Piastrelle da esterno: quali scegliere

Piastrelle da esterno: quali scegliere? Tipologie, consigli, prezzi, materiali e guide pratiche per un acquisto consapevole e intelligente.

piastrelle da esterno quali scegliere
Piastrelle da esterno: quali scegliere
User Rating: 5 (1 votes)

 

Riuscire a scegliere le piastrelle da esterno più adatte alle vostre esigenze, anche se non sembra, può richiedere tutta una serie di conoscenze e competenze che, di fatto, non tutti possono dire di avere. La ristrutturazione degli esterni, infatti, è molto diversa da quella degli ambienti interni. Cosa bisogna fare, dunque, per evitare di sbagliare? Vediamo di scoprirlo.

 

Piastrelle da esterno: cosa sono

Prima di procedere all’acquisto delle vostre piastrelle da esterno, però, quello che più conta è voi conosciate il prodotto in sé. Cosa sono? A cosa servono? Quali sono i pro e i contro da considerare?

Le piastrelle da esterno, apparentemente, poco sembrano differenziarsi dalle piastrelle usate per gli interni. Forme e dimensioni, infatti, sono molto simili in entrambi i casi. Le piastrelle usate per gli esterni, tuttavia, presentano delle caratteristiche e delle proprietà considerate indispensabili per l’uso a cui sono destinate.

Queste ultime, difatti, devono essere impermeabili, antiscivolo  e in grado di sopportare sbalzi di temperatura e agenti esterni di varia natura e intensità. Si tratta di qualità che, come potete ben capire, risultano essere indispensabili in ogni loro aspetto.

piastrelle da esterno in gres porcellanato

 

Piastrelle da esterno: tipologie

Individuata la tipologia di piastrelle da esterni che per praticità e funzionalità vanno più incontro alle vostre esigenze, non vi resta che scegliere anche quelle che esteticamente riescono ad appagarvi di più. Stile, tipologie e materiali, infatti, devono sposarsi bene con l’ambiente e, allo stesso tempo, essere anche di vostro gradimento.

Molto apprezzate, per esempio, sono le piastrelle in gres porcellanato, resistenti ed facilmente utilizzabili in più spazi e zone esterne alla casa. Pavimentazione esterna, bordo piscina ma anche percorsi pedonali, queste sono le destinazioni più comuni di questo tipo di piastrelle da esterno. Possono essere lucide oppure opache e inoltre, cosa molto importante, sono piastrelle antiscivolo.

Il cotto, invece, è un altro materiale molto usato per la realizzazione delle piastrelle da esterno. Si adatta tantissimo agli ambienti rustici tipici delle abitazioni di campagna. È molto utilizzato per la pavimentazione esterna di balconi, terrazzi e scale e, in generale, di tutte le zone esterne alle mura domestiche.

Gode della stessa popolarità del cotto la pietra naturale. Le piastrelle da esterno in pietra, infatti, sono molto ricercate e vendute sul mercato. Questo perché, sia a livello estetico che pratico, riescono a non deludere mai le aspettative del cliente.

 

Piastrelle da esterno: materiali

Qualsiasi sia il tipo di piastrelle da esterno scelto ciò che conta, prima di tutto, è il materiale con cui esse sono state realizzate. Cotto, pietra, gres porcellanato, sono tutti materiali che devono presentare caratteristiche precise se vogliono essere usati all’esterno di un’abitazione.

Le piastrelle da esterno, infatti, hanno delle proprietà che molto si differenziano da quelle delle piastrelle destinate all’installazione interna. La resistenza agli agenti atmosferici esterni, agli urti o agli sbalzi di temperatura, sono solo alcuni esempi. Le piastrelle da esterno, difatti, devono essere anche antiscivolo, avere una buona durata nel tempo e devono essere anche in grado di attutire bene urti, collisioni e impatti di varia natura e intensità.

piastrelle da esterno in cotto

Il semplice fatto di essere destinate all’uso esterno, di fatto, le espone a rischi maggiori rispetto all’interno. Prima di procedere all’acquisto, dunque, è importante affidarsi nelle mani di chi è in grado di consigliarvi il materiale più adatto al vostro ambiente esterno. Affidarsi al proprio istinto non è sempre la soluzione migliore, soprattutto se non si hanno le conoscenze di chi da anni lavora in questo settore.

Avere una conoscenza base dei materiali va bene, credere di riuscire a sostituirsi in tutto e per tutto ad un esperto, invece, è poco realistico. Nulla vi impedisce di fare tutto da soli, tuttavia, chiedere l’aiuto di un professionista, di fatto, potrebbe farvi risparmiare un dispendio inutile di soldi ed energie.

 

Piastrelle da esterno: quali i prezzi

I prezzi delle piastrelle da esterno variano a seconda della qualità dei materiali e della quantità. È ovvio che ristrutturare una zona vasta (come per esempio il bordo e i percorsi intorno ad una piscina) richiederà un impiego di risorse finanziarie maggiori rispetto ad un piccolo balconcino.

Quello che dovete sapere, in ogni caso, è che potete acquistare le piastrelle da esterno sia singolarmente che a stock. In linea di massima, però, il prezzo di una piastrella da esterno singola (quindi 1 pezzo) non è minore di 4/5 euro.

L’acquisto in lotto (per esempio in stock da 10/12 pezzi) ovviamente potrebbe permettervi di risparmiare ma, anche in questo caso, tutto dipende dal tipo di materiale (se è più o meno pregiato) e dalla quantità che siete disposti a comprare (20 mattonelle avranno sicuramente un costo diverso rispetto a 100). Le soluzioni, comunque, sono tutte a portata di mano. La scelta per chi è disposto a non badare a spese, difatti, è vasta e varia. Allo stesso tempo, però, altrettanto ampie e differenti sono le possibilità di chi al contrario ha come obiettivo ultimo il risparmio.

 

Piastrelle da esterno: come scegliere

La decisione finale, stando soprattutto alle considerazioni fatte fino ad ora, non può non tenere conto delle vostre priorità. Una volta deciso cosa per voi è assolutamente non sacrificabile e cosa invece lo è potete, a quel punto, procedere tranquillamente all’acquisto.

Per avere chiari tutti i pro e i contro, tuttavia, è necessario servirsi dell’ausilio di chi è in grado di spiegarvi al meglio potenzialità e difetti di un materiale. La scelta finale spetta a voi ma, prima di farla, è importante che voi abbiate tra le mani tutti gli elementi che andrebbero ad incidere sul risultato finale (sia positivamente che negativamente).

Potreste scoprire, per esempio, che spendendo un po’ di più la qualità delle vostre piastrelle da esterno potrebbe essere nettamente superiore rispetto a quelle che volevate acquistare. Lo stesso ragionamento, inoltre, vale al contrario. Una valutazione attenta, difatti, potrebbe farvi eliminare costi inutili e spese non necessarie, evitando di farvi spendere dei soldi per ciò che, di fatto, sarebbe superfluo.

 

Piastrelle da esterno: a chi rivolgersi

Tanti sono i negozi fisici e online dove poter scegliere e acquistare piastrelle da esterno. In ogni caso, comunque, quello di cui dovete assicurarvi è che questi siano in grado di fornirvi le giuste garanzie.

Qualità dei materiali e sicurezza dei trasporti, infatti, devono essere assicurati e mai sacrificati. Da questi due fattori, infatti, dipenderà la buona riuscita o meno del vostro lavoro e, di conseguenza, anche la durata di questo nel tempo. Tenetelo ben a mente sempre.

 

Piastrelle da esterno: come risparmiare

C’è un modo semplice, veloce e sicuro per risparmiare nell’acquisto delle piastrelle da esterno? La risposta a questa domanda è sì, c’è un modo. Basta procedere con cautela e non comprare dal primo rivenditore che vi è capitato sotto mano.

Una volta capito quello di cui avete bisogno, infatti, cercate di chiedere più preventivi possibili. La cifra richiesta per delle piastrelle da esterno di qualità media, per esempio, potrebbe essere la stessa richiesta da un altro professionista ma per un prodotto di qualità superiore. Stessa cosa, inoltre, vale anche per le spese più importanti. Queste ultime, infatti, se paragonate con più preventivi, potrebbero risultare esagerate o eccessivamente pompate rispetto a quanto offerto da altri per lo stesso servizio. Solo avendo chiaro quello che la concorrenza offre potrete essere sicuri di aver scelto la soluzione migliore in termini economici e qualitativi.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti