Come risparmiare sulla ristrutturazione della casa: senza sacrificare la qualità

La tua casa ha bisogno di essere rinnovata, ma il budget a disposizione è limitato? Non disperare! Ecco come risparmiare sulla ristrutturazione della casa!

Come risparmiare sulla ristrutturazione della casa: senza sacrificare la qualità
Rating Utenti: 4.3 (139 voti)

State pensando di ristrutturare casa, ma siete terrorizzati dai costi? Tranquilli qui vi spieghiamo come risparmiare sulla ristrutturazione senza andare a discapito della qualità! Oltre a confrontare preventivi di aziende di ristrutturazione casa è bene seguire alcuni consigli…

 

Coppia incinta felice nel loro appartamento ristrutturato

 

 

Come risparmiare sulla ristrutturazione della casa

 

”Casa mia, casa mia, per piccina che tu sia…”. Conosciamo certamente tutti quanti le rimanenti parole di questa notissima frase appartenente ad una vecchia filastrocca! In effetti la nostra dimora, per piccola che possa essere, riesce sicuramente a rappresentare sempre per ognuno di noi il miglior ‘nido’ in cui potersi rifugiare, sentirsi protetti e in cui vivere con la famiglia…ma non solo: è anche un luogo unico un po’ speciale in cui rilassarsi, progettare, gioire o piangere… insomma, uno spazio in cui liberare apertamente le proprie emozioni al riparo dal resto del mondo, sapendo di trovarsi in un ambiente confortevole, ‘amico’ e privo di segreti.

 

Foto di casa a ristrutturazione terminata e appena pulita

 

Ecco perché la nostra abitazione, anche quando si tratta una minuscola casetta, può essere senza dubbio considerata aforisticamente come una vera badia!

 

Salone moderno ristrutturato su casa appena ristrutturata

 

Camera da letto moderna su casa ristrutturata

 

E’ quindi bene averne la dovuta cura provvedendo a dedicarle una regolare manutenzione, ma a volte questo non basta e occorre apportare delle modifiche o migliorie…insomma, prima o poi può capitare di dover rinnovare la propria casa, ma come risparmiare sulla ristrutturazione della casa?

 

Quanto costa ristrutturare la casa?

 

Foto del salone arredato dopo la ristrutturazione della casa

 

Decidere di ristrutturare la propria abitazione rappresenta sempre un’impresa emozionante, ma al contempo impegnativa, soprattutto quando si tratta di gestire il budget. Uno dei dilemmi più comuni è cercare di comprendere in anticipo quanto potrebbe costare l’intero progetto. Purtroppo, stabilire un preventivo preciso senza avere tutti i dettagli non è semplice, in quanto le variabili in gioco sono molteplici: dallo stato attuale dell’immobile, alla qualità dei materiali selezionati, passando per la tipologia e l’entità degli interventi desiderati e, non da ultimo, la zona geografica in cui l’immobile si trova, che può influenzare “notevolmente” i costi di manodopera.

 

Prendiamo in considerazione alcuni aspetti basilari di una ristrutturazione:

 

  • Sostituzione o rimozione del pavimento: Questa operazione può variare notevolmente in costo. Ad esempio, la rimozione di un pavimento esistente potrebbe oscillare dai 15/16 euro al mq fino ai 28/30 euro al mq, in base al tipo di materiale e alla complessità del lavoro.

 

  • Isolamento termico: Un’opzione sempre più popolare per risparmiare energia e migliorare il comfort. Usare la lana di vetro come materiale isolante potrebbe costare intorno ai 20/22 euro al mq, ma il prezzo può variare a seconda delle specifiche tecniche e dell’area da coprire.

 

  • Rifiniture e dettagli: Questi possono influenzare significativamente il costo complessivo. Ad esempio, scegliere finiture di alta qualità per bagni e cucine potrebbe aumentare il budget, ma al tempo stesso potrebbe valorizzare l’immobile in caso di vendita futura.

 

  • Manodopera: A seconda della regione e della professionalità degli artigiani o delle imprese edili, i costi di manodopera possono variare. È sempre una buona idea ottenere più preventivi per confrontare prezzi e servizi offerti.

 

  • Permessi e documentazione: Non sottovalutare i costi legati ai permessi edilizi e alle certificazioni necessarie. Questi possono rappresentare una spesa aggiuntiva, a seconda della tipologia di interventi previsti.

 

In conclusione, la chiave per una ristrutturazione di successo e nel budget sta nella pianificazione e nell’informazione. Considerate di consultare esperti del settore o di affidarvi a un architetto o un ingegnere edile per una valutazione dettagliata. E, ovviamente, vi consigliamo di approfondire il tema del costo leggendo la nostra guida online che tratta l’argomento del “costo di ristrutturazione di un appartamento“ per avere una panoramica a 360° sui costi finali.

 

Come risparmiare sulla ristrutturazione della casa?

