Arredare un sottotetto, utili consigli

Il sottotetto se ben organizzato può diventare uno spazio elegante e donerà alla tua casa un tocco di design. Ecco come arredare un sottotetto al meglio!

arredare un sottotetto
Arredare un sottotetto, utili consigli
User Rating: 4.5 (241 votes)

Lo spazio a disposizione in casa sembra non bastare mai ed ecco perché trovare alcune pratiche soluzioni per arredare un sottotetto o una mansarda bassa, può essere davvero un ottimo modo per guadagnare spazio utile e distribuire meglio le superfici all’interno della casa.

Quando si parla di arredare una mansarda è sempre importante tenere in considerazione l’altezza effettiva del sottotetto e controllare fin da subito se questa sia uniforme per tutta la metratura o vada a diminuire nella parte esterna. In questo ultimo caso è fondamentale capire come sfruttare al meglio lo spazio in altezza per poter progettare ad esempio un bagno nel sottotetto, evitando di relegarlo ad essere una semplice zona ripostiglio.

 

 arredare una mansarda

 

Sottotetto abitabile, i requisiti

Utilizzare gli spazi contigui al tetto come sottotetto o mansarda permette di riqualificare un immobile aumentandone anche il volume e quindi il valore: ecco perché si tratta di un intervento edilizio disciplinato da leggi ben precise con carattere regionale.

arredare un sottotettoLe normative sulle altezze minime medie consentite in un sottotetto sono differenti da Regione a Regione e si orientano comunque tra i 240 cm del Piemonte, della Lombardia e del Veneto e i 200 cm della Sicilia e di alcune zone della montagna dove, proprio per la conformazione dei tetti, sono consentite anche altezze medie inferiori.

Come per tutti i tipi di abitazioni è poi fondamentale rispettare i vincoli posti in merito al rapporto aeroilluminante (ovvero alla proporzione tra aria e luce data dalla presenza di finestre o lucernari). Anche in questo caso ci sono sensibili differenze da una Regione all’altra ma tendenzialmente va rispettata la proporzione dell’1/8: ovvero le aperture devono essere pari a 1/8 della superficie calpestabile del pavimento (ad esempio per 50 mq ci devono essere almeno 4 mq di aperture).

Un altro aspetto molto importante da tenere in considerazione quando si parla di abitabilità del sottotetto è quello di rispettare le norme che sono previste da regolamento regionale per l’isolamento termico e che hanno come obiettivo primario quello di contenere il consumo di energia. Alcune Regioni come il Friuli Venezia Giulia, il Lazio, la Lombardia, la Sardegna e l’Umbria consentono di intervenire per adeguare le altezze minime richieste sia alzando il tetto sia cambiando la linea di pendenza delle falde.

In ultima battuta non bisogna trascurare la richiesta di cambio di destinazione d’uso dei locali che da sottotetto devono essere trasformati in mansarda ad uso abitativo: è necessario presentare un progetto al Comune di Residenza con la richiesta di tutte le dovute autorizzazioni.

 arredare un sottotetto

Come arredare un sottotetto

Un sottotetto è uno spazio che, a seconda delle esigenze di ogni singola famiglia, può essere trasformato in una zona giorno ad esempio inserendo un bagno o in una zona notte valutando la possibilità di creare alcune camere in mansarda.

La prima considerazione da fare, prima ancora di pensare a come arredare la mansarda, è relativa all’individuazione delle reali necessità e di come poter ridistribuire gli spazi in tutta la casa per un’organizzazione più efficiente e funzionale. arredare un sottotetto

Una volta verificata la fattibilità ed ottenuto le autorizzazioni necessarie è buona prassi studiare bene come aumentare la luminosità degli ambienti e la percezione di ampiezza dello spazio: le zone più basse possono essere circoscritte e chiuse da armadi a muro realizzati su misura.

Le aperture sul tetto per sfruttare al meglio la luminosità possono essere più o meno numerose (pur rispettando i parametri sopra citati) a seconda che si sia scelto di ricavare una zona giorno o una zona notte.

A prescindere dalla destinazione d’uso per cui si è deciso di optare è sempre bene utilizzare gli spazi più bassi ed angusti per ripostigli: questo permette di sfruttare al meglio spazi che altrimenti andrebbero persi e di rispondere alla normativa di alcune regioni che obbliga la chiusura degli spazi più bassi.

