Cacciavite portainserti: guida all’acquisto

Ecco tutto ciò che c’è a sapere sui cacciavite portainserti, qualche consiglio per scegliere al meglio e un approfondimento sui modelli più interessanti.

un cacciavite portainserti
Cacciavite portainserti: guida all’acquisto
User Rating: 5 (1 votes)

Il cacciavite portainserti è la soluzione ideale per sveltire le operazioni di avvitamento e svitamento, per consentire di snellire la cassetta degli attrezzi e, in generale, per trovarsi preparati e ben equipaggiati in tutte le situazioni. Ecco di cosa si tratta, qualche consiglio per un buon acquisto e un approfondimento sui modelli più interessanti.

 

Cacciavite portainserti: cos’è

Il cacciavite portainserti è una variante del normale cacciavite. La differenza principale, e che produce effetti notevoli in fase di utilizzo, sta nella possibilità di rimuovere gli inserti. Il cacciavite portainserti, infatti, è venduto insieme agli inserti, i quali possono essere montati alla bisogna. Per il resto, è un cacciavite come gli altri: più o meno ergonomico, più o meno resistente a seconda dei modelli.

 

Cacciavite portainserti: perché è utile

L’utilità del cacciavite portainseriti è facile da intuire. Grazie al cacciavite portainserti, infatti, non si deve cambiare cacciavite ogni volta che ci si trova davanti a una vite diversa. Il cacciavite portainserti, infatti, consente di dire addio per sempre ai vari cacciavite a stella, a taglio, a croce etc. Ne basta uno, a cui si cambierà l’inserto a seconda delle necessità. I cacciavite portainserti sono in genere venduti insieme a una comoda custodia, necessaria tra le altre cose a contenere gli inserti (e le punte).

 

Cacciavite portainserti: quali i migliori

Ecco i migliori modelli in circolazione.

Black and Decker BDHTO 62130. E’ un cacciavite portainserti a cricchetto, quindi consente di girare le vite in modo continuo, senza estrarre l’utensile a ogni giro completo. Le punte, poi, sono magnetiche, per una maggiore aderenza alla vite. La confezione contiene ben 27 tra inserti e punte. L’impugnatura è morbida, il design gradevole.

Innogear Kit Casa. Il prodotto è molto completo. La confezione, infatti, contiene ben due cacciavite porta inserti, i quali differiscono l’uno dall’altro per le dimensioni, e 71 tra punte e inserti. L’ergonomia è ben studiata, come testimoniano i manici antiscivolo. I cacciaviti sono molto resistenti, vista l’abbondanza di acciaio inox.

Draper DIY. E’ un buon cacciavite. L’utilizzo è semplificato dal manico gommato, la resistenza è garantita dalla presenza dell’acciaio inox. E’ venduto insieme a tre inserti.

Wolfcraft 1239000. Questo cacciavite è l’ideale per le viti che si trovano in spazi angusti, stretti o poco raggiungibili. Il manico, infatti, è estremamente piccolo. Ciononostante, in virtù di un design ben progettato, il processo di avvitatura è facile ed efficace.

Bosch 32 TLG.  Il cacciavite portainserti di Bosch è tra i migliori in circolazione grazie a una ergonomia straordinara, che rende molto facile l’utilizzo, la leggerezza e il set di inserti e punte, che sono addirittura 32.

Stanley Set Portainserti. Gli inserti sono adatti a punte targate Philips, Standard e Tork. Se ne contano anche di esagonali, il ché rende il cacciavite adatto a ogni situazione. Il cacciavite è a cricchetto, il che velocizza le operazioni di svitamento. Il manico è sufficientemente ergonomico.

Max-Power COXT973215. In realtà questo prodotto non è un cacciavite bensì un supporto universale. Può essere montato su qualsiasi cacciavite, ed è in grado di ospitare qualsiasi punta. Molto utile.

Stanley FatMax. Questo cacciavite spicca per l’impugnatura estremamente morbida, per il meccanismo a cricchetto da 40 denti (che aumenta la coppia di serraggio) e la presenza di 12 inserti per punte Phiips, Torx e Pozi.

 

Cacciavite portainserti: dove comprarlo

Il cacciavite portainserti può essere acquistato in qualsiasi negozio di ferramenta, se ben fornito, oppure nei centri commerciali che riservano spazio agli utensili per il fai da te. Esiste però una alternativa, che per giunta offre parecchi vantaggi rispetto ai negozi fisici: gli e-commerce.

Se si opta per l’online, infatti, si avrà accesso a cataloghi ben più forniti, che concretizzano una possibilità di scelta più elevata. Inoltre, gli e-commerce propongono, in genere, prezzi molto più bassi, con promozioni – alcune delle quali perpetue – che consentono all’acquirente di risparmiare parecchio denaro.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti