Come costruire una cabina armadio

Come costruire una cabina armadio? Ecco alcune soluzioni, idee e stili per creare una cabina armadio perfetta.

come costruire una cabina armadio
Come costruire una cabina armadio
User Rating: 5 (2 votes)

Costruire una cabina armadio potrebbe essere considerata un’operazione molto complessa ed anche costosa. Ma in realtà, per ottimizzare al meglio gli spazi grazie ad una cabina armadio non servono necessariamente grandi capacità e troppi soldi: bastano, infatti, un po’ di manualità di furbizia nel trovare i giusti materiali, per creare la cabina armadio dei propri sogni senza necessariamente spendere troppo.

 

 

Perché costruire una cabina armadio

Una cabina armadio era considerata, un tempo, come elemento di grande lusso in una casa. Solo poche persone, ed in particolare chi disponeva di molti soldi e di case molto grandi, potevano permettersi una cabina armadio, una scelta, appunto, che riguardava solo pochi eletti. Oggi, si può ovviare facilmente e con certezza a molti preconcetti che verrebbero in mente pensando ad una cabina armadio in casa: si può ovviare sia ai problemi di spazio – che potrebbero rappresentare un ostacolo per l’installazione della cabina armadio – sia ai problemi economici, dal momento che, con i giusti materiali, possiamo evitare di spendere troppi soldi.

cabina armadio in camera da letto

Ma quali sono le motivazioni che oggi spingono a costruire una cabina armadio? Paradossalmente, una delle considerazioni primarie è quella economica: infatti, scegliendo i giusti materiali e le giuste disposizioni la cabina armadio costerà esattamente quanto un armadio economico, comportando però diversi vantaggi. Sia dal punto di vista dell’arredamento, sia appunto sotto il profilo economico.

Un’altra considerazione da fare è quella degli spazi: la cabina armadio ci permette, infatti, di ottimizzare gli spazi a disposizione. Facendo una valutazione di massima, potremo facilmente ammettere ed affermare che una cabina armadio permette di inserire al suo interno molti più indumenti, scarpe, e biancheria, rispetto a quanto non farebbe un normale armadio. E ciò è ancor più possibile se si sceglie il modulo aperto: in questo modo, si possono sfruttare più facilmente tutti gli spazi a disposizione, optando quindi anche per l’utilizzo massivo degli spazi verticali, con mensole e scaffali fino al soffitto per contenere, ad esempio, le scatole del cambio stagione.

 

Costruire una cabina armadio: cosa serve

Visti i vantaggi relativi alla scelta di una cabina armadio in casa, vediamo adesso cosa serve, e quindi quali strumenti ed accessori possono essere considerati utili per costruire una cabina armadio.

In base al tipo di materiale utilizzato, ci servirà sicuramente contattare una persona esperta nella lavorazione del cartongesso, nel caso in cui si decidesse di optare per questa soluzione, predisponendo ad esempio una porta scorrevole per ottimizzare gli spazi. Possiamo prediligere una cabina armadio angolare, oppure optare per una soluzione diversa nel caso in cui l’ambiente permetta di avere più spazio a disposizione: una buona idea potrebbe essere anche quella di trasformare uno sgabuzzino – che magari non viene utilizzato in tal senso – in una cabina armadio.

Tra gli altri strumenti per costruire  una vera e propria cabina armadio fai da te ci servono:

  • Trapano, tasselli e viti, per fissare le mensole e per creare quindi agevolmente e velocemente tutti gli spazi.
  • Metro e righello, per prendere bene le misure e fare quindi un lavoro che risulti essere davvero a regola d’arte.
  • Mensole o ripiani, per sfruttare gli spai in verticale.
  • Eventuali binari, nel caso in cui si desiderasse effettuare un lavoro più particolare ed esclusivo, con l’uso di specifici moduli.
  • Scaffali, nel caso in cui si desiderasse aggiungere ulteriori elementi alla cabina.
  • Cassettiere.
  • Eventuali scarpiere o ripiani specifici.
  • Bastoni per appendere gli abiti.
  • Eventuali accessori aggiuntivi, che si possono acquistare in specifici negozi per il bricolage o per l’arredamento.

 

Come costruire una cabina armadio: le fasi

Non esiste nessun lavoro fatto bene o a regola d’arte, se prima di tutto non sia stato fatto il progetto ad esso inerente. Quindi, la prima cosa da fare consiste nel valutare dove si ritiene indispensabile costruire la cabina armadio: se lo spazio a propria disposizione in camera da letto lo permette, la scelta ottimale sarebbe quella di partire da una parete altrimenti inutilizzata e, con le dovute misure, progettare la propria cabina armadio dei sogni.

cabina armadio fai da te

La seconda fase consiste nel recuperare tutto il materiale utile, e quindi in questo caso non intendiamo solo il materiale specifico come le mensole, i ripiani, eventuali moduli o cassettiere, accessori aggiuntivi, ma anche gli strumenti che servono per avvitare, per effettuare i buchi, per inserire i moduli, ecc.

Una volta che, prese anche le giuste misure e fatto il progetto, si ha tutto il materiale a propria disposizione, si può procedere appunto con la fase di realizzazione, assemblando i vari componenti. Infine, si passa alla finitura della cabina armadio, e questo significa anche posizionamento di eventuale carta da parati, stucco, pitturazione, ed ottimizzazione degli elementi, con l’eventuale aggiunta di accessori utili.

 

Costruire o comprare una cabina armadio?

La valutazione potrebbe essere un po’ complessa. Perché se da un lato si pensa che ad acquistare una cabina armadio prefinita si potrebbe evitare di perdere tempo, in realtà il fascino di progettare su carta ed infine costruire la cabina dei propri sogni è assolutamente impagabile. Ed allora, nella difficoltà di scelta, bisogna valutare bene soprattutto ciò a cui si è disposti a rinunciare: sicuramente, se non si ha una certa manualità e se non si dispone della desiderata creatività, la soluzione di procedere con la costruzione della cabina armadio potrebbe far perdere molto più tempo del previsto. Ed il rischio sarebbe anche quello di spendere molto, senza ricevere la giusta soddisfazione.

Per risparmiare, si potrebbe quindi optare per la richiesta di più preventivi per quel che riguarda il cartongesso, in maniera da ottenere la giusta valutazione del rapporto qualità prezzo. Per quel che riguarda i moduli, si potrebbe optare per la scelta di piccoli moduli preconfezionati, da associare insieme: ovviamente, però, la scelta migliore per risparmiare, sia che si scelga il fai da te, sia che si chieda l’aiuto di un esterno, è sempre quella di chiedere più consulti e preventivi in maniera da avere la giusta valutazione del rapporto tra qualità e prezzo.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

  • Giadad17

    Di recente ho realizzato la mia cabina armadio angolare, ho fatto realizzare dei fianchi in cartongesso dalle mie maestranze attrezzando tutto lo spazio con gli accessori per armadio. Per sfruttare tutto lo spazio in altezza ho installato “l’ascensore per l’armadio”, mentre i vani sono stati attrezzati con porta pantaloni, porta cinture, porta cravatte e porta scarpe da fissare direttamente al cartongesso. Posso dire che il risultato finale è davvero gradevole senza andare a spendere un capitale.

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti