19 Febbraio 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Rigenerazione Urbana: 9,5 Milioni per i Piccoli Comuni Pugliesi

In un audace passo verso la rivitalizzazione urbana, la Regione Puglia ha inaugurato un’iniziativa pionieristica, iniettando un significativo fondo di 9,5 milioni di euro per la riqualificazione degli immobili di edilizia residenziale pubblica.

 

Concentrando gli sforzi sui piccoli comuni, questa iniziativa, energicamente guidata dall’assessora Anna Grazia Maraschio, si pone come una soluzione strategica alle sfide abitative che affliggono queste aree. Oltre a indirizzare le immediate necessità di alloggio, il bando si profila come un catalizzatore vitale per il rilancio e il rinvigorimento dei centri minori. Questa mossa rappresenta un esempio concreto di come interventi mirati possano non solo alleviare le problematiche urbane immediate, ma anche ispirare una rinascita culturale e sociale nei tessuti urbani spesso dimenticati della Puglia.

 

Un Impulso ai Piccoli Comuni

 

L’avviso pubblico per il “Programma di recupero destinato ai piccoli comuni-Piano per la casa e l’abitare” rappresenta un segnale di attenzione verso le realtà meno popolate della Puglia. Rivolto ai comuni con meno di 10.000 abitanti, il programma punta a finanziare interventi urgenti di manutenzione e recupero, con un importo massimo per ciascun progetto di un milione di euro.

 

L’Obiettivo dell’Iniziativa

 

Secondo l’assessora Maraschio, questo bando si focalizza su esigenze spesso trascurate dei piccoli centri. L’obiettivo è affrontare il degrado edilizio e i disagi abitativi, spesso aggravati dalla mancanza di interventi di manutenzione o di riqualificazione. Questo approccio mira a dare nuova vita agli edifici e, di conseguenza, ai centri urbani minori.

 

Rinnovo e Riqualificazione

 

Il programma prevede azioni concrete di riqualificazione, ponendo l’accento sulla restituzione della dignità alla casa come elemento identitario nella vita delle persone. L’assessora sottolinea l’importanza di questo rinnovo non solo come intervento fisico sugli edifici, ma anche come mezzo per migliorare la condizione sociale degli abitanti, colpiti dai costi abitativi e dall’incidenza dei canoni di affitto.

 

Una Nuova Direzione nelle Politiche Abitative

 

Il bando si inserisce in una strategia più ampia di politiche abitative, che punta a non lasciare indietro nessun cittadino, specialmente in aree meno densamente popolate. Con questa iniziativa, la Regione Puglia dimostra un impegno concreto verso un modello di sviluppo urbano inclusivo e sostenibile, che considera la qualità della vita abitativa come un fattore chiave per il benessere della comunità.

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)