Come organizzare il garage o il ripostiglio di casa

Garage organizzato con oggetti su scaffali
Come organizzare il garage o il ripostiglio di casa
Rating Utenti: 5 (13 voti)

Pensi che sia scontato riuscire a organizzare al meglio il garage o il ripostiglio di casa? Prima di rispondere, rifletti non solo sull’ottimizzazione dello spazio, ma anche sul risparmio di tempo nel cercare le cose che servono e che il più delle volte restano nascoste alla vista. In questo articolo ti aiutiamo a trasformare il ‘rimessaggio’ domestico, nel posto perfetto dove conservare con ordine.

 

Ripostiglio ordinato: come e perché?

 

Avere un ripostiglio in ordine permette di conseguire diversi ‘successi’ nell’economia domestica. Pensa a tutte le volte che hai ricomprato un particolare detergente o degli speciali panni per pulire, solo perché – pur cercando con attenzione – non sono riemersi dalla confusione di oggetti accatastati un po’ alla rinfusa. Questi inutili sprechi di denaro e di tempo possono essere ovviati con un’ottimizzazione logica degli spazi.

Proverbio del giorno: non importa quanto sia grande il ripostiglio, basta saperlo sfruttare al massimo!

 

Scaffali su garage con tutto organizzato

 

Ecco i tre passi da seguire, per farlo in modo semplice ed efficace:

 

  1. Etichetta e archivia: se hai la buona abitudine di conservare le scatole vuote degli elettrodomestici, per esempio, puoi riciclarle per contenere non solo garanzie ed eventuali pezzi di ricambio, ma anche altri oggetti. L’unica accortezza che devi avere è quella di etichettare ogni contenitore, anche quelli trasparenti, perché l’esperienza insegna che se non lo fai, dovrai riaprirle tutte per capire cosa contengono. Basta un’etichetta, o anche una scritta con pennarello colorato indelebile, per risparmiarti un bel po’ di tempo e magari anche la delusione di non trovare ciò che cerchi.

  2. Scegli la giusta illuminazione: cercare o prendere gli oggetti con la giusta luce è fondamentale anche per la tua sicurezza. Nel ripostiglio si usa spesso la scala, si conservano oggetti che possono rompersi, come i barattoli di vetro, prodotti che si possono versare come i detersivi, o che sono ingombranti, per esempio scatole di libri o di scarpe. Lampade sospese per illuminare verso il basso e faretti direzionabili, sono il giusto rimedio per evitare danni a cose o persone e per illuminare correttamente un ambiente buio.

  3. Trova il supporto adatto ad ogni oggetto: data la varietà molto disomogenea di oggetti e di prodotti che solitamente sono conservati nel ripostiglio, è fondamentale attrezzarlo per sfruttare tutta la profondità e l’altezza, senza però ingombrare gli spostamenti. In commercio troverai tantissime idee per ogni tipo di esigenza. Qui di seguito te ne elenchiamo solo alcune che calzano a pennello nella maggior parte dei casi. I ganci da muro sono ideali per appendere scope e bastoni, ma anche un multi tasche dove puoi riporre spray, spugne, panni per spolverare etc. Le mensole da muro sono il supporto ideale per libri e riviste, così come per piccoli utensili e barattoli. Se invece stai cercando una soluzione più risolutiva, le scaffalature permettono sia di appendere, che di riporre, stoccando oggetti di forma, dimensione e peso diverso, in totale sicurezza. Sul sito Ractem.it trovi un ampio catalogo di scaffali per ripostiglio, funzionali per organizzare al meglio il ripostiglio di casa.

 

Scaffale con portata massima 275 kg

 

Garage di casa: da deposito abbandonato a spazio extra

 

Di questo cosa ne facciamo?”; “Beh, per adesso possiamo metterlo in garage”. Quante volte hai sentito queste parole riferite ad un vecchio mobile, alla bicicletta che tuo figlio ha smesso di usare, alle scatole di riviste, alle attrezzature sportive, agli utensili da giardino etc. Il garage di casa diventa così un rimessaggio abbandonato, dove gli oggetti, più o meno utili, diventano ‘cose’ destinate a prendere polvere e a ‘scomparire’ nella confusione. Eppure ci vuole davvero poco per trasformare il tuo garage in uno spazio extra, funzionale per le tue esigenze e della tua famiglia.

 

Quello che serve è molta buona volontà, un po’ di tempo a disposizione e se possibile un amico, o un familiare, per il supporto fisico e morale. Ciò premesso, abbiamo individuato un semplice schema che potrebbe aiutarti nella missione di organizzare il garage di casa:

 

  • Svuotare, inventariare, archiviare: la prima cosa da fare è quella di liberare il garage. Quando lo avrai vuotato, potrai avere un’idea più chiara di cosa fare degli oggetti e di come riorganizzare lo spazio disponibile. Separare ciò che può essere ancora utile, da ciò che invece può essere gettato è il secondo passo da compiere. Dopodiché dividi se possibile gli oggetti o per categorie o per volume, in questo modo sarà più facile stoccarli. Se utilizzi delle scatole, ricorda di etichettarle, anche quando si tratta di contenitori trasparenti.

 

  • Studiare un progetto: quando il garage è sgombro puoi decidere come procedere. Approfitta per un po’ di manutenzione, magari oltre alla pulizia generale serve anche un’imbiancatura, o forse un trattamento anti umidità di risalita. Dopo che avrai riportato a nuovo, o quasi, il tuo garage decidi la sua finalità d’uso principale: rimessaggio per moto / bicicletta, officina meccanica, stanza per il bricolage… Questo passaggio è fondamentale per individuare quale tipo di attrezzatura ti serve per arredarlo.

 

  • Organizzare con scaffalature e armadi: Cominciamo col suggerire, prima di passare ad esigenze più specifiche, ciò che non può mancare per organizzare lo spazio all’interno di un garage. Le scaffalature sono un elemento essenziale, perché con poco ingombro consentono di stoccare in modo ordinato davvero tantissimi oggetti, di volume e peso differente. In vendita sono disponibili vari modelli: scaffalature in metallo oppure in legno, componibili, da pavimento etc. Le scaffalature in metallo da appoggio sono fra le più vendute perché economiche, versatili, facili da pulire e sicure. Caratteristiche che le rendono adatte a soddisfare ogni esigenza quando si parla di organizzazione dello spazio. Nel caso tu abbia una passione per le due o per le quattro ruote, allora vorrai trovare il modo di conservare ordinatamente attrezzi, pezzi di ricambio, pneumatici etc. Le classiche mensole possono essere adatte per barattoli con olio motore, grasso da bici e cassetta degli attrezzi, ma per avere a portata di mano gli oggetti da officina – così come eventualmente gli attrezzi da giardino – la soluzione migliore è rappresentata da supporti a muro salvaspazio, o anche da staffe ancorate alla parete e provviste di ganci o cinghie.

 


 

– Se questa mini guida sul come organizzare il garage o il ripostiglio di casa ti è piaciuta, condividila pure con i tuoi amici. –

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

         

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)