15 Aprile 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Emilia-Romagna lancia piano di rinnovamento sanitario da 445 milioni

Un investimento senza precedenti per la sanità regionale; La Regione Emilia-Romagna ha recentemente annunciato un notevole passo avanti nel campo dell’edilizia sanitaria, promuovendo un programma pluriennale che prevede investimenti per un totale di 445 milioni di euro.

 

Questo imponente piano di finanziamento si pone come una risposta concreta e ambiziosa alle crescenti esigenze sanitarie, delineando un futuro in cui le infrastrutture mediche della regione saranno all’avanguardia, resilienti e accessibili a tutti i cittadini.

 

Il cuore del piano: investimenti e progetti

 

Al centro di questo piano vi è l’allocazione di fondi sia statali che regionali, con una cifra imponente di 266,8 milioni di euro provenienti dal governo centrale, a cui si aggiungono 14 milioni di euro di cofinanziamento regionale e 4 milioni derivanti da risorse regionali e comunali. Un elemento chiave è il contributo di 160,3 milioni di euro attraverso partenariati pubblico-privati, destinati in particolare alla costruzione del nuovo ospedale di Piacenza, simbolo dell’innovazione sanitaria che caratterizzerà l’intera regione.

 

Risposta all’inflazione e miglioramento infrastrutturale

 

Il piano prevede un’attenzione particolare agli effetti dell’inflazione, con oltre 24 milioni di euro destinati a completare le strutture sanitarie in corso di realizzazione. Inoltre, 55 milioni di euro saranno investiti nell’adeguamento sismico e nella prevenzione incendi, a dimostrazione dell’impegno della regione nella sicurezza e nel benessere dei suoi cittadini.

 

Focus sulla sanità territoriale e sostenibilità

 

L’innovazione passa anche attraverso la realizzazione di nuove strutture sanitarie territoriali, con un investimento di 13 milioni di euro. Inoltre, 16 milioni di euro saranno dedicati all’allestimento di edifici sanitari, nell’ambito del programma “Verso un ospedale sicuro e sostenibile”, segno dell’attenzione della regione verso una sanità più verde e attenta all’ambiente.

 

Tecnologia e potenziamento ospedaliero al servizio dei cittadini

 

Il piano non trascura l’aspetto tecnologico, con 800mila euro destinati all’acquisto di kit per il telemonitoraggio e all’assistenza domiciliare da remoto, rappresentando un passo importante verso una medicina più inclusiva e capillare. A ciò si aggiunge un significativo investimento di 38,5 milioni di euro per il potenziamento delle strutture ospedaliere, garantendo così servizi sanitari di alta qualità e facilmente accessibili.

 

La Regione Emilia-Romagna si dimostra, con questo programma, all’avanguardia nella gestione delle risorse sanitarie, contrastando le tendenze di riduzione degli investimenti in ambito sanitario e ponendosi come esempio virtuoso di impegno verso il benessere dei suoi cittadini. Con queste mosse, la leadership regionale, rappresentata dal presidente Stefano Bonaccini e dall’assessore alla salute Raffaele Donini, riafferma il suo impegno a favore di una sanità pubblica efficiente, sostenibile e all’avanguardia.

 

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)