Domotica: una ristrutturazione hi-tech della tua casa

Domotica: una ristrutturazione hi-tech della tua casa
Rating Utenti: 5 (32 voti)

La domotica rappresenta il perfetto connubio tra comfort e high tech, permettendoci di rinnovare la nostra casa trasformandola in una smart home, personalizzabile in ogni aspetto. Vediamo come funziona esattamente la domotica, quali sono gli step per effettuare una ristrutturazione smart della nostra abitazione, e quali vantaggi possiamo ottenere nella vita di tutti i giorni, dall’aumento del comfort abitativo al risparmio energetico.

 

Una smart home con la domotica

 

Che cos’è la domotica e a cosa serve

 

La domotica permette di semplificare e facilitare la nostra quotidianità all’interno dell’ambito domestico, garantendoci al tempo stesso un importante risparmio sulla bolletta di luce e gas, grazie alla possibilità di ottimizzare i diversi dispositivi connessi all’impianto.

 

La domotica è infatti definita come la scienza dell’automazione delle abitazioni, ovvero lo studio e l’applicazione di diverse tecnologie volte a migliorare e ad elevare l’efficienza e il comfort tra le mura di casa. Grazie all’installazione di un impianto domotico avremo la possibilità di aumentare le prestazioni dei diversi impianti di casa, integrandoli parallelamente con funzioni innovative, quali il controllo da remoto e l’ottimizzazione energetica.

 

In una smart home i diversi dispositivi non funzionano in modo indipendente, come in un tradizionale impianto elettrico, ma sono connessi tra loro e dialogano costantemente con il sistema centralizzato. Grazie all’installazione dell’impianto domotico avremo quindi la possibilità di personalizzare, programmare e controllare da remoto ogni impianto e aspetto della nostra abitazione, come modificare l’illuminazione, programmare un elettrodomestico, impostare l’irrigazione e tanti altri gesti quotidiani. La nostra casa intelligente diventerà più comoda e più semplice da gestire, oltre a garantirci un notevole risparmio energetico. I vantaggi della domotica e gli impianti su cui potremo andare a intervenire riguardano in particolare:

 

  • l’accensione delle luci;
  • l’apertura di porte, finestre e tapparelle;
  • la gestione della climatizzazione e del riscaldamento
  • la diffusione sonora
  • i sistemi di comunicazione e di sicurezza
  • sistema di irrigazione

 

Dal momento che tutti i nostri impianti domestici sono connessi tra loro, per realizzare una smart home domotica avremo la necessità di disporre di una connessione internet sufficientemente veloce e stabile da supportare i diversi impianti collegati. La soluzione ideale per chi ha necessità di massimizzare la velocità della propria connessione domestica è quella di installare la fibra ottica FTTH (Fiber To The House su Wikipedia.org), grazie alla quale potremo navigare fino a 1 gigabit di velocità. Al momento però, la copertura della fibra non è ancora diffusa capillarmente sul territorio italiano, per questo, prima di sottoscrivere un contratto, dovremo controllare (sul sito Selectra.net) la copertura fastweb, per scoprire se la nostra abitazione è raggiunta o meno dalla connessione in fibra ottica.

 

Controllare la copertura della fibra è molto importante, specialmente se abbiamo traslocato in una nuova abitazione e dobbiamo fare richiesta per il trasloco delle utenze e della linea internet. Il tempismo in questo caso è fondamentale, in quanto per effettuare un trasloco delle utenze dovremo muoverci almeno un mese prima della data del trasloco, per assicurarci di avere tutte le utenze allacciate. Se stiamo per traslocare in una nuova casa, dove il contatore di luce e gas è ancora attivo, dovremo (come spiegato sul sito Bolletta-energia.it) fare richiesta per una voltura dell’energia elettrica, così da andare a modificare i dati dell’intestatario delle utenze.

 

Se invece il contatore risultasse già staccato, dovremo (come spiegato su Luce-gas.it) richiedere un subentro sorgenia: sia per il subentro che per la voltura le tempistiche potrebbero richiedere da un minimo di 4 giorni fino a un massimo di 30 giorni lavorativi. Traslocare in una nuova abitazione può rappresentare anche l’occasione per cambiare fornitura di luce e gas. In vista del prossimo passaggio obbligatorio al mercato libero (come spiegato sul sito web Puntienergia.com) molti fornitori del mercato libero offrono tariffe vantaggiose, sfruttando l’energia proveniente da fonti rinnovabili, per risparmiare sulla bolletta e aiutare l’ambiente.

