Vetrate scorrevoli: costi e cosa sapere

Le vetrate scorrevoli costituiscono la soluzione ideale per avere infissi che ingombrino poco e diano grande luce all’ambiente interno, vediamo i dettagli.

I costi e cosa sapere sulle vetrate scorrevoli.
Vetrate scorrevoli: costi e cosa sapere
Rating Utenti: 5 (2 voti)

 

Le vetrate scorrevoli costituiscono la soluzione ideale per avere degli infissi che ingombrino poco e che diano grande luce all’ambiente interno in cui vengono installate, anche durante la stagione invernale. Negli ultimi anni sono stati realizzati dei modelli di vetrate scorrevoli innovativi, che richiedono poche ore di montaggio e nessuna opera di muratura. Vediamo tutti i dettagli e le caratteristiche di questa tipologia di infissi.

 

 

Perché delle vetrate scorrevoli?

Le vetrate scorrevoli sono un’ottima scelta, che si integra perfettamente con la struttura di qualsiasi edificio in cui vengono installate. Permettono di risparmiare spazio, avendo appunto un’apertura scorrevole, senza le ante che possono ostruire il passaggio. Non hanno profili verticali che possono limitare la vista, rendono lo spazio luminoso e, appunto, consentono una grande visuale panoramica sull’esterno. Sono provviste di un sistema di drenaggio dell’acqua nel profilo inferiore, sono molto facili da pulire e richiedono una poca manutenzione.

I nuovi sistemi di scorrimento di questa particolare tipologia di infissi e i componenti sono altamente resistenti e progettati per un uso continuo e duraturo nel tempo. Il fissaggio a terra dei pannelli non necessita della realizzazione di alcuna opera di muratura. Sono provviste di serrature che permettono il bloccaggio manuale della porta, in modo da renderla il più sicura possibile.

Completano il lato della sicurezza il fissaggio completo delle lastre tramite viti e un polimero adesivo. I profili laterali sono studiati, oltre che per renderle più belle esteticamente, per impedire l’entrata d’aria. Proteggono l’immobile dal vento e dalle intemperie in generale, sono molto resistenti, realizzate con vetri temperati, angoli levigati e sistemi di attacco ai profili certificati CE.

 

Una vetrata scorrevole in legno.

 

 

Vetrate scorrevoli: funzionamento e caratteristiche

Installare un sistema di vetrate scorrevoli, permette di avere una serie di pannelli che non interferisce affatto con il design di qualsiasi edificio. Si tratta di serramenti molto robusti e durevoli. Le ante scorrono all’interno di una guida inferiore alla quale sono appoggiate, lo scorrimento è fluido e silenzioso, molto semplice per gli utenti che le utilizzano.

Si possono aprire e chiudere a proprio piacimento semplicemente accostando o allontanando i pannelli. Hanno un ingombro minimo e la loro pulizia è veloce. Ovviamente costituiscono una barriera contro condizioni del meteo avverse, ma sono anche la soluzione ideale per avere una vista ottimale sul panorama circostante: permettono di avere le stesse sensazioni visive che si hanno all’aperto.

Le vetrate scorrevoli sono ideali per le porte finestre che danno sui terrazzi, molto utilizzate anche nei porticati e nei giardini, danno la possibilità di vivere gli spazi esterni anche durante la fredda stagione invernale.

 

Vetrate scorrevoli: le tipologie

Le vetrate scorrevoli possono essere realizzate con il supporto in tre differenti materiali: il legno, l’alluminio e il pvc.

Per quanto riguarda la scelta del legno, è quella che più di tutte dona un grande senso di eleganza e accoglienza alla casa. Si tratta però anche del materiale più impegnativo, perché richiede una manutenzione costante e frequente negli anni.

L’alluminio è senza dubbio il più adatto a interni di stile moderno, su cui ricade la maggior parte delle scelte degli ultimi anni. Oltretutto presenta le migliori caratteristiche di isolamento termico che aiutano a ridurre i consumi energetici. È consigliato in maniera particolare per le vetrate scorrevoli, grazie alla sua robustezza e alla sua leggerezza, scorre quindi in maniera molto semplice. È piuttosto duraturo e richiede una manutenzione sicuramente inferiore a quella che necessita il legno.

La scelta del pvc ricade soprattutto per la garanzia di efficienza e durata nel tempo, ma anche per la grande varietà di colori disponibili sul mercato, facilmente abbinabili a tutti gli stili degli edifici in cui vengono installati questi particolari infissi.

Esistono vetrate scorrevoli con la chiusura a pacchetto, quelle che servono per realizzare intere chiusure perimetrali panoramiche, quelle utilizzate per i balconi, per i portici e per le coperture dei terrazzi.

 

Un esempio di vetrata scorrevole.

 

 

Vetrate scorrevoli: quali i prezzi?

Per quanto riguarda i prezzi delle vetrate scorrevoli, possiamo fare una media di quanto analizzato. Questo tipo di meccanismo particolare ha un prezzo leggermente superiore rispetto a quello dei serramenti apribili con il meccanismo tradizionale.

Se vogliamo fare una distinzione per il tipo di materiale utilizzato, il costo degli infissi, comprensivo di vetro isolante, è di 300 – 800 Euro/mq per il pvc, 400 – 900 Euro/mq per il legno, 500 – 1.300 Euro/mq per l’alluminio. A questi bisogna ovviamente aggiungere la manodopera e l’installazione. Prima di intervenire, solitamente la ditta scelta fa un sopralluogo e una progettazione gratuita.

 

Vetrate scorrevoli: normativa e permessi

Per quanto riguarda l’installazione delle vetrate scorrevoli, se non si viene a creare un perimetro di vetro tale da ottenere una nuova superficie utile, allora non avviene alcun incremento dei parametri urbanistici dell’abitazione e quindi non dovrebbe essere necessario alcun permesso specifico. Nel caso contrario, prima di procedere, è sempre meglio rivolgersi ad un professionista che possa sostenervi nella realizzazione, sicuri di non incorrere in alcun problema.

La manutenzione delle vetrate scorrevoli non è particolarmente impegnativa, ma deve essere fatta almeno un paio di volte all’anno, giusto per mantenere la piena funzionalità. L’apertura può altrimenti diventare difficoltosa se, ad esempio, c’è della polvere nel binario o lo stesso si curva, se si rompono le rotelline o comunque sono usurate dal tempo, se il legno degli infissi subisce dei rigonfiamenti. Basta rimuovere periodicamente lo sporco, evitando gli accumuli che intralciano lo scorrimento, vanno puliti pure i fori di drenaggio dell’acqua, le guarnizioni, gli elementi meccanici come cerniere e ingranaggi, che vanno anche tenuti sempre lubrificati.

 

Una vetrata scorrevole in alluminio.

 

 

Vetrate scorrevoli: come poter risparmiare?

In commercio esistono diverse tipologie di vetrate scorrevoli e moltissime aziende che oggi si occupano dell’installazione di questo tipo di infissi. La scelta migliore ovviamente ricade su quel prodotto che garantisce un rapporto qualità/prezzo soddisfacente.

Per questo motivo è bene fare una ricerca delle migliori realtà che si occupano di questo settore e che sono più vicini a te, chiedendo magari anche il parere di amici, parenti o conoscenti.

Il miglior metodo per risparmiare è sicuramente quello di contattare 3 o 4 aziende specializzate, chiedere dei preventivi e confrontarli, andando poi a scegliere la soluzione che si avvicina di più alle proprie esigenze e al proprio portafoglio.

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE!

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)