Salnitro: come eliminarlo

Salnitro: come eliminarlo, quali sono le sue caratteristiche e come si presenta.

salnitro come eliminarlo
Salnitro: come eliminarlo
User Rating: 4.2 (2 votes)

Cos’è il salnitro, perché e dove si forma? E quali sono i rimedi ed i metodi per eliminare la formazione di questo elemento su pavimentazioni e sulle pareti? Il salnitro è un nitrato: agente ossidante che proviene da umidità capillare, e che si manifesta in tutti gli edifici con problemi di umidità e di cattiva ventilazione. Ecco alcuni consigli su come rimediare alla sua insorgenza e su come evitare che esso si formi.

 

 

Cosa è il salnitro?

Comunemente chiamato salnitro, esso non è altro che nitrato di potassio: un agente ossidante, che si presenta in genere sotto forma di deposito formato da sali minerali, i quali si manifestano in maniera evidente e spesso anche fastidiosa, sulle pavimentazioni oppure sulle pareti di un edificio.

Si tratta, quindi, di sale di potassio sostanzialmente biancastro – anche se in genere viene comunemente riconosciuto anche con il termine muffa bianca – che si può sviluppare in una modalità ben precisa in caso di umidità, sotto forma di muffa, la cui somiglianza è pari a quella di una “barbetta” che fuoriesce dalla parete.

In genere, il salnitro si forma a causa di uno specifico tipo di umidità, che è l’umidità di risalita: in sostanza, l’acqua presente nel terreno risale attraverso le pareti e le pavimentazioni e, se l’edificio non è ben trattato dal punto di vista dei trattamenti anti muffa ed anti umidità e non è ben ventilato, c’è un elevato rischio che si formi questo tipo di muffa.

Ma come si riconosce il salnitro e come si può identificare la muffa bianca che si presenta sulle pareti e le pavimentazioni di un immobile? Per rispondere a questa domanda, possiamo ammettere che anche una persona non esperta del settore può essere in grado di riconoscere la manifestazione del nitrato di potassio: esso infatti è facilmente visibile sulle pareti esterne dell’edificio ed anche sulla pavimentazione, sotto forma di efflorescenze e di cristalli bianchi.

efflorescenze salnitro

 

Salnitro su muri e pavimenti: perché si forma

La formazione del salnitro è piuttosto semplice da comprendere, anche se non si è esperti del settore.

Per la sua formazione, è necessario che si siano verificate alcune situazioni, la prima delle quali è la presenza di umidità in casa. Umidità che può essere di diverso tipo, ma soprattutto, come abbiamo detto, umidità di risalita, che è un tipo specifico di questo problema con cui hanno a che fare molti edifici che danno su strada e che si trovano in zone molto umide.

L’umidità capillare è determinata dalla risalita di acqua attraverso i muri. Essa è in natura ricca di elementi specifici come ammoniaca e batteri, che quanto entrano in contatto con altri elementi, come il carbonato di potassio che si trova naturalmente all’interno delle pareti, e l’ossigeno che si trova nell’aria, dà vita alla formazione del salnitro, i cui depositi si manifestano in maniera abbastanza evidente.

Meno comune è la formazione di salnitro a causa dell’umidità da condensa: in questo caso, infatti, la formazione di acqua si ha non a causa della risalita capillare, ma a causa di una scarsa ventilazione e quindi anche di un insufficiente arieggiamento degli ambienti della casa. Conoscere il tipo di umidità di cui soffre l’edificio è senza dubbio un primo ed importante passo per contrastare la formazione di salnitro.

 

Quali rimedi contro il salnitro?

Per combattere il salnitro, come abbiamo detto, è molto importante prima di tutto conoscere le varie caratteristiche della casa e quindi la possibilità che essa sia affetta da un tipo di umidità nello specifico. Non  è difficile capirlo: se la nostra è una casa in cui tendenzialmente si aprono poco le persiane e le finestre e non si lascia scorrere l’aria al mattino, dopo una notte di porte e finestre chiuse, e se si ha quindi la formazione di muffe verdognole, si ha umidità da condensa.

salnitro da umidità di risalita

Il caso dell’umidità da risalita è invece più specifico in case di campagna, in cui non vi è stato un corretto isolamento della pavimentazione o della parete: qui, a contatto con il terreno, la pavimentazione e le pareti possono essere interessate da risalita capillare. Allo stesso modo, anche una casa di città può essere interessata da questo tipo di umidità: è il caso di ambienti in cui non è stato effettuato l’isolamento orizzontale nella maniera più adeguata.