Un’ altra soluzione interessante che permette di ottimizzare gli spazi più bassi e progettare mansarde moderne dal sapore contemporaneo è quella di creare delle aperture piuttosto voluminose partendo proprio dalle zone più basse della mansarda. Vista la posizione privilegiata dei sottotetti, che si trovano all’ultimo piano di qualsiasi edificio, è interessante anche pensare di creare dei terrazzini in modo da avere anche uno sfogo verso l’esterno e aumentare sia il valore dell’immobile che la sensazione di benessere e piacevolezza in generale.

Per loro natura le zone create nel sottotetto, per quanto possano venir isolate, hanno una temperatura sensibilmente più elevata rispetto alle altre zone della casa e perciò è consigliabile dotare il sottotetto di un impianto di condizionamento, indispensabile nei mesi estivi.

arredare un sottotetto

Idee per mansarde

I mobili per mansarda, proprio per la particolarità delle misure e degli spazi, sono molto spesso realizzati su misura: questo consente infatti di sfruttare davvero tutti gli angoli e gli spazi che altrimenti andrebbero persi.

Solitamente i sottotetti vengono destinati ad ambienti di servizio come cabine armadio o guardaroba perché arredare una mansarda richiede buone capacità di progettazione ma allo stesso tempo può offrire sviluppi davvero sorprendenti qualora vengano installati i giusti mobili per mansarda.

Nelle mansarde moderne è diffusa la tendenza ad esempio di spostare il bagno nel sottotetto (o di crearne un secondo in caso di necessità) per renderlo più indipendente ed isolato rispetto al resto dell’abitazione e, soprattutto nei mesi invernali, poter sfruttare al meglio l’effetto del calore che sale verso l’alto.

arredare un sottotetto

Per chi riesce a ricavare un’apertura nella parte superiore della casa e quindi un piccolo terrazzino o un piccolo porticato dove posizionare un tavolo e qualche sedia per poter mangiare in estate sotto le stelle è interessante anche la possibilità di considerare le cucine per mansarde.

In questo modo si potrebbe non solo ottimizzare lo spazio interno all’abitazione, ma allo stesso tempo arricchire anche la proposta esterna con la possibilità di creare una cucina attigua al terrazzo. Le destinazioni d’uso di un sottotetto o di una mansarda sono piuttosto diversificate e proprio il loro essere versatili le rende perfettamente modulabili in base alle esigenze di ogni famiglia e anche ri-progettabili nel tempo.

Un buon modo per arredare una mansarda bassa può anche essere quello di adibirla a camera dei bambini e/o a stanza dei giochi: in questo caso si potrebbe pensare di posizionare i letti nelle zone più basse e di lasciare invece aperto e libero al gioco il corpo centrale della stanza (dove l’altezza della mansarda è più alta). arredare un sottotetto

Questa è una soluzione molto apprezzata sia dagli adulti che possono in questo modo tenere più ordinate le altre stanze della casa e anche dai bimbi quando sono piccoli perché può ricordare una “casetta degli elfi”, ma anche da adolescenti perché percepiranno lo spazio come un ambiente quasi autonomo e separato dal resto della casa.

Per le famiglie numerose o per le fashion victims un’alternativa efficiente e pratica, che si adatta anche a mansarde moderne che hanno altezze piuttosto contenute, è quella di trasformarle in cabine armadio per poter tenere sempre tutto a portata di mano.

Se lo spazio lo consente si può anche creare una piccola zona “spogliatoio” da adibire ai vari cambi d’abito e alla raccolta della biancheria: si possono posizionare uno specchio, una poltroncina, un raccoglitore per gli indumenti e, assolutamente, anche una scarpiera!

Luxury attic bedroom

Luxury attic bedroom

Qualora invece la necessità fosse quella di trovare all’interno della casa uno spazio da dedicare al ricevimento degli ospiti via libera alle camere in mansarda!

Basta qualche piccolo accorgimento sulle aperture e i giochi di luce per creare un ambiente confortevole: a seconda delle frequenza con cui si è soliti ricevere ospiti si potrà optare per un letto matrimoniale basso o semplicemente per un divano letto così da sfruttare la stanza anche come zona living.
Un accorgimento in generale è quello di prediligere i colori chiari che aumentano sempre la sensazione di spazio e luminosità sia negli arredi che nelle finiture. I colori scuri possono essere utilizzati solo nel caso in cui l’ambiente sia esageratamente alto e ci sia, al contrario, bisogno di ridurre otticamente lo spazio.

Un buon compromesso può essere quello di scegliere colori tenui cui abbinare uno zoccolo di uno o due tonalità più chiare mantenendo sempre una coerenza cromatica con tutto il resto dell’abitazione.

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti