Bagno con mosaico

Bagno con mosaico: quali potrebbero essere le scelte giuste per quel che riguarda soluzioni e stili? E quali i costi?

bagni con mosaico
Bagno con mosaico
User Rating: 5 (3 votes)

Il bagno con mosaico rappresenta una scelta precisa, dal punto di vista estetico: una soluzione che chiaramente può essere ideale, quando ad esempio si vuol conferire alla stanza da bagno un aspetto non solo funzionale e pratico – quale in effetti esso è – ma anche un aspetto gradevole dal punto di vista estetico. ma qual è la soluzione ideale e quali sono i materiali? E quali i costi?

 

 

Perché un bagno con mosaico?

Rispondere ad una domanda del genere è molto semplice. Perché la scelta di applicare delle piastrelle a mosaico in un ambiente come il bagno è una scelta ben precisa, che ha un sapore quasi rivoluzionario, specialmente in un’epoca nella quale è spesso dettato dalle norme del minimalismo di applicare delle regole di modernità e di geometria.

In effetti, scegliere di rivestire un bagno con piastrelle a mosaico significa andare in controtendenza rispetto a quanto non sia avvenuto in epoche differenti: e vi è in effetti, proprio in questo preciso momento storico, una vera e propria nicchia dedicata a soluzioni di questo tipo che fanno proprio riferimento alla scelta di impreziosire un ambiente come il bagno. Che non è più, o meglio non solo, un ambiente dedicato alla funzionalità ed alla praticità: in sostanza, quindi, nel bagno non si passa solo il tempo “necessario” per svolgere le normali funzioni quotidiane, ma lo si vede sempre di più come un ambiente dedicato anche al relax. Non è un caso che anch’esso sia diventato, nel corso degli anni, un ambiente anche nel quale poter esprimere la propria creatività attraverso precisi elementi e strumenti come arredi, decorazioni, uso intelligente delle luci e delle piante, uso delle piastrelle.

bagno mosaico grigio

E proprio le piastrelle diventano elemento intelligente in un bagno a mosaico: che ha un sapore in un certo senso antico ma anche rivoluzionario, e che può essere prediletto soprattutto in case dall’ambiente marino o comunque leggero, per impreziosire lo stile e per creare armonia con  il resto della casa.

Un po’ vicino anche allo stile marocchino, questo tipo di bagno è adatto anche a chi ama lo stile eccentrico, perché grazie all’uso sapiente delle piastrelle è possibile personalizzare questo ambiente, anche con un uso adatto ed intelligente dei colori, delle tonalità, dei materiali e degli arredi.

 

Bagno con mosaico: le possibili soluzioni e i materiali

Ed è proprio in proposito di materiali e soluzioni che vogliamo suggerire una serie di elementi di piastrelle che potrebbero fare proprio a questo caso. Infatti, le soluzioni possono essere svariate ed è bene esserne a conoscenza, prima di scegliere quella che poi sarà la soluzione più adatta alle proprie necessità.

La scelta delle giuste piastrelle da applicare al bagno non è solo una scelta di tendenza, ma è anche una scelta funzionale, e questo vale anche per le piastrelle a mosaico che, come ricorderemo, si possono applicare bene in un ambiente chic e in qualche modo elegante e raffinato, ma possono anche essere un punto di riferimento molto interessante per la scelta di un ambiente moderno oppure etnico. Tutto varia, insomma, anche in funzione della propria esigenza di stile e delle capacità di applicare queste esigenze al gusto estetico.

Tra i materiali a cui si fa riferimento vi sono:

  • Il gres porcellanato, forse uno dei preferiti del momento anche perché non solo estremamente flessibile ma anche molto funzionale ed in grado, quindi, di rispondere ad ogni esigenza specifica di funzionalità, resistenza, utilizzo.
  • La ceramica, tra i materiali più in uso anche perché abbastanza abbordabile dal punto di vista dei costi.
  • La pietra naturale, materiale molto ricercato e quindi anche dal costo abbastanza elevato.

