Frullatore: guida all’acquisto del miglior modello

Frullatore: guida all’acquisto del miglior modello
Rating Utenti: 5 (27 voti)

Come scegliere il miglior frullatore? Rispondere a questa domanda non è semplice, se non si ha una chiara panoramica dei modelli, delle tipologie, persino dei brand che producono questo piccolo ma importante elettrodomestico. Questa guida è pensata proprio per facilitare la scelta e l’acquisto, ma anche per dare un’idea quanto più realistica possibile dei prezzi.

 

Frullatori quale scegliere

 

Come funziona il frullatore?

 

Il funzionamento del frullatore è quanto di più semplice si possa immaginare. Il dispositivo contiene un motore, che viene a sua volta collegato a una sorta di “albero”. A questo sono collegate a loro volta delle lame, di forma e quantità diverse. Sono proprio queste a ridurre in poltiglia il cibo, a triturarlo. In parole povere, a frullarlo.

 

Questo meccanismo è identico per tutti i frullatori, eccetto che per quelli a immersione. In quel caso, il motore è collegato non già a un albero, bensì un disco munito di piccole lame. Il disco ruota, le lame triturano.

 

Quali sono le tipologie di frullatore?

 

Esistono svariate tipologie di frullatore, le quali si differenziano per esperienza d’uso e per applicazioni. Ecco una panoramica di quelle principali:

 

  • Frullatore elettrico: È il frullatore classico, quello presente in ogni cucina. A seconda del numero di lame, del materiale di cui sono composte e della forma può essere più o meno efficace. ➜ Vedi i frullatori elettrici più venduti.

 

  • Frullatore per smoothie: È un sottotipo del frullatore elettrico. È caratterizzato da un numero “abnorme” di lame (almeno otto) e da una velocità molto elevata. ➜ Vedi i frullatori per smoothie più venduti.

 

  • Frullatore a immersione: Detto anche minipimer, assomiglia a una sorta di bastone la cui estremità è dotata di lame rotanti. Viene immerso direttamente nelle pentole e nei contenitori, in modo da frullare gli alimenti senza spostarli. ➜ Vedi i frullatori a immersione più venduti.

 

  • Frullatore portatile: È simile al frullatore elettrico, ma è alimentato a batteria. Dunque, può essere movimentato più o meno liberamente. ➜ Vedi i frullatori portatili più venduti.

 

  • Frullatore tritatutto: È un frullatore più potente che permette di tritare e ridurre in poltiglia anche gli alimenti più coriacei. Il mezzo produce una pressione verso l’esterno importante, sicché il pulsante di accensione, che va tenuto premuto, è posto in alto, in modo da poter applicare tutta la forza possibile. ➜ Vedi i frullatori tritatutto professionali più venduti.

 

 

Quanto costa un buon frullatore?

 

I frullatori non costano molto. Di base, si parla di qualche decina di euro. Ovviamente, si segnalano importanti differenze tra un prodotto e l’altro. A incidere sui prezzi sono le tipologie, sicché i minipimer sono quelli che costano di meno, mentre i tritatutto sono quelli che costano di più. Altri fattori, a parità di tipologia, sono la velocità delle lame, la quantità di lame, la potenza.

 

Il consiglio è di passare in rassegna le proprie esigenze prima di pensare all’acquisto. Del resto, alcune tipologie sono deputate a determinati tipi di preparazioni, e quindi necessità specifiche.

 

Quali sono le migliori marche di frullatore?

 

Il mercato dei frullatori è molto abbondante e vario, dunque non stupisce la presenza di così tanti brand. Ecco i più rappresentativi:

 

  • Moulinex: Marchio francese specializzato nei piccoli elettrodomestici da cucina, con un focus proprio sui frullatori. I suoi modelli esprimono una qualità elevata e costano un po’ più della media.

 

  • Imetec: Brand italiano molto versatile, specializzato nei piccoli elettrodomestici per la casa, per la cucina, per la cura della persona. I suoi prodotti vantano buone prestazioni, non costano molto e si caratterizzano spesso per un design singolare. Ariete. Storico brand italiano, si caratterizza per i prezzi popolari.

 

  • Electrolux: Storico brand svedese, punta soprattutto sulle prestazioni. Ciononostante i prezzi rimangono abbordabili.

 

  • Kenwood: Brand specializzato nei piccoli elettrodomestici da cucina, con sede nel Regno Unito. I suoi prodotti sono di qualità, vantano un prezzo medio e si caratterizzano per un design spesso vintage.

 

 

Qual è il miglior frullatore?

 

Come avete visto, sono numerose le tipologie di frullatore. Dunque, parlare di migliori frullatori potrebbe essere fuori luogo. Si dovrebbe parlare, piuttosto, di frullatore più adatto alle proprie esigenze. Non vi rimane che mettervi alla ricerca di quello giusto, una volta divenuti consapevoli dei vari modelli e delle loro applicazioni. Il posto giusto è ovviamente internet. I grandi negozi online offrono molto di più in termini di varietà e convenienza.

 

Un consiglio per ottimizzare la fase di ricerca: visionate più prodotti e, a mano a mano che li trovate interessanti, inseriteli nel carrello. Una volta terminata la navigazione avrete gioco facile a confrontarli, in quanto ve li ritroverete in un unico posto.

 

Ecco alcuni dei migliori frullatori (in offerta) più recensiti e più acquistati online – con spedizione gratuita e non:

 

 

Come risparmiare sull’acquisto del frullatore?

 

Risparmiare si può anche sull’acquisto del frullatore. D’altronde, i prezzi sono molto variabili. Ma badate bene: il risparmio non è l’unico obiettivo da porsi. La qualità dovrebbe essere messa al primo posto. Un buon compromesso, dunque, sarebbe individuare un prodotto dal buon rapporto qualità prezzo. Il metodo è sempre lo stesso: visionare più modelli, confrontarli. Ovvero, confrontare prezzo, specifiche, funzioni, accessori etc…

 


 

Ecco un interessante video guida tratto da Youtube (dal canale QualeScegliere) che mostra – in modo molto dettagliato – come funzionano i vari tipi di frullatore. Buona visione…

 

 

grazie-icona

Grazie!

– Se questo articolo sul miglior frullatore ti è piaciuto, condividilo pure con i tuoi amici. –

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)

Available for Amazon Prime