Moquette autoposante: caratteristiche e vantaggi

Moquette autoposante: caratteristiche e vantaggi
Rating Utenti: 5 (23 voti)

Hai mai sentito parlare della moquette autoposante? E’ una particolare tipologia di moquette che oltre ad avere i vantaggi di questo tipo di pavimento vanta una grande facilità di posa… Andiamo a scoprire le sue caratteristiche e i materiali con cui può essere realizzata.

 

Caratteristiche e vantaggi di una moquette autoposante come questa.

 

 

 

Moquette autoposante: caratteristiche e vantaggi

 

A differenza della moquette classica, quella che si presenta arrotolata, la moquette autoposante vanta una maggiore semplicità di installazione e può essere tolta altrettanto facilmente. Conta un’ampia varietà di formati ed é costituita da pezzi staccati l’uno dall’altro.

 

Questo é importante perché se ad esempio si rovina soltanto una zona non siamo obbligati a cambiare tutta la moquette intera, ma solo il pezzo o i pezzi rovinati.

 

Le principali caratteristiche della moquette autoposante sono: grande durata, design, isolamento termico, facilità di installazione, comfort al calpestio, grande resistenza, isolamento acustico e facilità di manutenzione, che la rendono ideale per uffici, mostre, ristoranti, abitazioni private,… ecc.

 

Questo tipo di moquette é antiallergica, antistatica ed inoltre ha molteplici vantaggi nell’installazione e nel design. Tra di essi:

 

  • Consente di mescolare e abbinare prodotti, colori, motivi e trame per adattarsi a qualsiasi stile di interior design, oltre a creare infinite possibilità di modelli.
  • I modelli possono essere creati su misura, per soddisfare le esigenze individuali uniche di ogni progetto.
  • Migliora la qualità dell’aria interna perché se di qualità, non contiene solventi, é inodore ed alcuni tipi possono catturare la polvere dall’ambiente, che viene poi raccolta mediante aspirazione.
  • Offre adeguate prestazioni acustiche favorendo l’insonorizzazione.
  • Agisce sulla riflessione della luce evitando riflessi indesiderati.
  • Offre un maggiore comfort durante la deambulazione.
  • E’ molto pratico in ambienti con pavimenti dalle forme difficili.
  • E’ facile da installare, mantenere e sostituire.

 

 

Moquette autoposante: quali materiali?

 

La moquette autoposante, come quella “classica” molto di moda negli anni ’80, dona calore all’ambiente, conferendogli una personalità unica. Esistono varie tipologie di moquette autoposante che si differenziano, soprattutto, per i materiali con cui sono realizzate. Ecco i principali materiali con cui possono essere realizzate le moquette autoposanti:

 

Fibre naturali

Questi tipi di fibre, provenienti dalla natura, danno calore e comfort. Soprattutto la lana si caratterizza per la sua flessibilità ed elasticità. Ha una certa impermeabilità e per la sua capacità di fissaggio con inchiostri, possiamo trovarla in molti colori. Grande capacità di recupero della fibra. È altamente confortevole, ha proprietà antistatiche ed è un buon isolante acustico e termico.

 

Oltre la lana possiamo trovare moquette autoposanti realizzate con molte altre fibre naturali fra cui vale la pena citare, tra le tante: cocco, iuta, sisal, alghe, bambù e canapa. Sono adatte a persone con problemi respiratori come asma o allergie. Hanno proprietà isolanti e sono molto resistenti. Inoltre, la fibra di sisal si presta bene ad essere tinta e, quindi, possiamo trovare un’ampia varietà di colori in questo materiale.

 

Da non dimenticare, poi, le moquette autoposanti in cotone: hanno un’elevata resistenza alla trazione ed vantano proprietà antistatiche, assicurando grande comfort sotto i piedi.

 

Fibre sintetiche

Chiaramente, quando si parla di moquette autoposanti, le fibre sintetiche sono le regine. Le principali sono:

 

  • Polipropilene: le moquette autoposanti in polipropilene sono ideali per un uso intenso, non si sporcano e sono di facile pulizia e manutenzione. Molto resistenti all’abrasione, sono economiche e vantano un’ampia varietà sul mercato.

 

  • Nylon (Poliammide): materiale adatto per un uso intenso, di facile pulizia e manutenzione. Estremamente resistente. E’ stabile e garantisce un buon isolamento acustico. Facile da pulire e da mantenere. Ha proprietà antistatiche e ignifughe.

 

  • Poliestere: grande resistenza all’usura e grandissima varietà di colori sul mercato. Di solito viene mescolato con altri materiali, principalmente lana o cotone. Ideale per luoghi ad alta intensità di calpestio. È una fibra antistatica e resiste bene al fuoco. Facile da mantenere e pulire. Buon rapporto qualità prezzo.

 

  • Vinile: è un materiale molto facile da mantenere. Realizzato in fibre di PVC (cloruro di polivinile). Queste moquette autoposanti sono davvero facili da pulire in quanto possono essere strofinate. 100% resistente all’umidità. Sul mercato possiamo trovare una gamma di colori molto ampia e una moltitudine di design accattivanti. Materiale adatto a tutti i tipi di utilizzo, consigliato sia per esterno che per interno. Grande resistenza ai raggi UVA e adatto per pavimenti con riscaldamento radiante. Inoltre, trattiene le particelle di polvere e possiede proprietà antibatteriche. Una buona scelta per spazi che richiedono un’igiene perfetta e costante come ospedali, cliniche, scuole, case di cura, centri pubblici o spazi commerciali, tra gli altri. Assicura inoltre grande durata.

 

 

Messa in posa di una moquette autoposante.

 

 

Realizzare un pavimento in moquette autoposante: a chi rivolgersi?

 

Esistono in Italia moltissimi rivenditori di moquette autoposanti. La aziende vi assisteranno sia nella scelta della pavimentazione che nella successiva installazione.

 

I prezzi variano in base alla tipologia di materiali, una moquette in lana costerà sicuramente di più rispetto ad una in cotone. Il costo però dipende anche da altri fattori, come ad esempio la grandezza dell’ambiente in cui si vuole mettere la moquette. Per approfondire questo tema, puoi leggere la nostra guida ai prezzi “Costo moquette al mq“: troverai molte indicazioni che ti saranno utili.

 

Per riuscire a risparmiare c’é un solo modo: confrontare più preventivi. Solo potendo scegliere tra diverse ditte si ha la possibilità di ottenere la miglior offerta in termini di rapporto qualità-prezzo.

 

Grazie ad Edilnet.it si possono ricevere fino a 4 preventivi ed il servizio é totalmente gratuito. Si ha inoltre la possibilità di consultare recensioni lasciate da clienti precedenti, questo é importante per capire il livello di professionalità di ciascuna impresa.

 

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)