Come scegliere una stufa elettrica

Come scegliere una stufa elettrica? Segui i nostri suggerimenti e scopri le migliori stufe elettriche!

come scegliere una stufa elettrica
Come scegliere una stufa elettrica
User Rating: 0 (0 votes)

Esistono, al giorno d’oggi, diverse soluzioni interessanti che ci permettono di riscaldare gli ambienti della nostra casa. La scelta del giusto metodo va sempre fatta in funzione di una serie di elementi, tra cui il rapporto qualità prezzo ed il consumo effettivo dello strumento per il riscaldamento. Come scegliere, allora, la stufa elettrica di qualità per riscaldare la propria casa, e come evitare di spendere troppo?

 

 

Le caratteristiche di una stufa elettrica di qualità

Sembrerebbe abbastanza ovvio dire che la principale caratteristica di una stufa elettrica di qualità deve essere quella di riscaldare bene l’ambiente nel quale essa viene posizionata. Certo, questo è vero, ma è anche vero che le caratteristiche che rendono una stufa di buona qualità non sono solo equivalenti alla capacità della stufa di riscaldare l’ambiente ma riguardano al contrario anche altri aspetti, che è bene ovviamente non sottovalutare.

stufetta elettrica

Il primo aspetto essenziale è quello che riguarda il rapporto tra la qualità ed il prezzo. Rapporto che va ricercato sia attraverso una corretta informazione sul prodotto e sui vari prodotti ad esso simili – e che si può ottenere, ad esempio, sfruttando una importante risorsa a nostra disposizione che è internet – sia attraverso la conoscenza dei pro e dei contro della stufa elettrica. Che, se di buona qualità, deve sempre rispettare queste caratteristiche specifiche:

  • Riscaldare velocemente l’ambiente.
  • Essere di classe energetica più elevata possibile, per evitare la dispersione energetica ed un eccessivo dispendio economico.
  • Presentare, quindi, un buon potere di riscaldamento ma anche un ottimale rapporto tra qualità e prezzo.
  • Essere pratica, di scarso ingombro, leggera e quindi facilmente trasportabile, e chiaramente anche di facile utilizzo.
  • Avere un’alta efficienza di riscaldamento, e questo significa che l’ambiente deve essere riscaldato subito e velocemente.
  • Essere semplici e veloci anche nell’installazione, dal momento che esse non necessitano di canna fumaria.

 

Stufe elettriche: quanto consumano

Bisogna comunque ammettere che, a parità di potenza di riscaldamento, la stufa elettrica comporta comunque una spesa maggiore, rispetto magari a stufe che funzionano a pellet, oppure a legna, o ancora tradizionali. In linea di massima, la stufa elettrica è più indicata quando si desidera avere il calore in  maniera discontinua e quando, insomma, esso non serve sempre. Se tenessimo accesa la stufa elettrica per molte ore, tutti i giorni, forse non converrebbe dal punto di vista economico fare questa scelta.

In generale, diciamo che le stufe elettriche hanno dei consumi variabili, anche a seconda che esse siano di tipo tradizionale oppure più innovative, come stufe alogene o al quarzo. Una stufa elettrica normale comporta un dispendio economico di circa 30 o 35 centesimi l’ora, mentre una stufa al quarzo richiede una spesa media di 15 centesimi l’ora.

 

Come scegliere una stufa elettrica

La scelta della stufa elettrica da acquistare e quindi da installare in casa va sempre fatta in considerazione di alcuni aspetti da non sottovalutare, che come abbiamo chiarito riguardano sia le proprie esigenze, sia i consumi effettivi della stufa stessa.

stufa elettrica al quarzo

Non si può, quindi, dare una risposta efficace e valida universamente sulla scelta della stufa elettrica, ma si può comunque chiarire che la scelta di questo prodotto potrebbe essere effettuata considerando alcuni elementi che potrebbero essere valutati. E quindi:

  • Consumi.
  • Rapporto qualità prezzo.
  • Efficienza energetica.
  • Tipo di stufa, quindi maggiore o minore ingombro e leggerezza del prodotto, che dovrebbe essere facilmente trasportabile.
  • Tipologia di stufa elettrica, se tradizionale oppure più innovativa.

