11 Giugno 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Ex Trafileria Lombarda (Bovisa): la riqualificazione punta ai massimi standard di eco-compatibilità
ex trafileria lombarda immagine di un edificio industriale manifatturiero da recuperare
L'ex Trafileria Lombarda (Bovisa Milano) è al centro di un progetto di riqualificazione di Superstudio Events: stato dei fatti e prospettive.

Al via i lavori di recupero per l’ex Trafileria Lombarda

 

L’ex Trafileria Lombarda in zona Bovisa a Milano è al centro di un importante progetto di riqualificazione, promosso da Superstudio Events, che riguarda gli 8.000 mq di superficie per un valore di 13 milioni di euro.

 

I lavori per la riqualificazione e la trasformazione dell’immobile, composto da 3 distinti edifici, sono partiti nelle scorse settimane e sono stati affidati a Cbre Global Workplace Solutions Italia. La fine lavori ad oggi è prevista per maggio 2025 e porterà alla completa realizzazione di un distretto dedicato ad eventi e a produzioni pubblicitarie.

 

Il progetto è firmato da Superstudio Events, società che fornisce supporto e spazi per grandi eventi a Milano, evoluzione del progetto iniziato da Flavio Lucchini e Gisella Borioli agli inizi degli anni ‘80 del XX secolo.

 

Standard di sostenibilità e tecnologia al centro del progetto

 

Al centro del progetto per il recupero e la riqualifica della Trafileria Lombarda c’è l’idea di mantenere le strutture architettoniche originali, con soffitti di 15 metri e in linea con lo stile industriale, ottimizzando al massimo le prestazioni in ottica di sostenibilità.

 

L’obiettivo è quello di conseguire le certificazioni più importanti in ambito di edilizia green:

 

  • Certificazione Leed Platinum,  che attesta il livello massimo di prestazioni per gli edifici eco-compatibili;

 

  • Reset Air, basata sul monitoraggio continuo della qualità dell’aria interna;

 

  • WiredScore Silver, che valuta la connettività degli edifici.

 

A tal fine è previsto l’utilizzo di materiali edili innovativi e di tecnologie che rientrano nell’ambito dell’industria 5.0.

 

Il commento di Tommaso Borioli

 

Al termine dei lavori, saranno realizzate 3 sale (una da 900 mq e due da 800 mq), che potranno complessivamente ospitare fino a 3.000 persone. Il target sono le produzioni cinematografiche e pubblicitarie, ma anche l’event & live marketing di brand internazionali e di realtà imprenditoriali del Made in Italy.

 

Inoltre, saranno presenti un’area ristoro e una zona parcheggio da cento posti, un magazzino da 400 mq e locali tecnici, come ad esempio gli uffici di produzione.

 

Il tutto seguendo la filosofia di Superstudio Events, così spiegata dal CEO Tommaso Borioli: “Ogni nostro intervento ha sempre avuto a cuore il recupero urbano. Per questo acquistiamo strutture in disuso e non le abbattiamo, bensì le riconvertiamo in qualcosa di nuovo, moderno e sostenibile”.

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)