Spesso si potrebbe pensare che le piastrelle con mosaico non comportino una scelta ideale dal punto di vista della pulizia e della funzionalità e che siano, al contrario, solo delle scelte puramente estetiche: questo non è infatti per nulla vero, se pensiamo che invece esse non sono solo facili da pulire, ma resistono anche in maniera importante all’usura ed al trascorrere del tempo.

 

Bagno con mosaico: quali i prezzi?

Il costo della realizzazione di un bagno con mosaico può variare, quindi, sempre in funzione delle esigenze e con la propria ricercatezza estetica e funzionale: è chiaro che se si desidera rivestire il bagno con delle piastrelle di elevata qualità, il costo potrebbe ovviamente aumentare. Inoltre, tutto dipende anche dal tipo o dai tipi di interventi che si vogliono realizzare, dalle eventuali ricerche estetiche relative, ad esempio, anche all’uso di sanitari diversi, ed a eventuali cambiamenti come ad esempio la sostituzione di vasca da bagno con doccia o con colonna doccia.

bagno parete a mosaico

I prezzi della fornitura del materiale, della posa e della manodopera possono variare, comunque. Ma vediamo nello specifico i costi dei vari materiali a cui si può fare riferimento:

  • Monocottura: prezzo variabile da 4,90 € a 45,00 € per metro quadro, a seconda della lavorazione e del taglio del prodotto;
  • Maiolica: è tra l’altro una delle più adatte e può costare da 7,90 € a 60,00 € per metro quadro, anche in questo caso in maniera variabile a seconda delle proprie esigenze.
  • Gres porcellanato: si va da 8,90 € a 79,00 € per metro quadro.
  • Pietra naturale: si va da 16,00 € a 80,00 € per metro quadro.

Per quel che riguarda il costo della manodopera per la posa delle piastrelle, si va da un minimo di circa 25,00 € a 35,00 € per metro quadro.

In linea di massima, inoltre, anche la superficie del bagno può determinare un aumento del costo oppure una riduzione del prezzo: è sempre però bene evitare le aziende che lavorano in maniera eccessivamente economica o comunque low cost, perché talvolta un costo davvero molto basso potrebbe fare la differenza anche dal punto di vista della qualità dei materiali, oppure dal punto di vista effettivo della qualità e della preparazione della manodopera.

Non è detto, inoltre, che il mosaico debba fare da rivestimento di tutto l’ambiente del bagno, anche perché, specialmente in bagni di grandi dimensioni, un rivestimento per intero potrebbe rappresentare un dispendio economico non indifferente. Inoltre, a volte la scelta di una sola parete oppure di una sola parte del bagno rivestita con piastrelle a mosaico potrebbe fare la differenza dal punto di vista estetico e rappresentare, quindi, una scelta di stile ben precisa.

 

Bagno con mosaico: come poter risparmiare

Ovviamente, quanto abbiamo appena definito non significa che non sia necessario risparmiare. Anzi, è invece pur vero che in un’epoca come questa, nella quale il risparmio può rappresentare una soluzione ed una scelta efficace ed importante, la ricerca di suggerimenti e idee per risparmiare è sicuramente molto importante.

Qual è, allora, la scelta a cui si potrebbe fare riferimento ed in che modo si può risparmiare?

Le soluzioni adatte per il risparmio per quel che riguarda anche la manodopera e la posa delle piastrelle è quella di richiedere un numero sufficiente di preventivi presso aziende diverse, che garantisca chiaramente la possibilità di valutare attentamente le proposte e, quindi, di essere certi di poter fare riferimento su un efficace e qualitativo rapporto tra il costo effettivamente affrontato e la qualità del prodotto e della manodopera.

Mai fermarsi, quindi, ad una sola azienda oppure ad un  solo preventivo perché questa scelta, di fatto poco intelligente, potrebbe in qualche modo precludere altre possibilità di risparmio.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti