Arredare un soggiorno piccolo senza rinunciare allo spazio: come farlo in 5 passi

Arredare un soggiorno piccolo senza rinunciare allo spazio: come farlo in 5 passi
Rating Utenti: 4.8 (33 voti)

Arredare un soggiorno piccolo senza rinunciare allo spazio è possibile, se sai come farlo nel modo giusto. L’importante è che tu sappia muoverti passo passo per ottenere un ottimo risultato e senza sottovalutare alcun aspetto.

 

Un bellissimo piccolo soggiorno

 

 

 

Ecco perché in questo post ho selezionato per te i 5 consigli che ritengo più importanti per arredare un soggiorno piccolo in modo impeccabile e renderlo bellissimo e perfettamente organizzato allo stesso tempo.

 

Pronta, pronto a scoprirli?

 

Consiglio 1 per arredare un soggiorno piccolo: la luce è l’elemento più importante

 

Per arredare un soggiorno piccolo e, in generale, qualsiasi stanza dalle dimensioni ridotte, la luce è il primo elemento fondamentale da considerare. Gli ambienti piccoli hanno bisogno di molta luce proprio perché rischiano di sembrare troppo bui e un po’ opprimenti.

 

Allo stesso tempo, gli arredi vanno posizionati in modo tale da godere a pieno della luce naturale e svolgere le tue attività in modo comodo e rilassante. Quindi, individua per prima cosa la posizione di finestre o porte finestre e posiziona in prossimità di esse gli arredi principali.

 

Ecco qualche suggerimento più pratico.

 

Il divano è uno degli arredi più importanti in soggiorno. La sua posizione ottimale prevede che la luce arrivi lateralmente. In questo modo eviti che il sole ti abbagli da davanti o dietro mentre guardi la tv.

 

Se tuttavia questo non è possibile per una questione di forma o configurazione della stanza, puoi ovviare al problema attraverso tende oscuranti.

 

In questo caso, ti sconsiglio vivamente i colori cupi. Piuttosto orientati sul bianco o colori molto tenui, in modo da preservare la luminosità del soggiorno.

 

Consiglio 2 per arredare un soggiorno piccolo: i colori giusti

 

Il secondo consiglio per arredare un soggiorno piccolo è strettamente correlato al precedente. I colori che utilizzi influiscono moltissimo proprio sulla luminosità della stanza. Quindi, evita tutte le tonalità più intense, scure e buie e prediligi i toni luminosi del banco, del beige o del grigio chiaro.

 

I colori neutri sono sempre ottimi alleati per gli ambienti piccoli. Per arredare un soggiorno piccolo vale lo stesso.

 

Fai attenzione però a utilizzarli correttamente. Se usati troppo e per superfici molto ampie, infatti, rischiano di “appiattire” l’ambiente e renderlo noioso e inospitale.

 

Se utilizzati invece in intensità troppo forti, rischiano di tenderlo cupo e buio. Ti consiglio quindi di variare proprio le intensità di colori neutri e di aggiungere qualche tocco di colore più acceso per complementi e arredi più piccoli. (Potrebbe interessarti approfondire l’argomento e leggere la nostra guida con i consigli per scegliere il miglior colore per le pareti di casa, buona lettura…)

 

Consiglio 3 per arredare un soggiorno piccolo: attrezza la parete più grande

 

Se devi arredare un soggiorno piccolo, sicuramente non avrai moltissimo spazio a disposizione per il contenimento. Per ovviare a questo problema e non rinunciare allo spazio, ti consiglio di attrezzare la parete più grande del soggiorno con i contenitori.

 

Quindi, individua la parete più lunga disponibile, possibilmente non interrotta da finestre o porte, e attrezzala con i contenitori e la tv. Prediligi le composizioni attrezzate uniche ed evita troppi pezzi separati, in modo da non creare un effetto disordinato. 

 

Consiglio 4: se puoi, evita il tavolo da pranzo

 

Il quarto consiglio per arredare un soggiorno piccolo nel modo giusto riguarda gli arredi. Come anticipato nel punto precedente, meglio evitare di riempirlo eccessivamente, perché negli ambienti piccoli il rischio di creare un effetto disordinato è sempre dietro l’angolo. Quindi, se puoi, evita di inserire arredi non strettamente necessari.

 

Se hai una cucina sufficientemente grande, posiziona in questo ambiente il tavolo da pranzo ed evita di inserirne un altro in soggiorno. In questo modo libererai spazio e la stanza sembrerà più grande e ariosa.

 

Se invece non puoi fare a meno del tavolo, scegline uno dalle dimensioni ridotte, magari allungabile, oppure rotondo.

 

E arriviamo quindi al quinto e ultimo consiglio per arredare un soggiorno piccolo senza sottovalutare alcun aspetto.

 

Consiglio 5: scegli degli arredi proporzionati alla stanza

 

Le proporzioni degli arredi, a seconda delle dimensioni della stanza che stai arredamento, sono davvero fondamentali. Come ti ho spiegato poco fa, per arredare un soggiorno piccolo non potrai di certo inserire un tavolo da pranzo lungo due metri. Anche se riuscissi a farcelo entrare, l’effetto finale sarebbe decisamente disarmonico.

 

Lo stesso vale per gli altri arredi come il divano, tavolini, pouf o poltrone. Cerca di inserire arredi proporzionati alle dimensioni del soggiorno e di evitare elementi sovradimensionati.

 

Quindi, invece di un divano di tre metri, opta per un modello più corto e compatto. Invece di una poltrona di un metro per un metro, scegline una di settanta per settanta. E così via per tutto il resto.

 

In questo modo tutto l’ambiente sarà ben bilanciato e non sembrerà più piccolo di quanto è già.

 

Unica eccezione: le pareti attrezzate. Come hai imparato poco fa, se attrezzi un’unica parete con i contenimenti giusti e ben proporzionati, riuscirai a guadagnare molto spazio e, allo stesso tempo, eviterai l’effetto disordinato e troppo pieno di molti pezzi separati.

 

Riassunto Finale: Come arredare un soggiorno piccolo senza sbagliare

 

  • Cerca di posizionare gli arredi principali in modo da godere a pieno della luce naturale. Per il divano, la posizione ottimale delle finestre è laterale;

 

  • Scegli i colori giusti: prediligi il bianco e i colori neutri più tenui, aggiungendo qualche tocco di colore per alcuni dettagli e complementi;

 

  • Attrezza la parete più lunga disponibile per i contenimenti ed evita di inserire troppi pezzi diversi;

 

  • Se puoi evitare di inserire un arredo non strettamente necessario, fallo. Ad esempio, se hai già un tavolo da pranzo sufficientemente ampio in cucina, evita di creare un “doppione” anche in soggiorno;

 

  • Scegli degli arredi dalle dimensioni proporzionate alla stanza ed evita quelli troppo grandi, in modo che l’effetto finale sia armonico e bene equilibrato.

 

 

E tu? Hai già utilizzato qualcuno di questi consigli? Faccelo sapere nei commenti qui sotto…

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)