Il salnitro può essere una minaccia invisibile ed è spesso l’espressione di un problema che va analizzato. Il primo rimedio è chiaramente quello di eliminare e quindi raschiare la muffa bianca, magari attraverso l’uso di prodotti mirati. Ma solo una diagnostica ben precisa, come una analisi strumentale sull’umidità dell’immobile, può essere una soluzione definitiva a questo problema.

 

I migliori prodotti contro il salnitro

Abbiamo detto che le prime importanti azioni da svolgere sono quelle che evidenziano l’utilizzo di rimedi e prodotti specifici, dotati di particolari elementi in grado di svolgere una azione ben precisa, che è quella relativa all’eliminazione della muffa bianca.

Tra i prodotti che si trovano in commercio e che possiamo anche reperire su internet, ricordiamo i seguenti:

 

HYDRO PRO CAMP LT.1 IDROREPELLENTE CONSOLIDANTE PROTETTIVO TRASPIRANTE

Questo prodotto è davvero ottimo per il trattamento delle pareti colpite da umidità capillare, in quanto impermeabilizza le pareti trattate, e permette anche di ottenere una efficace traspirazione. Adatto a diversi tipi di materiale, come pietre naturali ed artificiali, marmi, graniti, ed anche gres porcellanato, è in grado di proteggere tutte le superfici da acqua, condensa, e salnitro, in maniera efficace e veloce, ma anche preventiva e protettiva.

AGUAPLAST OPERLITE POLVERE KG 1 Stucco impermeabile pronto per l’uso

È un prodotto in grado di risanare le superfici colpite da salnitro, e funge quindi da antisalnitro e da antimuffa: impermeabilizza e risana le facciate, anche di grandi superfici, colpite da umidità da risalita e quindi da muffa bianca ed efflorescente sulle pareti. Inoltre, previene la nuova formazione di questa muffa.

MEM Rimuovi-salnitro

Si può applicare su diversi tipi di superfici come pietra, mattoni, piastrelle e pavimentazioni anche in marmo o gres: adatto sia alle superfici esterne che interne, esso non solo rimuove il salnitro ma evita anche la sua formazione futura, ed è ideale anche contro funghi e sporco ostinato.

ANTISALNITRO AS2930 lt.1,0 SISTA

Un prodotto senza solventi, che si può applicare per contrastare la formazione di salnitro e per prevenirne la formazione futura, con pennelli o rullo. Esso può essere applicato su diversi tipi di muro e di intonaco, e può essere ricoperto con altra pittura da parete.

Rubson – Stop al salnitro per muri interni

Prodotto ideale per tutte le superfici e quindi anche per il trattamento di pareti interne, carte da parati, pareti in gesso. Esso tratta con efficacia il salnitro e la formazione di umidità, evitando la successiva possibile nuova formazione.

 

 

Eliminare il salnitro: come risparmiare

Anche se la prevenzione può essere efficace in qualche modo – pensiamo ad esempio all’evitare l’insorgenza di umidità da condensa arieggiando bene gli ambienti della casa, specialmente quelli più soggetti ad umidità e condensa come il bagno e la cucina – non possiamo non ammettere quanto sia importante un intervento più efficace, come quello di un prodotto appositamente studiato per rispondere  a queste problematiche.

Chiaramente, per eliminare il salnitro occorre utilizzare dei prodotti che possono avere un costo elevato, ma si può comunque risparmiare, semplicemente seguendo alcuni suggerimenti e consigli: un rimedio efficace per spendere meno soldi consiste nel chiedere più preventivi e nell’andare alla ricerca di prodotti e dei loro relativi costi in rete, usufruendo di una risorsa utile, che è il web.

Attraverso la ricerca di prodotti e delle loro recensioni, possiamo sicuramente avere la capacità di analizzare i vari prodotti, e di trovare la soluzione migliore e più efficace anche in relazione al desiderato rapporto tra qualità e prezzo.

 

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti