22 Luglio 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Formazione professionale: 2 corsi di laurea per geometra al via in Toscana (AA 24/25)
caschetto edile che rappresenta la laurea da geometra
Corso di laurea per geometra e nuova figura professionale di geometra laureato: in Toscana 2 nuove opportunità AA 2024/25.

Geometra con laurea: il nuovo scenario della professione

 

Il geometra laureato nasce con la pubblicazione del DDL Malpezzi (17/12/2022), il cui obiettivo è quello di riformare l’accesso alla professione adeguandolo alle normative europee.

 

In tale ottica è stato introdotto l’obbligo della laurea per esercitare la professione, con conseguente abolizione dell’esame di Stato per geometri a fare data dal 1° gennaio 2025.

 

La laurea per geometra è quindi una opportunità per i giovani diplomati di conseguire un titolo abilitante che li ponga nella condizione di competere con i colleghi “europei” nell’accesso al mondo del lavoro.

 

E proprio per quanto riguarda gli sbocchi lavorativi, il geometra laureato può:

 

  • intraprendere la libera professione;

 

  • accedere alle classi di concorso/selezioni per tecnici nella PA (Pubblica Amministrazione);

 

  • svolgere ruoli tecnici (come dipendente o consulente) nelle società di ingegneria e in imprese di costruzione, ma anche in studi economico-commerciali e presso enti di diritto pubblico per la gestione e il controllo del territorio. 

 

Corso di laurea per geometra 2 opportunità in Toscana (Firenze e Siena)

 

Dopo Milano, Bologna e Roma, dove gli atenei sono già attivi per rispondere alla domanda del mondo del lavoro, tocca alla Toscana concentrarsi sulla nuova figura professionale di geometra laureato.

 

Laurea per geometra: la proposta dell’ateneo fiorentino

 

Il Corso di Laurea in “Tecniche e Tecnologie per la Costruzioni e il Territorio” si apre il prossimo Anno Accademico, presso l’Università di Firenze e consente ai diplomati geometri di ottenere l’abitazione senza l’esame di Stato e di raggiungere il traguardo del timbro.

 

Il CdL, dura 3 anni (180 i crediti formativi richiesti), ed è stato strutturato e preparato dall’Università di Ingegneria: le lezioni si terranno al plesso di Santa Marta (dipartimento di Ingegneria civile e ambientale dell’Università di Firenze). 

 

Il primo anno verte sul attività di apprendimento teorico, con lezioni frontali, nel secondo anno invece sono in programma laboratori e lezioni degli Ordini professionali e dell’Istituto Geografico Militare. Infine, il terzo anno è dedicato al tirocinio pratico.

 

Corso di studi per geometra laureato Università di Siena

 

Il Corso di laurea TACT (“Tecnologie per l’Ambiente, le Costruzioni e il Territorio“) partirà il prossimo Anno Accademico 2024/25 ed abilita alla professione di geometra laureato.

 

L’obiettivo del CdL dell’Università degli Studi di Siena è formare esperti qualificati nell’ambito della gestione dell’ambiente e del territorio, in grado di svolgere e supervisionare specifiche attività tecnico-professionali inerenti alle costruzioni e alle infrastrutture civili e rurali.

 

Uno dei focus primari verterà sulla transizione dai sistemi di progettazione e monitoraggio tradizionali a quelli digitali, implementando le tecnologie moderne quali GIS (Geographic Information System), BIM, Laser Scanning e Remote Sensing.

 

Il primo corso in partenza a settembre 2024 è aperto a 25 studenti diplomati. Per i geometri già abilitati, l’accesso non prevede né tirocinio, né prova selettiva.

 

Le lezioni si svolgono al Campus di San Giovanni Valdarno (provincia di Firenze), ma i primi 2 anni di formazione teorica possono essere svolti da Grosseto in modalità sincrono.

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)