22 Luglio 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» OMI Agenzia Entrate primo trimestre 2024: in calo le compravendite immobiliari
compravendite immobiliari report omi agenzie entrate Q1 2024
Dati Report dell'Osservatorio Mercato Immobiliare dell'Agenzia dell'Entrate: -7,2% le compravendite immobiliari nel 1° trimestre del 24.

Compravendite immobiliari: cos’è il report OMI?

 

L’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate pubblica un rapporto trimestrale sulle compravendite immobiliari in Italia, basandosi sul numero di atti di compravendita registrati, incrociato con i dati degli archivi del catasto.

 

L’ultimo report, che analizza il primo trimestre (gennaio – febbraio – marzo) dell’anno in corso, evidenzia che sono stati 154.770 gli immobili residenziali oggetto di compravendita, con una flessione del 7,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

 

Il dato negativo, più evidente nelle città del Nord, si inserisce in un trend di decrescita già emerso nell’ultimo trimestre del 2023.

 

Mercato immobiliare nelle città: flessione evidente nelle compravendite a Milano e Torino

 

Dal primo rapporto OMI 2024 la flessione delle compravendite immobiliari è più evidente nelle grandi città del Nord Italia: Milano (-13,2%) e Torino (-10,2%). Regge botta invece Bologna che, in assoluto, è la città che registra il calo più contenuto (-1,8%). 

 

Qui di seguito i dati delle compravendite immobiliari nelle 8 principali città:

 

  • Milano, -13,2%;

 

  • Torino, -10,2%

 

  • Roma, -6,9%

 

  • Genova, -6,7%

 

  • Firenze, -5,9%

 

  • Palermo, -5,7%

 

  • Napoli, -4,4%

 

  • Bologna, -1,8%

 

Segno positivo, invece, per il numero di persone che hanno fruito delle agevolazioni fiscali sulla prima casa (+5% rispetto al Q1 2023) e che rappresentano il 70% del totale delle compravendite immobiliari.

 

E dal momento che l’acquisto di nuove costruzioni è in calo del 22% è intuibile che il mercato delle case da ristrutturare è ancora una fetta importante dell’intero comparto.

 

Cosa dice il report OMI sul mercato delle locazioni in Italia?

 

Oltre al mercato delle compravendite immobiliari, il rapporto OMI fornisce dati anche su quello delle locazioni residenziali. Anche in questo caso prevale un segno negativo, ma contenuto: -1,8% i nuovi contratti di affitto stipulati nel primo trimestre 2024. 

 

A Roma il calo complessivo dei nuovi contratti di locazione è stato dell’8,2%, al quale ha fatto fronte una diminuzione media del canone annuo pari al -3,2%. Tendenza opposta per Milano dove, invece, il canone annuale medio degli affitti è aumentato del +10%.

 

All’interno del dato generale, però, è importante analizzare le tipologie di contratto per capire come si muove il mercato: aumentano, infatti, i contratti transitori (+2,2%) e in particolare quelli per studenti a canone agevolato per immobili locati per intero (+1,2%) e parzialmente (+13,7%).

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)