Una lettura alle recensioni che si trovano in rete potrebbe essere una scelta interessante ed intelligente per evitare di fare un acquisto sbagliato, o del quale ci si potrebbe in futuro pentire.

 

Quali sono le migliori stufe elettriche

Tra le migliori marche di stufe elettriche, che ben si sposano a rispondere alle proprie esigenze di costi, di budget, e di rapporto ottimale tra qualità e prezzo, ricordiamo:

Imetec, che propone da diversi anni con grande qualità ed efficienza, prodotti e termoventilatori d ogni genere, in grado di rispondere velocemente e facilmente a tutte le esigenze di riscaldamento.

Argo clima, azienda italiana molto nota e riconosciuta per la sua efficienza nel trovare le giuste soluzioni per il riscaldamento e la climatizzazione. Essa opera nel settore da molti anni, fondata nel 1929.

De’ Longhi, tra le aziende leader del settore, essa propone ogni tipologia di prodotti, dalle più efficienti alle più economiche, sempre nel massimo rapporto qualità prezzo.

Ardes, anch’essa molto nota e riconosciuta nel settore del riscaldamento, Ardes propone soluzioni sempre più innovative anche dal punto di vista dell’efficienza energetica.

Trotec, che propone da molti anni soluzioni altamente qualitative e molto performanti.

Rowenta, marchio tedesco molto noto ed apprezzato per la continua ricerca di idee e di soluzioni intelligenti ed efficaci, oggi è riconosciuto anche per la proposta di stufe elettriche di ottima qualità.

Olimpia Splendid, che si posiziona tra le aziende leader nel mondo della climatizzazione e del riscaldamento, anche con stufe elettriche innovative.

 

Dove comprare stufe elettriche

L’acquisto della stufa elettrica per il riscaldamento efficace e funzionale della casa può essere fatto sia sfruttando la rete, quindi online, sia acquistando la stufa in un negozio fisico.

La scelta di recarsi presso un negozio tradizionale e specializzato può essere una scelta efficace ed interessante nel caso in cui si desideri anche ricevere delle specifiche informazioni in merito. In questo caso, ci si può recare in tutta calma e tranquillità in negozio, e chiedere a personale esperto e qualificato in materia tutte le informazioni che risultino necessarie per rispondere bene alle nostre esigenze.

Tuttavia, questo desiderio può trovare la sua realizzazione anche nel caso in cui si decida di acquistare un prodotto di questo genere sfruttando la rete. Infatti, prima di acquistare una stufa elettrica, si potrebbe fare una sorta di valutazione e stilare una lista di vantaggi e svantaggi a seconda del tipo di prodotto e delle sue funzionalità. In questo caso, sappiamo infatti che la rete è una risorsa molto interessante ed importante, che ci permette di leggere le recensioni di prodotti ed avere quindi un riscontro vero di questi ultimi, semplicemente attraverso le informazioni ed i commenti di chi ha già acquistato quel determinato modello di stufa elettrica.

 

Stufa elettrica: come risparmiare

Nella scelta della stufa elettrica, è bene fare alcune considerazioni importanti, sia in merito al rapporto tra qualità e prezzo, sia in funzione del potere di riscaldamento, sia in base al proprio budget. È quindi indispensabile ragionare, prima di effettuare qualunque tipo di acquisto. E pertanto, un ottimo consiglio può essere quello di valutare bene, attraverso la ricerca dei vari prodotti online, ed il confronto di prezzi e caratteristiche delle stufe elettriche più comuni.

Il confronto, che proviene anche dalla richiesta di più preventivi, rappresenta una soluzione utile ed efficace perché ci permette di risparmiare, con un’ottica sempre attenta al raggiungimento del desiderato rapporto tra qualità e prezzo del prodotto. Una volta ottenuti i preventivi o lette le varie recensioni, sarà possibile fare una scelta davvero ottimale, in funzione del rispetto delle proprie esigenze e dei propri desideri, anche di budget.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti