Indicativamente per un muro di un metro ci vorrà una fossa di circa 50 cm. 

Muro a secco

Mettete dei paletti ai 4 angoli esterni del perimetro del muro, essi devono essere più alti della parete che verrà costruita. Legate il cavo intorno ai paletti, aiutatevi con la livella e accertatevi che siano al di fuori del muro. muro a seccoE’ bene che le pietre non sporgano dal cavo, che rimangano nel perimetro. I massi grandi devono avere la parte piatta verso l’esterno, metteteli l’uno accanto all’altro e riempite gli spazi vuoti con dei sassi più piccoli. Procedete per strati ed assicuratevi che gli spazi liberi siano sempre riempiti. Il muro a secco può essere di due tipi: 

  • di confine,
  • controterra. Quello di confine serve appunto per segnare un confine, che sia tra due proprietà o meno. Può anche essere utilizzato come abbellimento per un giardino, posizionato magari vicino ad un’aiuola o in qualche punto particolare. Il muro a secco controterra è posizionato appunto contro il terreno ed ha una funzione di contenimento della terra.

Muro a secco

Muro a secco

Differenze tra un muro a secco ed un muro di mattoni classico.

In sostanza, quindi, un muro di mattoni è costituito da blocchi regolari tenuti insieme da un legante, il muro a secco invece è molto più naturale, le pietre sono incastrate tra loro lentamente e con attenzione e si tengono unite grazie alla gravità, senza alcun legante. Il muro a secco viene spesso utilizzato al giorno d’oggi per tracciare i confini di un giardino o come recinto per animali. Scegliendo con attenzione le pietre e posizionandole con cura in una struttura a strati, sarà possibile ottenere un perfetto muro autoportante che rimarrà tale per secoli. Rispetto al muro di mattoni  il muro a secco esteticamente è più bello, poiché più grezzo e rude. Può inoltre essere spostato facilmente. per contro la sua costruzione è più lenta e laboriosa, dunque più costosa. E’ difficile da costruire e, se non viene fatto alla perfezione, potrà nel corso degli anni danneggiarsi, per questo non è adatto per pareti o edifici alti.

Muro a secco

Ma quanto costa un muro a secco?

Un buon muro a secco non è poco costoso. Il prezzo è dato dal materiale, le pietre e dalla manodopera, che come abbiamo capito, non è affatto semplice. Il lavoro non è facile dunque, a meno che non siate davvero pratici e abbiate esperienza in materia, è bene far fare il muro a secco ad un professionista. Magari, se vi è possibile, procuratevi le pietre, così dovrete spendere solo per il lavoro. Il costo del muro a secco varia in base ad alcuni fattori, come la pendenza del terreno, la composizione del terreno, il tipo di rocce scelte, le dimensioni del muro,etc. Indicativamente un mq di muro si aggira intorno ai 150-200 €. Si consiglia di ricevere più preventivi gratuiti e senza impegno dalle ditte specializzate della vostra zona, scegliendo l’offerta migliore riuscirete senza dubbio a risparmiare. Il muro a secco è un duro lavoro in cui si sollevano tonnellate di pietra, ma se ben fatto resterà in eterno!

NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.

Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti