Portasciugamani: guida all’acquisto del miglior modello

Porta asciugamani da bagno in stile vintage
Portasciugamani: guida all’acquisto del miglior modello
Rating Utenti: 5 (23 voti)

Gli accessori giusti ci permettono di vivere la stanza da bagno con il massimo del comfort: anche quelli spesso sottovalutati, come il portasciugamani. Eppure salvaguardare lo spazio, come nel caso dei ganci portasciugamani e asciugare i teli umidi, per evitare cattivi odori, non sono funzioni di poco conto. Per trovare il modello più adatto, bastano poche informazioni prima dell’acquisto.

 

Portasciugamani moderno lucido

 

Come si sceglie il portasciugamani?

 

I modelli di portasciugamani si dividono a seconda delle caratteristiche tecniche e funzionali, come queste:

 

  • Materiale: i portasciugamani in legno sono adatti per un arredamento natural chic e classico; il PVC, economico e duraturo, si addice ad una soluzione low cost; l’acciaio inox, resistente all’acqua e dallo stile moderno, è quello più usato nei portasciugamani di design; mentre l’ottone sposa alla perfezione lo stile vintage.

 

  • Fissaggio: montare il portasciugamani è semplice e non richiede particolari abilità, né strumenti anche quando è previsto il fissaggio a parete, per il quale servono soltanto un trapano e un cacciavite per stringere le viti del kit di montaggio. Ancora meno impegno richiedono i portasciugamani adesivi, fissati a parete con un biadesivo, o con ventose.

 

  • Dimensioni e arredamento bagno: la grandezza della stanza e la disposizione degli elementi determina il tipo di accessori e la loro posizione. Per un bagno piccolo per esempio, con poco spazio fra i sanitari, la soluzione salvaspazio dei ganci portasciugamani è quella più indicata, nel caso di un bagno di grandi dimensioni invece si può scegliere o un modello free standing a piantana con più bracci, oppure uno sporgente con fissaggio a parete, o ancora uno scalda asciugamani elettrico da muro.

 

 

Quali sono le tipologie più vendute di portasciugamani?

 

In generale, è proprio il fissaggio la caratteristica principale che determina la scelta di acquisto dei clienti. Per tale motivo la classifica dei portasciugamani vede queste tipologie best seller:

 

 

  • Portasciugamani da terra: si tratta dei cosiddetti free standing, con piantana, che possono essere posizionati in varie zone del bagno, a seconda delle esigenze. Molto pratici anche per le operazioni di pulizia dell’oggetto e di lavaggio del pavimento del bagno. Alcuni esempi di questi modelli sono i portasciugamani da terra OBI. ➜ Vedi i modelli di portasciugamani da terra più venduti.

 

 

 

Quanto costano i portasciugamani?

 

Le caratteristiche che incidono maggiormente sul prezzo del portasciugamani sono: il materiale di fabbricazione, il design più o meno ricercato, le dimensioni dell’oggetto. Così si spiegano le forbici di prezzo molto ampie fra i diversi modelli:

 

  • Portasciugamani acciaio inox: da 15,99 € a 77,97 €

 

  • Portasciugamani legno: da 11,48 € a 94,90 €

 

  • Portasciugamani ottone: da 13,99 € a 62,00 €

 

 

Dove comprare i migliori portasciugamani?

 

‘Spulciare’ i cataloghi sui grandi negozi ecommerce permette senza dubbio di farsi un’idea di cosa offre il mercato. Per farlo rapidamente e senza perdere il filo durante lo scorrimento dei prodotti, ricorda di impostare i filtri per la ricerca e soprattutto di applicare il metodo del ‘carrello selettivo’ che ti permette di salvare tutti i prodotti che in qualche modo soddisfano i requisiti cercati.

 

Come si fa? È semplice: aggiungi al carrello ogni portasciugamani che attira la tua attenzione, o che per spicca per prezzo o per caratteristiche. A fine navigazione avrai così un numero ridotto ma selezionato di oggetti, fra i quali sicuramente potrai scegliere il portasciugamani migliore per te.

 

Per aumentare ancora le chances di un acquisto azzeccato al 100% potresti iniziare la ricerca dai portasciugamani più cliccati online, valutando quelli in offerta, alcuni anche con spedizione gratuita, come i seguenti:

 

 

Quali sono le tendenze per i portasciugamani? 3 idee creative

 

Gli oggetti utili possono anche soddisfare i gusti estetici, anzi, un acquisto del tutto soddisfacente deve soppesare equamente i due aspetti. Anche i portasciugamani seguono questa tendenza ed è per tale motivo che in vendita si trovano modelli particolari e fuori dal comune, molto venduti, come questi:

 

  • Portasciugamani shabby: per non rinunciare all’atmosfera romantica anche nella stanza da bagno, sono disponibili vari modelli in metallo o in legno in grado di completare alla perfezione l’arredo bagno shabby chic.

 

  • Portasciugamani scala: si tratta di una soluzione minimal, molto originale, che prevede l’utilizzo di una vera scala in legno come appendi teli o accappatoi.

 

Un modello di scala portasciugamani di ultima generazione

 

  • Portasciugamani multi funzione: altrettanto apprezzati sono i portasciugamani che svolgono anche la funzione di porta sapone, di porta carta igienica etc. Così come non si arresta il successo degli scalda asciugamani, elementi riscaldanti elettrici che svolgono anche la funzione di radiatori supplementari e che, grazie alle barre orizzontali, sono pratici per appoggiare teli e asciugamani.

 


 

grazie-icona

Grazie!

– Se questa mini guida con i consigli per scegliere il miglior portasciugamani ti è piaciuta, condividila pure con i tuoi amici.

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

         

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)