22 Luglio 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Inaugurato a Padova UniZEB: primo living lab per gli “Zero Energy Buildings”
Zero Energy Buildings UniZEB
È operativo a Padova UniZEB, primo laboratorio abitabile sugli Zero Enery Buildings: un prototipo all'avanguardia in Europa e nel mondo.

Cos’è UniZEB?

 

UniZEB è il laboratorio permanente, ufficialmente inaugurato il 30 maggio 2024, realizzato su un terreno della Scuola edile a Padova. La particolarità di questo edificio è la sua totale ecosostenibilità: si tratta, infatti, di un laboratorio operativo a zero consumo energetico.

 

In pratica, sono state applicate tecniche costruttive e di gestione a impatto ridotto che saranno oggetto di studio da parte di aziende e ricercatori. L’edificio di 80 mq, ha una struttura in legno e può ospitare 3 studenti che abiteranno nella struttura.

 

Alla realizzazione del progetto UniZEB hanno attivamente partecipato, dal 2015, più di 250 studenti, anche della scuola edile, e sono state coinvolte oltre 40 aziende del territorio, leader nei settori delle costruzioni e degli impianti, oltre a Enti come Comune di Padova, SPISAL e ANCE.

 

La particolarità di questo esempio di Zero Energy Buildings è il fatto di essere a tutti gli effetti un laboratorio vivente e abitabile: un prototipo di soluzioni che saranno monitorate in tempo reale dai membri di team che agiranno all’interno dell’edificio in periodi di permanenza prestabiliti.

 

Contestualmente, l’Università di Padova sta sviluppando un Digital Twin di UniZEB, ovvero un clone digitale dell’edificio per confrontare i dati analizzati in loco con quelli ottenuti nel programma di simulazione.

 

Un progetto bottom-up

 

Nelle parole di commento del responsabile scientifico, Michele De Carli, e del project manager, Milica Mitrovic, c’è tutta la soddisfazione per avere realizzato un progetto voluto dagli studenti per gli studenti. UniZEB è un luogo pensato per essere l’ecosistema ideale per sperimentare, sbagliare e migliorare. 

 

La struttura in legno è dotata di tecnologie innovative per il risparmio energetico e risponde agli standard dei green buildings così come definiti anche dalla direttiva europea Green House

 

L’edificio, che produce più energia di quanto consuma (Plus Energy House), presenta diverse tecnologie architettoniche e impiantistiche, compresi avanzati sistemi di domotica.

 

UniZEB è uno dei primi prototipi del genere in Europa e nel mondo e per tale motivo verrà presentato, in questo mese di giugno, come progetto pilota a Stoccolma in un network internazionale di centri di ricerca europei .

 

In conclusione, sottolineano congiuntamente De Carli e Mitrovic, UniZEB è uno strumento dalle grandi potenzialità non soltanto per la didattica e per la ricerca scientifica, ma anche per la terza missione. Infatti, come detto, hanno partecipato alla realizzazione del progetto diverse eccellenze del territorio, insieme a enti pubblici e associazioni di categoria.

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)