Come procedere per allacciarsi alla fognatura comunale

Come procedere per allacciarsi alla fognatura comunale
Rating Utenti: 5 (37 voti)

Tutti i beni immobili sono in possesso di un allaccio alla fognatura comunale, allaccio infatti obbligatorio. Nel caso in cui un bene non sia ancora stato allacciato, magari perché di recentissima costruzione, è necessario provvedere immediatamente. Vieni con noi a scoprire come allacciarsi alla fognatura comunale. Ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno e tanti utili consigli.

 

Un lavoro per un allaccio alla fognatura comunale

 

 

Allacciarsi alla fognatura comunale tramite gestore o impresa privata

 

È possibile allacciarsi alla fognatura comunale facendo richiesta direttamente al gestore della rete idrica pubblica. Si tratta di un iter burocratico semplice, ma lungo e che necessita di fornire vari documenti. Proprio per questo motivo molte persone preferiscono fare affidamento su un’impresa privata che faccia da mediatore. In questo modo il diretto interessato non deve pensare assolutamente a niente.

 

L’impresa privata si fa carico di reperire i documenti necessari e di inoltrare la richiesta al gestore della rete idrica al posto del diretto interessato. L’iter è in entrambi i casi comunque lo stesso, dato che del sopralluogo e dei lavori se ne occupa sempre il gestore.

 

Ovviamente fare affidamento su un’impresa privata significa spendere dei soldi in più rispetto a quelli strettamente necessari. Ne vale la pena, se non si ha voglia né tempo di occuparsi di questo lungo iter, se non si vogliono responsabilità di alcun genere. Se vuoi conoscere quale potrebbe essere la spesa da sostenere, ti consigliamo di leggere la nostra guida “Allaccio fognatura: quale il costo?”, dove troverai tutte le indicazioni di cui hai bisogno.

 

I documenti necessari per l’allaccio alla fognatura comunale

 

Per richiedere l’allacciamento è necessario essere in possesso della seguente documentazione:

 

  • Dati anagrafici e codice fiscale/partita IVA
  • Estremi ultimo titolo abilitativo immobile (CE, DIA, SCIA ecc)
  • Titolo sull’immobile (proprietario, locatario ecc.)
  • Dati catastali del bene immobile, nello specifico Comune Amministrativo, Codice Comune, Foglio, Particella, Subalterno, Categoria.

 

Nel caso di beni immobili che sono stati costruiti prima del 30 gennaio 1977 e che non sono mai stati sottoposti a modifiche di alcun genere è necessario anche precisare il numero degli abitanti, la larghezza della sede stradale, il numero delle immissioni richieste sia alla fognatura nera che alla fognatura mista. È possibile che siano necessari anche i dati del registro imprese nel caso delle attività e i dati del proprietario nei casi di un locatario.

 

L’iter per allacciarsi alla fognatura comunale

 

Scrivendo una mail direttamente al gestore della rete idrica pubblica, è possibile richiedere la fattibilità dell’allacciamento, il sopralluogo e il preventivo. Oltre a dover fornitore tutti i documenti che abbiamo sopra elencato, è necessario anche fornire:

 

  • Descrizione dell’opera che da realizzare.
  • Planimetria della zona con il fabbricato da allacciare messo ben in evidenza.
  • Progetto di adeguamento dell’impianto fognario interno alla proprietà con punto di innesto previsto, quota di scorrimento del pozzetto sifonato privato, larghezza della sede stradale.
  • Se si tratta di un bene immobile ad uso domestico, è poi necessario anche fornire la copia dell’autocertificazione di assimilabilità ai sensi del D.P.R.46/R del 8/9/2008. Se si tratta invece di un allacciamento di un bene ad uso industriale, è necessario fornire anche l’autorizzazione allo scarico.

 

A seguito della richiesta il gestore della rete idrica pubblica di competenza effettua un sopralluogo e redige un preventivo. Il preventivo ha una validità di 90 giorni. Per far sì che i lavori possano partire, è necessario pagare l’importo entro questo lasso di tempo. Il gestore a quel punto effettua tutti i lavori necessari e una volta conclusi invia una dichiarazione di fine lavori. È possibile ovviamente che sia necessario concludere il tutto con lavori di competenza del diretto interessato. In questo caso il diretto interessato deve inviare a sua volta una comunicazione di fine lavori di sua competenza. Solo a quel punto sarà possibile ottenere un’autorizzazione all’allacciamento fognario.

 

Richiesta di preventivo ad un’impresa privata

 

Sì, si tratta di un iter semplice, ma molto lungo, che necessita di numerosa documentazione. Proprio per questo motivo affidarsi ad una ditta privata che faccia da mediatore non è solo una scelta diffusa, ma anche consigliabile.

 

Considerando che i costi possono essere elevati, è più che naturale chiedersi se ci sia un modo per risparmiare. L’unico vero modo per risparmiare è richiedere quanti più preventivi possibile a diverse ditte e confrontarli tra loro, in modo da capire quale sia la realtà che permette di ottenere il maggior risparmio. Tra gli strumenti online che consentono di richiedere preventivi in modo semplice, troviamo Edilnet. Si tratta di un portale che consente, tramite compilazione di un unico form, di richiedere preventivi a più ditte contemporaneamente, per risparmiare tempo oltre che soldi.

 

 

Richiedi un preventivo online! (✔ gratis e senza registrazione)

       

2 Commenti

  1. L’allacciamento fognario costa, costa moltissimo, spesso anche oltre 5.000€, dipende quanta distanza c’è dal chiusino principale fognario, dalla condotta principale da cui si collegano, ogni metro sono dai 500€ ai 1000€.
    Poi ci sono i costi per la fognatura interna della proprietà dell’abitazione, e anche qui 2.000-3000 € facilmente se ne vanno….
    Da rilevare inoltre burocrazia pesante da parte dell’amministrazione locale e tempi lunghi per arrivare all’esecuzione dei lavori.

    • Grazie del commento Peter.
      Un saluto dal team del Blog di Edilnet

Lascia un commento e raccontaci la tua opinione o la tua esperienza

Usa questo form per lasciare un contributo personale su questo articolo. Se invece vuoi richiedere i preventivi gratuiti, usa il form sovrastante.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)