 

In generale, quando si desidera ristrutturare la casa investendo cifre contenute, è ad esempio consigliabile evitare, se possibile, la totale demolizione della pavimentazione optando per una posa su quella già esistente, oppure è possibile escludere l’abbattimento o la costruzione di pareti se non strettamente necessario.

 

Inoltre, è utile sottolineare che gli infissi in pvc non sono esteticamente bellissimi ma sono economici, robusti e notevolmente isolanti.

 

E’ poi consigliabile scegliere autonomamente i materiali (senza puntare su marche molto note e…molto care!), optando per prodotti di buona qualità ma valutandone attentamente prezzi e caratteristiche con l’aiuto il venditore: con la sua competenza ed esperienza potrà indirizzare in maniera adeguata la clientela secondo determinante esigenze e disponibilità economiche, magari proponendo rimanenze di magazzino a prezzi particolarmente favorevoli!

 

Immagine dei soldi risparmiati dagli sgravi fiscali

 

Risparmiare sulla ristrutturazione della casa è un obiettivo di molti proprietari di immobili, e fortunatamente ci sono diverse strategie e opportunità offerte dalle normative attuali. Una delle principali leve di risparmio riguarda le agevolazioni fiscali legate ai lavori di ristrutturazione. Sebbene le percentuali e le condizioni possano variare nel tempo, è fondamentale informarsi periodicamente sulle detrazioni disponibili.

 

Una novità degna di nota negli ultimi tempi è stata l’introduzione del cosiddetto bonus verde (maggiori informazioni su https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/bonus-verde/), dedicato a chi desidera investire in giardini e terrazzi. Inoltre, ci sono stati cambiamenti anche per quanto riguarda bonus legati all’acquisto di mobili e all’efficienza energetica. Di nuovo, per dettagli specifici e aggiornati, è sempre consigliato consultare fonti ufficiali o professionisti del settore.

 

Un aspetto cruciale, quando si vuole accedere a queste agevolazioni, è la modalità di pagamento. La legge prevede, infatti, che i pagamenti siano tracciabili, solitamente tramite bonifico. Questo passo è essenziale per poter usufruire dei benefici fiscali.

 

La chiave per risparmiare sulla ristrutturazione è informarsi costantemente sulle opportunità offerte dalla normativa vigente e pianificare con cura ogni aspetto del progetto, dalla scelta dei materiali alle modalità di pagamento. Con la giusta preparazione, è possibile realizzare interventi di qualità senza gravare eccessivamente sul budget.

 

È quindi essenziale armarsi di tutte le informazioni possibili prima di iniziare, e un ottimo punto di partenza è consultare la nostra guida pratica ai costi di ristrutturazione, che offre una panoramica completa sui vari aspetti da considerare e su come gestire al meglio il proprio budget.

 

Spettacolare salone arredato su casa appena ristrutturata

 

La scelta di rivolgersi alla ditta ‘giusta’ è importante?

 

E’ però bene tenere presente che quando si decide di rinnovare l’aspetto della propria casa, è sempre necessario affidarsi ad aziende della propria zona formate ad esperti e seri professionisti.

 

Solitamente le cifre relative ai costi di ristrutturazione tendono ad essere sempre piuttosto consistenti, ma d’altra parte non è nemmeno consigliabile fidarsi con estrema facilità di chiunque proponga prezzi stracciati garantendo realizzazioni perfette: per l’esecuzione di determinati lavori, spendendo cifre particolarmente basse si potrebbero anche riscontrare risultati finali poco convincenti!

 

Non va dimenticato che rifare o correggere delle opere potrebbe essere un passo necessario ma non certo privo di spese, le quali potrebbero non solo annullare totalmente il risparmio riscontrato inizialmente, ma addirittura portare i costi totali a livelli davvero elevati!

 

E’ quindi necessario non fermarsi ad un primo contatto, ma occorre consultare diverse ditte specializzate in ristrutturazione casa: queste ultime, secondo la tipologia degli interventi da eseguire ed in seguito ad un attento sopralluogo, potranno preventivare le varie spese da sostenere preventivi e sapranno eventualmente offrire appropriati pareri e consigli.

 

 

Solo dopo aver attentamente confrontato i diversi preventivi l’utente potrà decidere quale ditta contattare per l’inizio dei lavori. Ed il risparmio è assicurato!

 


 

Ecco una testimonianza ricevuta da un lettore del blog su “Come risparmiare sulla ristrutturazione della casa“:

 

L’esperienza di Francesca, che cercava informazioni e dettagli sulla ristrutturazione della casa appena acquistata, giunta per caso (tramite email) su Edilnet.

 

Ciao, mi chiamo Francesca e da qualche settimana ho acquistato una casa da ristrutturare, insieme a mio marito, per trasferirci dall’appartamento in affitto in cui attualmente viviamo e per vivere finalmente in un ambiente che possiamo ritenere “nostro” a tutti gli effetti. Non solo perché lo abbiamo comprato, ma anche perché lo personalizzeremo con i nostri gusti, sia nella struttura che negli arredi.

Ormai da qualche tempo pensavamo di comprare una casa da ristrutturare e rendere compatibile con le nostre necessità e con le nostre esigenze sia estetiche che funzionali, ma quando compri un immobile totalmente da rinnovare, finisci con l’essere sommerso dai dubbi e dalle perplessità circa i tempi e i costi di un rifacimento comunque necessario.

Abbiamo chiesto qualche consiglio in giro sul da farsi, ma noi non ci intendiamo per nulla di questo aspetto (io sono un’insegnante, mio marito è commerciante), e per non farci trovare impreparati abbiamo iniziato a cercare anche qualche informazione online. La nostra casa è su due piani, di circa 120 mq, ed è una soluzione indipendente con un pezzetto di giardino al piano terra, che è predisposto già con i vecchi allacci anche idraulici (credo però sia tutto totalmente da rifare). Il piano di sopra è sempre stato adibito a ripostiglio, ma per l’ampiezza che ha vorremmo sfruttare le sue potenzialità e farci magari una camera da letto e un bagno.

Chiaramente, vorremmo usare i migliori materiali spendendo però il meno possibile, ed abbiamo saputo che con gli incentivi per le ristrutturazioni si può risparmiare. Nostri amici ci hanno detto che con le detrazioni fiscali si può risparmiare fino al 50%, purché la spesa massima non superi i 96 mila euro. Forse potremmo approfittare anche del bonus verde, visto che c’è un piccolo giardino al piano terra che necessita di essere rinnovato, ma il nostro primario interesse è quello di suddividere bene gli ambienti e ricreare un ambiente al primo piano, finora mai sfruttato a dovere.

Cercando informazioni in rete ci siamo imbattuti in questo sito, ed abbiamo scoperto che si possono trovare molti dettagli e che si possono reperire tante informazioni ma soprattutto ricevere più preventivi da diverse aziende, per fare una scelta oculata anche in fatto di costi. Io e mio marito abbiamo letto un articolo relativo alla ristrutturazione della casa, che ci ha già dato qualche spunto e qualche idea per iniziare: sfrutteremo al massimo le potenzialità di Edilnet e chiederemo dei preventivi gratuiti di aziende che operano nella nostra zona. Grazie mille!

 


 

Ecco una nuova testimonianza ricevuta da un lettore del blog:

 

Innanzitutto mi permetto di esprimere un mio pensiero: risparmiare sulla ristrutturazione della casa è indubbiamente una buona cosa, ma va sempre prestata la dovuta attenzione alle proprie scelte. A mio avviso, quando si eseguono lavori di una certa importanza bisognerebbe sempre affidarsi a seri professionisti che sappiano fare bene il proprio mestiere e che siano perfettamente in grado di dare i giusti consigli.

Affermo questo perché anni fa avevo fatto ristrutturare il bagno di casa mia da due operai suggeriti dal mio datore di lavoro e che mi avevano fatto risparmiare un po’, ma i lavori sono durati una vita. Inoltre i materiali che mi hanno procurato erano scadenti e la tubatura di uno dei sanitari aveva creato in poco tempo una perdita sul soffitto degli inquilini del piano inferiore.

Ora ho acquistato un appartamentino in centro in cui andrà ad abitare mio figlio, ma va ristrutturato. Non mi affiderò più a persone consigliate da questo o quello, ma solo a professionisti in gamba! Il risparmio consisterà innanzitutto nel farmi contattare da qualche azienda (anche tramite Edilnet) per avere dei preventivi. Poi vedrò come procedere. Nel frattempo vi ringrazio per il vostro utilissimo servizio.

Elio M. (Caserta)

 


 

 

Se vuoi raccontarci la tua esperienza sui lavori di ristrutturazione realizzati, contattaci commentando questo articolo nella sezione commenti. Pubblicheremo on-line il tuo contributo dopo un controllo senza nessun riferimento personale.

Se vuoi trovare un’azienda o un tecnico specializzato nella ristrutturazione della casa della tua zona – richiedi i preventivi gratuiti online.

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Rosario Udini
10 mesi fa

Salve a tutti, mi chiamo Rosario Udini. Ho recentemente intrapreso dei lavori di ristrutturazione per la mia abitazione e posso dire che le preoccupazioni riguardo ai costi erano davvero tante. Tuttavia, seguire alcuni consigli come quelli presentati in questo articolo è stato davvero utile. Anche io ho confrontato diversi preventivi e, pur stando attento alla qualità, ho potuto risparmiare senza compromettere il risultato finale. La chiave sta nel trovare il giusto equilibrio e non lasciarsi guidare esclusivamente dal prezzo.

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)