 

Come realizzare una casa domotica

 

Per effettuare una ristrutturazione high-tech e trasformare la propria casa in una smart house è necessaria una progettazione dettagliata: siamo infatti nel campo della progettazione impiantistica integrata, dove è necessario collegare tra loro i diversi impianti domestici. Per sviluppare al meglio questo progetto complesso è nata la figura del progettista domotico o system integrator, il cui lavoro è proprio quello di progettare e supervisionare le diverse fasi di realizzazione dell’impianto domotico. É inoltre consigliato affidarsi ad elettricisti specializzati in impianti domotici per il cablaggio e il montaggio dei diversi elementi dell’impianto. Il costo di un impianto domotico realizzato da personale qualificato ha un costo variabile, ma in generale è compreso tra i 4000 e gli 8000 euro.

 

Esiste però una soluzione più economica per chi voglia realizzare una smart home fai da te, senza rivolgersi a un esperto del settore. In commercio è possibile infatti acquistare degli specifici kit domotici, semplici da utilizzare e assemblabili in breve tempo. Anche il kit domotico ha un costo variabile che dipende principalmente dal numero di dispositivi che vogliamo allacciare al nostro impianto domotico, ma in generale hanno un prezzo compreso tra i 200 e i 700 euro.

 

Realizzare una casa intelligente fai da te garantisce indubbiamente un risparmio economico importante, ma bisogna ricordare che realizzare un impianto domotico è un processo che può rivelarsi complesso, se non si hanno nozioni o esperienza nel settore elettronico. Un assemblaggio sbagliato dell’impianto potrebbe poi generare problemi o malfunzionamenti, andando a pregiudicare la resa ottimale dell’intero impianto domotico.

 

Tutti i vantaggi di una smart home

 

Come già accennato, realizzare un impianto domotico e trasformare la propria casa in una smart home offre diversi vantaggi, in particolare:

 

  • Connessione 24/7. Grazie al nostro impianto domotico saremo sempre collegati con la nostra abitazione e potremo tenere sotto controllo ogni spazio e impianto domestico;
  • Maggior sicurezza. Grazie al dialogo continuo tra sistema domotico e rilevatori di pericolo riceveremo un avviso di allarme in tempo reale, laddove dovessero presentarsi situazioni di possibile pericolo, quali intrusione, incendi o fughe id gas. Inoltre gli impianti di casa agiranno in autonomia per mettere in sicurezza l’abitazione;
  • Maggior comfort abitativo. Ogni aspetto della casa può essere automatizzato e gestito da remoto, semplificando la gestione della casa e aumentando il comfort abitativo;
  • Riduzione dei consumi. In una casa intelligente potremo sempre tenere traccia dei nostri consumi quotidiani, mentre l’impianto agirà in autonomia per ottimizzare i consumi e ridurre il costo delle bollette;
  • Aumento del valore immobiliare. La domotica assicura un aumento dell’efficienza energetica il che si traduce in un aumento del valore immobiliare dell’abitazione rispetto ai prezzi di mercato.

 

Smart home e risparmio energetico

 

Tra gli aspetti più innovativi della domotica vi è la possibilità di ottimizzare i consumi e  risparmiare sull’energia consumata in casa, il che si traduce in un risparmio sulle bollette di luce e gas. Ciò è possibile perché un impianto domotico monitora costantemente i nostri consumi domestici, andando a intervenire in autonomia per migliorane la resa e le prestazioni. Aumentare l’efficienza energetica della nostra abitazione significa evitare inutili sprechi di energia e ridurre i consumi domestici, in un’ottica non solo smart ma anche green.

 

Un esempio di questa ottimizzazione di consumi ci viene fornita dalle prese intelligenti, dispositivi in grado non solo di monitorare il consumo elettrico quotidiano ma, grazie al meccanismo di spegnimento forzato, si disattivano in automatico qualora si dovesse superare la soglia di consumi stabilita.

 

Anche una gestione smart della caldaia ci permette di ridurre notevolmente i costi del riscaldamento. Grazie ai termostati intelligenti potremo calibrare la temperatura interna in base alle nostre abitudini; inoltre il sistema agirà in automatico, calibrandosi sulla temperatura esterna, evitando qualsiasi spreco di energia. La possibilità di programmare i nostri elettrodomestici da remoto, attivandoli quando scatta la tariffa oraria più conveniente per noi, ci garantisce un effettivo risparmio sulla bolletta della luce. Stesso discorso possiamo applicarlo all’illuminazione smart: non dovremo più preoccuparci di luce accese o ciabatte in standby: l’impianto domotico agirà in autonomia per prevenire qualsiasi spreco elettrico, attivando le luci solo quando necessario.

 

Gli impianti domotici si stanno diffondendo sempre più all’interno delle abitazioni, complici le detrazioni fiscali previste dal decreto Rilancio. Si tratta del settore high-tech che sta registrando i margini di crescita più alti in assoluto, con una stima di aumento annuo del 65%.

 

Secondo le previsioni, entro il 2040 nel mondo saranno circa 11 miliardi gli elettrodomestici connessi a un impianto domotico: questo permetterà di ottenere un risparmio sui consumi domestici globali del 10%.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)