Casa in legno, benefici e costi

Ultimamente in molti preferiscono la casa in legno a quella tradizionale...venite a scoprire quali sono gli innumerevoli vantaggi per voi e per l'ambiente!

Casa in legno
Casa in legno, benefici e costi
User Rating: 4.4 (20 votes)

In questi ultimi anni moltissime persone scelgono di costruire casa in legno, piuttosto che quella tradizionale. Questo accade poiché essa è sinonimo di salute e benessere. Abitare in una casa in legno vi aiuterà a dimenticare le preoccupazioni, a rilassarvi e a vivere in modo sano, grazie ai benefici del legno, senza spendere una fortuna, a costi contenuti.

Un ambiente calmo e accogliente permette di star bene con se stessi, sentirete proprio l’influenza del legno sulle vostre energie, una casa in legno migliorerà l’equilibrio tra corpo e spirito. La buona traspirabilità della struttura si traduce anche in un’eccellente qualità dell’aria interna, che vi aiuterà a sentirvi meglio e a dimenticare lo stress.

Il legno

Il legno, tra i materiali di costruzione, appartiene alla classe migliore. I materiali in legno non liberano particelle pericolose o vapori chimici nell’aria. I test effettuati in laboratorio provano che esso è un materiale sicuro e sano.

Gli studi mostrano che la qualità dell’aria è eccellente poiché la struttura in legno riesce ad equilibrare le variazioni di temperatura e l’umidità nell’ambiente. Esso infatti possiede naturalmente la capacità di assorbire umidità quando essa è troppo elevata, viceversa quando scende sotto il livello ottimale, il legno la libera nell’aria.

Questa caratteristica permette di garantire l’ottima qualità dell’aria, con l’umidità sempre compresa tra il 30 e il 55%. Nel caso in cui si esca da questa fascia, la quantità di polveri, virus e batteri nell’aria aumenta considerevolmente e ciò provoca spesso problemi di salute come infezioni respiratorie, asma, allergie e mal di testa.

Anche se una casa in legno respira, la ventilazione è comunque necessaria, ma in misura minore, in ragione della sue proprietà con umidità e calore. In particolare nella parte superiore della stanza, l’aria ha la tendenza naturale ad elevarsi fino al soffitto, ma una ventilazione creata con intelligenza permette di farla circolare nella totalità dello spazio.

Questo bisogno ridotto di ventilazione rispetto alla casa tradizionale, permette di risparmiare, senza compromettere il confort dell’ambiente.

Il legno è inoltre un materiale elegante e permetterà di creare un’armonia naturale nella vostra casa. Essa diverrà il riflesso della purezza della natura e il segreto di un ambiente sano.

Infine non dimentichiamoci un fattore molto importante, il legno è il solo materiale da costruzione 100% rinnovabile, dunque con esso si riduce considerevolmente l’impatto sull’ambiente e utilizzandolo potrete contribuire a limitare l’effetto serra e parteciperete alla salvaguardia del nostro pianeta.

Casa in legno

Vantaggi casa in legno

Una casa in legno presenta numerosi vantaggi rispetto ad una costruzione tradizionale:

  • Il prezzo è abbordabile. La costruzione di una casa in legno può essere fino al 30% meno cara. Il costo al mq è nettamente inferiore ed il prezzo finale dipenderà soprattutto dagli extra, ma se ci si mantiene ad un livello base, senza troppe pretese, il prezzo risulterà sicuramente accessibile.
  • Il tempo di costruzione è molto rapido rispetto alla casa tradizionale, soprattutto scegliendo un prefabbricato, che è già pronto e non rimane altro da fare che montarlo.
  • Il risparmio sulle bollette dell’elettricità. In effetti il legno ha il vantaggio di essere per natura un buon isolante termico, per questo motivo si può risparmiare fino al 40% sul riscaldamento, il che non è cosa da poco, soprattutto negli ultimi anni, quando si vede aumentare il prezzo dell’energia continuamente. Non ci sarà inoltre bisogno di affrontare  ulteriori spese per l’isolamento termico.
  • Il legno è un materiale che respira! Dunque la vostra abitazione sarà naturalmente ventilata evitando l’accumulo di umidità, che è causa di numerosi danni, uno tra tutti la formazione di muffa.

casa in legno

  • Il legno è anche un buon isolante acustico. Ed anche questa caratteristica può essere sfruttata per diminuire i costi in tal senso che si avrebbero con una costruzione tradizionale. Esso trasforma l’energia acustica in calore, attenuando anche suoni e rumori.
  • Durevolezza. Contrariamente a ciò che molti pensano il mantenimento di una casa in legno non è più costoso di una costruzione tradizionale. Esistono dei prodotti che assicurano la durevolezza ed è sufficiente applicarli ogni 3-5 anni. 
  • Superficie. Si ha un vantaggio in termini di superficie, poiché in media i muri per una casa in legno misurano 23 cm, contro i 39 cm per le costruzioni tradizionali. Dunque a pari occupazione del suolo, la casa in legno avrà una superficie abitabile maggiore.
  • Ecologia. La vostra casa in legno avrà anche il vantaggio di essere una costruzione ecologica. Il legno è una risorsa naturale rinnovabile abbondante e contribuisce alla lotta contro l’effetto serra.

 

Casa in legno

Costi casa in legno

Esistono numerose possibilità di realizzazione di una casa in legno e ce ne sono per tutte le tasche. Che si tratti di una casa prefabbricata o di una costruzione dalle forme più varie si ha davvero l’imbarazzo della scelta.

Con la casa prefabbricata, voi l’acquistate bella e pronta e non avrete che da montarla. Ovviamente se non vi sentite in grado di farlo è sempre preferibile chiedere aiuto ad un esperto, che possa assicurarvi un risultato ottimale.

Il costo della casa in legno varia a seconda del tipo, se è prefabbricata o meno, inoltre bisogna vedere se avrete bisogno anche del montaggio, del trasporto e se, oltre al semplice montaggio, occorreranno altri lavori nel vostro caso specifico.

Soltanto per farvi un’idea, possiamo dire che una casa di circa 60 mq senza il montaggio costerà intorno alle 25000 €, con il montaggio circa 35000 €, poi ci saranno da aggiungere eventuali costi di ulteriori lavori, qualora ne abbiate bisogno.

casa in legno

Ovviamente se non scegliete un kit prefabbricato i prezzi saranno molto variabili, in base agli infissi che verranno installati, ai materiali, etc.. Vi consigliamo di farvi fare più preventivi gratuiti e senza impegno dalle ditte della vostra zona, così riuscirete a RISPARMIARE  e anche voi potrete finalmente avere la vostra casa in legno!

 NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.

Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

 

La testimonianza dellarchitetto Giuliano Mancini:

 

CASE IN LEGNO, IL SISTEMA COSTRUTTIVO DEL FUTURO?

Oggi in Italia sta crescendo sempre più la curiosità per questo sistema costruttivo. Nonostante questa tecnologia sia molto utilizzata in altri paesi europei e del mondo, in Italia c’è ancora un certo scetticismo, causato sopratutto dall’ancora diffusa convinzione che una struttura in latero-cemento è più solida e duratura rispetto ad una in legno.

Andiamo ad analizzare quali sono le caratteristiche di una struttura in legno; che sia in massivo, a telaio (Platform frame) o X-lam, che sono tre dei sistemi più utilizzati e che magari esamineremo uno ad uno in un seguente articolo; e perché secondo molti professionisti del settore sarà il sistema costruttivo più utilizzato noi prossimi anni.

Iniziamo con il dire che il legno è un materiale nobile, ecologico perché prodotto dalla natura e non produce inquinanti come avviene per la produzione o la lavorazione di altri prodotti edili, rigenerabile visto che nella maggior parte dei casi deriva da foreste gestite responsabilmente (Certificato Fsc), riciclabile, duraturo e sano perché non rilascia sostanze nocive nell’ambiente in cui viviamo.

Il benessere ed il comfort abitativo all’interno di una casa in legno, sia termico che acustico è percettibile fin da subito.

La velocità costruttiva, comporta un forte risparmio economico, la struttura in legno infatti viene realizzata in fabbrica, accorciando così di molto i tempi di realizzazione.

Una parete realizzata con questo materiale ha un un livello di isolamento termico più elevato rispetto ad una in latero-cemento dello stesso spessore e questo comporta un abbattimento dei consumi di riscaldamento invernale e di raffrescamento estivo.

Infatti, rispetto alla muratura tradizionale, per raggiungere bassi valori di trasmittanza termica, con il legno è necessaria una parete spessa meno della metà rispetto ad una in latero-cemento, guadagnando così metri quadri di superficie abitabile.

Il legno è un materiale elastico, per questo riesce a resistere a forti sollecitazioni, come in caso di sisma.

A differenza di quello che molti pensano le abitazioni in bioedilizia sono molto resistenti in caso di incendio. Lo strato di carbone che si forma durante la combustione funge da protezione per la parte in legno non ancora attaccata dalle fiamme, la struttura in questo modo resiste anche per diverse ore, tempo sufficiente ad evacuare l’edificio.

L’unico difetto di questo materiale nella storia delle costruzioni, erano i limiti fisici che ha per natura, a differenza dell’acciaio e del cemento armato che invece permettevano di coprire ampie superfici ed erano facili e veloci da posare, modellabili e personalizzabili.

Ma oggi con le avanzate tecnologie di cui disponiamo e con l’avvento del lamellare, il legno ha colmato questo gap, diventando di nuovo protagonista nelle principali opere architettoniche di tutto il mondo.

Arch. Iunior Giuliano Mancini

via Corgnolo 44 – Acquapendente VT Tel. 333 7190808

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti