Maschera per trattamenti fitosanitari: guida all’acquisto del miglior modello

Maschera per trattamenti fitosanitari: guida all’acquisto del miglior modello
Rating Utenti: 5 (37 voti)

La maschera per trattamenti fitosanitari è un dispositivo fondamentale per prendersi cura delle proprie coltivazioni in tutta sicurezza. Scegliere un modello può essere complicato, viste le tante tipologie a disposizione. Ne parliamo qui, fornendo una panoramica delle migliori maschere, parlando dei brand, dei costi e dei modi per risparmiare.

 

Consigli per acquistare una maschera per trattamenti fitosanitari

 

Come funziona una maschera per trattamenti fitosanitari?

 

La maschera per trattamenti fitosanitari è esattamente ciò che il nome suggerisce: un dispositivo di protezione individuale che copre il viso o  parti del viso, il cui scopo è mettere al riparo dai fumi e dalle sostanze scaturite dai trattamenti fitosanitari.

 

I trattamenti fitosanitari hanno lo scopo di proteggere piante e organismi vegetali dall’azione di parassiti, insetti etc. ma sovente puntano a favorire la crescita delle coltivazioni. In ogni caso, sono realizzati per mezzo di prodotti mediamente nocivi per l’uomo. Da qui, la necessità di una qualche protezione.

 

L’esperienza d’uso delle maschere può essere più o meno comoda a seconda del design e delle dimensioni della maschera. D’altronde, si segnala una certa varietà da modello a modello, posto che tutti hanno almeno un elemento in comune: la presenza di filtri. L’idea di base, infatti, consiste nell’evitare l’inalazione di sostanze tossiche.

 

Quali sono le tipologie di maschere per trattamenti fitosanitari?

 

Esistono svariate tipologie di maschere per trattamenti fitosanitari. Qui forniamo una panoramica che tiene conto di due parametri: la gestione dei filtri e le dimensioni.

 

  • Maschera a filtri fissi: E’ una maschera che potremmo definire “standard”, per le attività mediamente impegnative e mediamente frequenti.

 

  • Maschera a filtri sostituibili: In questo caso, i filtri possono essere cambiati alla bisogna. Ragione per cui, la maschera è adatta alle attività più impegnative e più frequenti, che “consumano” i filtri a un certo ritmo.

 

  • Semi-maschera: Questa maschera non protegge gli occhi ma solo bocca e naso. E’ utile per prodotti ad alta densità, che non si disperdono nell’aria.

 

  • Maschera a pieno facciale: E’ la maschera perfetta per l’impiego di prodotti impegnativi, a quantità elevate, che potrebbero dunque nuocere anche gli occhi.

 

Vale la pena presentare, seppur brevemente, gli altri dispositivi di protezione individuale da indossare durante i trattamenti fitosanitari. Per esempio gli occhiali, utili se la maschera è “semi”; i guanti, da indossare sempre e comunque; le tute, necessarie se il trattamento è davvero pesante e pericoloso, o potrebbe scatenare un attacco da parte di parassiti, insetti etc.

 

Quanto costa una buona maschera per trattamenti fitosanitari?

 

I prezzi sono molto variabili. Ovviamente, dipendono dalla tipologia e in particolar modo dalle dimensioni. La buona notizia è che, nella maggior parte dei casi, sono abbordabili e viaggiano sulle poche decine di euro.

 

Ad ogni modo, le maschere più costose sono quelle a pieno facciale e con filtri sostituibili. Le maschere meno costose (non di rado il prezzo è inferiore a 20 euro) sono quelle con filtri fissi e che coprono solo una parte del viso.

 

Quali sono le migliori marche di trattamenti fitosanitari?

 

Le maschere per trattamenti fitosanitari sono prodotti di nicchia, o per meglio dire riservati ad attività estremamente specifiche. Nondimeno, l’offerta è buona, come testimonia la presenza di player di rilievo. Ecco una panoramica:

 

  • Drager: Glorioso brand tedesco, in auge da più di un secolo, è specializzato proprio nella produzione di apparecchi per la sicurezza. La qualità è assicurata, anche perché serve anche grandi istituti sanitari.

 

  • GVS: E’ una società italiana specializzata nei dispositivi per la filtrazione. Tra le altre cose produce anche maschere per trattamenti fitosanitarii, che eccellono proprio per l’efficienza dei filtri.

 

Qual è la migliore maschera per trattamenti fitosanitari?

 

Il mercato è molto eterogeneo, in giro vi sono modelli molto differenti tra di loro per tecnologia impiegata, design, attività di destinazione. Dunque è veramente complicato indicare un modello che spicchi nettamente e inequivocabilmente sugli altri. Il consiglio, dunque, è di puntare a un articolo che soddisfi le proprie esigenze, che sia coerente con le proprie necessità. Come fare?

 

Tanto per cominciare, dovreste rivolgervi solo ai grandi e-commerce. Solo loro, infatti, riescono a imbastire un’offerta degna di questo nome, soddisfacente per quantità e qualità.

 

Un consiglio: visionate più modelli che potete e, a mano a mano che trovate qualcosa di interessante, speditelo nel carrello. A fine navigazione ve li ritroverete nello stesso posto e potrete confrontarli in tutta calma.

 

Ad ogni modo, ecco una selezione delle maschere per trattamenti fitosanitari che hanno raccolto i migliori feedback dall’utenza…

 

 

Come risparmiare sull’acquisto della maschera per trattamenti fitosanitari?

 

Ebbene sì, è possibile risparmiare sull’acquisto della maschera per trattamenti fitosanitari. I prezzi non sono mai troppo elevati, ma comunque variano da modello a modello. E’ proprio in queste pieghe che è possibile inserirsi e risparmiare qualche decina di euro. Come fare? Ovviamente, è necessario visionare più modelli e confrontarli, da questo semplice accorgimento non si scappa.

 

Ovviamente, abbiate cura di non mettere in secondo piano la qualità. Ricordate che state per acquistare un dispositivo di protezione individuale, in gioco non c’è solo l’efficacia del lavoro ma anche e soprattutto la salute. In particolare, decidete in base ai prodotti fitosanitari che prevedete di utilizzare. Alcuni, infatti, richiedono una protezione oculare, dunque impongono l’uso di occhialini o di maschere che coprano il viso nella sua interezza.

 


 

Ecco un interessante video guida tratto da Youtube (dal canale Tecnista) che illustra – in modo molto dettagliato – cosa tenere in considerazione durante la scelta di maschere per trattamenti fitosanitari . Buona visione…

 

 

 

grazie-icona

Grazie!

– Se questo articolo sulle tipologie di maschere per trattamenti fitosanitari ti è piaciuto, condividilo pure con i tuoi amici. –

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)

Available for Amazon Prime