19 Febbraio 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Legno: Italia terzo produttore in Europa, record di crescita

L’Italia si posiziona come il terzo produttore di edilizia in legno in Europa nel 2022, con 3602 unità costruite, superando l’Austria e rimanendo dietro solo a Germania e Svezia.

 

Questo sorprendente risultato è stato rivelato nel 8° “Rapporto Edilizia in Legno” del Centro studi di FederlegnoArredo.

 

Bioedilizia in Crescita: Un’Alternativa con Potenziale

 

Il rapporto evidenzia un incremento significativo del 1% rispetto al 2021, consolidando l’Italia come un attore chiave nel settore. La produzione residenziale in legno, che rappresenta un quinto di quella tedesca e il 7,2% di quella dei 27 Paesi dell’UE, ha contribuito in modo significativo al fatturato complessivo di 2,3 miliardi di euro, registrando un aumento del 15,8% rispetto all’anno precedente.

 

Dati Chiave: Residenziale, Non Residenziale, e Tradizionale

 

La produzione non residenziale in legno ha registrato un incremento del 12,2%, raggiungendo i 633 milioni di euro, mentre l’edilizia tradizionale ha segnato un notevole aumento del 22,9%, con un fatturato di 767 milioni di euro. Questo scenario, riflessione del dinamismo del settore, ha posizionato l’Italia in prima linea nella corsa alla sostenibilità nel panorama edilizio europeo.

 

Focus sulle Regioni: Lombardia in Testa, Trentino-Alto Adige Eccelle

 

Il rapporto rivela una geografia delle imprese di bioedilizia concentrata principalmente in Lombardia, con 73 aziende, mentre Trentino-Alto Adige e Veneto rappresentano il 50% del totale. Trentino Alto Adige si distingue per la produzione, occupando il primo posto con il 19%, seguito dalla Lombardia al 16%. Piemonte e Veneto seguono rispettivamente al 6% e al 5%.

 

Concentrazione del Mercato: Le Sfide della Diversificazione

 

Le prime 10 aziende del settore rappresentano quasi il 31% del mercato, evidenziando una concentrazione significativa nelle mani di pochi. Tuttavia, il 68% delle aziende ha un fatturato inferiore ai 5 milioni di euro, dimostrando una presenza diffusa nel tessuto imprenditoriale del settore.In conclusione, il rapido aumento della produzione in legno in Italia riflette la crescente accettazione della bioedilizia. Assolegno di FederlegnoArredo sottolinea la necessità di sensibilizzare il pubblico e le amministrazioni sull’importanza della sostenibilità, auspicando misure che incentivino ulteriormente questo settore in crescita. Una rivoluzione verde che sta cambiando il volto dell’edilizia italiana.

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)