Installare un rubinetto per vasca da bagno non é una scienza

Installare un rubinetto per vasca da bagno non é una scienza
Rating Utenti: 5 (12 voti)

Il progetto di installazione di un rubinetto per vasca da bagno non é così impegnativo come sembra. I maggiori produttori danno grande importanza affinché il rubinetto non sia solo facile da usare, ma anche da installare. Solo due ore di lavoro e potrete preparare il vostro primo bagno caldo. Ecco come fare.

 

 

Installare un rubinetto per la vasca da bagno, come questo, non è difficile.

 

 

 

I rubinetti per vasca da bagno (come quelli che potete trovare su Sanitino.it) sono una parte importante di qualsiasi bagno con vasca. Sono offerti da molti produttori e disponibili in molte forme. Si differenziano per design, materiale utilizzato, dimensioni, forma, metodo di comando, ma anche per il loro sistema di montaggio. Il rubinetto della vasca può essere a leva o pulsante, ad incasso, a bordo vasca o a pavimento. Per semplicità, però, oggi ci siamo soffermati sulla tipologia più comune. Il classico miscelatore per vasca a parete.

 

I migliori sono commercializzati da GROHE, Hansa, Ideal Standard, Kludi o Hansgrohe. Potete riconoscerne la qualità non solo dal design elegante, ma anche dalle caratteristiche del getto e altri fattori. Ad esempio, un miscelatore di fascia alta ha una cartuccia in ceramica e non in plastica. La plastica é soggetta a usura e reperire pezzi di ricambio é un compito impossibile, soprattutto per i miscelatori più vecchi. Il cliente dovrà quindi risolvere il problema acquistando un nuovo rubinetto per la vasca. Al contrario, la cartuccia in ceramica é assolutamente affidabile e durerà per tutta la vita del rubinetto.

 

Quanto é difficile l’installazione di un rubinetto per vasca da bagno? Davvero facile. Ecco alcuni suggerimenti per un’installazione rapida e sicura.

 

 

1. Preparazione

 

Prima di iniziare il lavoro, chiudete l’alimentazione idrica principale.

 

Partiamo dal presupposto che abbiate già portato gli ingressi dell’acqua sulla parete sopra la vasca, sia per l’acqua calda che per quella fredda. Quella calda deve essere a sinistra, l’acqua fredda a destra. In caso contrario, contattate il vostro idraulico.

 

Come per il miscelatore per lavabo o doccia, la distanza tra gli attacchi gioca un ruolo chiave. Questo deve corrispondere al passo del rubinetto. La maggior parte dei produttori di rubinetti utilizza un passo standard di 100 o 150 mm. Può succedere che il rubinetto non si adatti perfettamente alle connessioni durante un controllo approssimativo. Per deviazioni di pochi millimetri, non sarà necessario praticare nuovi fori. Raccordi ad S facilitano la correzione della distanza tra gli attacchi e compensano i dislivelli.

 

I raccordi in attrezzature idrauliche a parete devono sporgere dal muro di poco oltre i 40 mm.

 

 

La messa in posa di un rubinetto per la vasca da bagno.

 

 

2. Montaggio del rubinetto per vasca da bagno

 

Installate le rosette, montate il rubinetto e stringete saldamente i dadi. Fate attenzione a non graffiare il rubinetto durante queste operazioni. Lavorate con attenzione con pinze per l’idraulica.

 

Il rubinetto della vasca deve essere montato orizzontalmente, verificabile con una livella a bolla d’aria. Solo allora il rubinetto può essere fissato. Affinché il filetto sia saldo nel muro, é preferibile avvolgerlo con la canapa nella direzione del filo e applicare silicone, oppure coprire le estremità di connessione con nastro al teflon o PTFE. Aprite brevemente l’alimentazione dell’acqua per assicurarvi che il rubinetto sia posizionato saldamente e che non vi siano fuoriuscite d’acqua.

 

 

3. Accessori

 

Segnate i fori per il supporto a parete per la doccetta. Ricordate che questa deve essere a portata di mano. Dovrebbe consentirvi di lavarvi i capelli mentre siete seduti senza dover reggere in mano la doccetta.

 

Una volta trovato il posto adatto, posizionate il supporto su di esso e disegnatene il contorno con una matita. Utilizzate una livella per verificare che il supporto sia sospeso dritto. Quindi praticate i fori. Assicuratevi che non vi siano tubi o cavi dell’elettricità dietro la parete, che potrebbero danneggiarsi.

 

Inserite le viti nei fori. Fissate quindi il supporto.

 

Aprite l’alimentazione dell’acqua e controllate che questa scorra sia dal rubinetto della vasca che dalla doccetta. Se tutto é in ordine, avete quindi finito e potete andare a farvi la doccia o il bagno.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)