Come scegliere il condizionatore

La casa in estate diventa un inferno e stai pensando di dormire nel frigorifero? L'unico rimedio è l'aria condizionata! Ma come scegliere il condizionatore?

Come scegliere il condizionatore
Come scegliere il condizionatore
User Rating: 4.5 (57 votes)

 

 

Dopo la lunga attesa, anche quest’anno  l’estate si è finalmente presentata al suo solito appuntamento lasciando dietro di sé il ricordo dei giorni freddi, umidi e ventosi!  Ma come sappiamo bene, con i mesi estivi non arrivano soltanto le belle e gradevoli giornate, ma anche quelle particolarmente calde e afose: come trovare il  giusto rimedio?

 

Come scegliere il condizionatore

 

Può certamente essere già di aiuto la scelta di tenere socchiuse le imposte o di abbassare in parte le tapparelle, oppure quella di montare su balconi e terrazzi le apposite tende di spesso cotone per proteggere gli ambienti dal sole, ma questo non quasi mai è sufficiente per rinfrescare gli ambienti eccessivamente caldi: la decisione di munirsi di un condizionatore può sicuramente rappresentare una valida soluzione.

 

Come scegliere il condizionatore

 

Ma a questo punto occorre porsi un’importante domanda: come scegliere il condizionatore?

 

E’ infatti necessario prestare la dovuta attenzione alle caratteristiche dei vari modelli presenti sul mercato, da scegliere sempre secondo le proprie reali esigenze. Ecco dunque alcuni consigli per cercare di effettuare un corretto acquisto.

 

Come scegliere il condizionatore?

 

E’ innanzitutto indispensabile capire come funziona un condizionatore e chiedersi se è meglio optare per un elemento fisso oppure uno portatile, e qui bisogna riflettere con attenzione: si tratta di due soluzioni differenti ed ambedue presentano i relativi vantaggi/svantaggi.

 

Condizionatore portabile e fisso

 

L’apparecchiatura fissa è decisamente silenziosa, ma deve essere installata da personale specializzato, il quale dovrà eventualmente una periodica  manutenzione; il climatizzatore portatile può invece essere spostato di locale in locale e non deve essere quindi installato da esperti, inoltre comporta minori consumi, però occorre tenere presente che si tratta di un elemento un poco rumoroso!

 

Scegliendo un impianto fisso, è necessario occuparsi della gestione della temperatura, scegliendo un modello  dotato di  modalità ‘inverter’ (che regola la potenza secondo la temperatura che si intende mantenere),  oppure della più classica ‘on-off’ (quando viene raggiunta la temperatura desiderata, si spegne per ripartire appena l’ambiente tende a scaldarsi).

 

Come scegliere il condizionatore

 

Dopo aver valutato attentamente quale sia la scelta migliore da effettuare in base alle proprie necessità e secondo il proprio budget di spesa, occorre stabilire verso quale marca dell’apparecchio orientarsi, valutandone sempre sia la qualità e sia il prezzo, ma infine non bisogna certo dimenticare un fattore molto importante: è bene tenere conto della classe energetica, poiché per riuscire a risparmiare sui  consumi (si tratta di cifre che possono anche essere consistenti) è ovviamente consigliabile optare per una classe A.

 

Ecco come scegliere il condizionatore, ma se non si è esperti in materia, è bene chiedere consiglio ad un professionista. E’ sempre bene chiedere più preventivi gratuiti e senza impegno alle ditte della propria zona. Le aziende faranno la loro offerta, così scegliendo la migliore, riuscirete a risparmiare.

 

 

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE!

Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)