Cinque deliziose idee per un pavimento in cotto

Cinque deliziose idee per un pavimento in cotto
Rating Utenti: 5 (37 voti)

I pavimenti in cotto sono una scelta di stile versatile e dal sicuro effetto. Che tu voglia una casa moderna piuttosto che country, puoi fare affidamento su questa soluzione. Per te una alcune interessanti idee per trovare la giusta ispirazione.

 

 

1. Cotto classico

 

Lo avevi visto sempre in casa della nonna, o magari nella veranda della casa vacanza del tuo amico e non l’avevi mai valutato con la giusta attenzione. Sì, perché si presta bene per i vari tipi d’ambiente e sia per interni che esterni, come potrete notare anche sfogliando una rivista del settore.

 

L’aspetto un po’ sbiadito di alcuni pavimenti in cotto non solo infonde un calore oggettivo, ma può conferire senza sforzo un fascino rustico a qualsiasi spazio.

 

Che ne dici di fare un ulteriore passo avanti e guardare oltre lo stile convenzionale del cotto? Questi pavimenti non solo hanno un bell’aspetto, ma portano una profondità e un carattere completamente nuovi nella casa.

 

Se sei più arredatore tradizionalista e magari pensi che i pavimenti in terracotta vadano combinati con uno stile meno moderno, allora il consiglio che possiamo offrirti è di capire il tuo tipo di “classico”.

 

Preferisci infatti mobili in legno chiaro o mobili in legno scuro? La tua casa è esposta, risulta quindi molto luminosa o ha poche finestre e quindi poca luce naturale? Una volta che avrete risposto a questi dilemmi, la scelta sarà molto più semplice.

 

pavimento in cotto classico.

 

2. Tono su tono

 

Il terracotta è un colore aranciato, ricco, caldo e tattile ma anche sorprendentemente versatile. Funziona bene sia per le case con uno stile bohémien che minimal. Prendi ispirazione dalle dimore di pregio per trovare il tuo stile e la tonalità per te ideale.

 

Immergi la casa nel color terracotta! Dipingi le pareti, stendi i tappeti sul pavimento (oppure gioca con tonalità in scala fino al rosso cremisi) e metti le tue piante da interno in vasi di …terracotta!

 

Per far sembrare la tua casa un vero tempio del cotto puoi richiamare lo stile delle case rurali, i loro colori vicini a quelli della terra renderanno gli spazi accoglienti. Parti da una facile palette terracotta, gioca bene con sfumature e con i colori tenui come bianco, crema, rosa e beige.

 

Scegli i mobili in legno o gli articoli per la casa in tinta, non dimenticare qualche tocco di luce con tappeti intrecciati chiari, cestini, ciotole e tavolini in legno. Le piante verdi da interno trovano la loro collazione ideale all’interno di un vaso in terracotta.

 

Le migliori tendenze in quest’ambito prevedono di intervenire in maniera soft per non stravolgere troppo lo stile naturale, una dimora troppo carica è consigliabile solo per i veri amanti del genere.

 

Qualsiasi sia la tua scelta, un’immersione tono su tono, con stanze saturate nelle sfumature della terracotta, dal rosa e al rosso renderà la tua casa irresistibile.

 

Pavimentazione in cotto tono su tono.

 

3. Rustico moderno

 

Per enfatizzare la bellezza dei mobili moderni, se si scelgono colori vivaci, è possibile realizzare interessanti abbinamenti con piastrelle quadrate in terracotta ma dal colore chiaro. D’altro canto, se il tuo stile è già “tutto bianco”, ad esempio, allora puoi anche osare e abbinare il cotto rosso.

 

Grazie alla luminosità data dal tipo e dal colore dei mobili, può essere utilizzato perfettamente anche nelle case di modeste dimensioni. Appartamento in città? Nessun problema! Il cotto in stile urban sta prendendo piede in ogni quartiere.
Nonostante ciò, non tutti però sanno che sebbene i pavimenti in cotto siano solitamente utilizzati negli appartamenti dal gusto classico, rustico o shabby chic, possono trovare una collocazione adeguata anche negli appartamenti di città dotati di mobili e accessori contemporanei. Al fine di evitare una stacco eccessivamente netto tra un pavimento in cotto e dei mobili moderni, si consiglia di stabilire una certa connessione cromatica tra il pavimento e il colore della parete.

 

Stabilendo una relazione di corrispondenza tra il pavimento e alcune parti della stanza, è più facile introdurre mobili dal design moderno. Ci sono dei colori particolarmente indicati per le tonalità tipiche dei pavimenti in cotto, come: blu, grigio platino, verde oliva, insieme a tutte le sfumature che rimandano alla terra naturale.

 

Troppo moderno ti sembra cozzare con il cotto? Un’altra possibile soluzione è bilanciare i due effetti. Ci spieghiamo meglio. Un’idea sorprendente ma efficace può essere mixare mobili dallo stile moderno con arredi vintage.

 

pavimento in cotto in un ambiente fra rustico e moderno.

 

4. Cotto ma in stile shabby

 

Non lasciarti ingannare dalla parola “shabby” e da quello che si vede spesso in rete, quando adotti i principi dello stile shabby chic in una stanza non la svaluti affatto. L’aspetto può essere destrutturato e privo di regole formali, ma questa estetica senza tempo può aggiungere un’eleganza senza sforzo alla tua casa.

 

Con oggetti di artigianato, mobili di recupero e tessuti vintage disponibili non solo nei mercatini delle pulci, ma anche nei negozi al dettaglio (spesso come riproduzioni), puoi esaltare il tuo pavimento in cotto e a poco prezzo. Potresti anche avere un diamante grezzo proprio sotto il naso: un mobile in fondo che aspetta solo di essere imbiancato e restaurato e dar luce al tuo pavimento in cotto. Lo stile ricco dello shabby si sposa bene con i toni caldi del cotto tradizionale ma anche con quello più chiaro.

 

Il tocco in più per bilanciare shabby e cotto? Questa è la vera chicca… Comprare cornici antiche per dare una svolta artistica alla casa.

 

Cornici decorate e specchi incorniciati possono essere rifiniti ed esposti per mostrare opere d’arte preziose sulle pareti. Crea un gruppo di cornici sopra un divano o per decorare il caminetto. Alcune di queste cornici le puoi trovare nei mercatini delle pulci e nei negozi di antiquariato. Non disperare, dai loro una leggera levigatura e una mano di vernice bianca o pastello e saranno pronti per lo stile shabby.

 

Cucina shabby chic con pavimento in cotto.

 

5. Geometrie o sfumature originali

 

Se il classico cotto non fa per te scegli piastrelle geometriche ad incastro. La terracotta è solitamente disponibile nei colori bruno-rossastro, rosso, rosso-rosato e arancio-giallastro. Questi sono colori naturali, tenui e terrosi.

 

Tuttavia, le piastrelle in terracotta possono essere posate in diversi modelli e dipinte per conferire al pavimento un aspetto e una sensazione diversa, proprio come in questo interno che ricrea un’atmosfera davvero gradevole. Altrimenti osa di più, le piastrelle in cotto ad incastro nelle tradizionali forme geometriche possono sembrare quasi un tappeto. La stuccatura tra ogni piastrella migliora ulteriormente il motivo di ognuna.

 

Un suggerimento? Per garantirne una lunga durata, occorre trattare le piastrelle in terracotta con sigillanti penetranti per proteggerle dalle macchie e dall’assorbimento di umidità che potrebbero causare problemi. Si può anche optare per piastrelle in terracotta smaltata per aree umide come bagni e cucine; queste piastrelle sono resistenti all’acqua e impermeabili alle macchie.

 

Un’altra idea vincente? Progettare lo stile della nuova casa inserendo delle piastrelle policromatiche. Allontanati dalle convenzionali piastrelle in terracotta marrone-rossastra e dai alla stanza un aspetto straordinario con piastrelle in terracotta dai colori non standard. Immagina la bellezza rustica della terracotta che sposa i colori vintage, non è sublime?

 

Pavimento in cotto con disegni geometrici e piastrelle dipinte.

 

Tante soluzioni per dei pavimenti in cotto

 

Si fa presto a dire pavimento in cotto ma esistono tantissime sfumature e geometrie che lo rendono unico. Più chiaro, più scuro, più netto più miscelato, mixato ad altri disegni e stili. Per questo il prezzo può variare in base a diversi fattori.

 

Sì, stiamo parlando di “terracotta”, che appunto viene prodotta comprimendo e cuocendo argilla non smaltata. Però questa ha una qualità distintiva, organica, minerale che la contraddistingue immediatamente. Normalmente disponibile in tonalità marrone rossiccio o arancio, oggi può essere colorata superficialmente raggiungendo anche aspetti molto diversi.

 

Il pavimento in cotto, sebbene abbia un fascino terroso, viene sempre più utilizzato in diversi stili di interni. Tutto si fa rosso e bello, illuminandosi e riscaldando l’atmosfera naturalmente: basta un pavimento rosso intenso da attraversare per riempire la casa di colore ed energia.

 

Alcuni accorgimenti per realizzare un pavimento in cotto

 

Se hai trovato il tuo stile e lo vuoi nella tua casa ma vuoi sapere quanto ti possa costare un pavimento del genere, ti rimandiamo a un altro articolo e ti consigliamo di leggere la nostra guida ai prezzi per la realizzazione di pavimenti in cotto.

 

I pavimenti delle nostre case sono continuamente minacciati da sporco e altro che possono causare ogni giorno danni irreparabili alle mattonelle, il cotto non è certo esente da queste minacce ma è molto resistente.

 

Ecco perché è importante rivolgersi a professionisti del settore che ti offrono materiali di qualità e ti consigliano vivamente di trattare ogni superficie della nostra casa. Un giusto trattamento prima e dopo l’installazione del cotto, infatti, può aiutare a proteggere la bellezza e l’integrità del materiale e della tua casa. Il cotto, infatti, per rimanere lucido e brillante e soprattutto privo di macchie, deve essere trattato in modo adeguato.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)