21 Febbraio 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» Edilizia circolare: la seconda vita dei materiali edili

In un’epoca in cui la sostenibilità e il riciclo diventano sempre più centrali nelle nostre vite, un recente studio di ENEA e dell’Università La Sapienza di Roma apre nuovi orizzonti nel campo dell’edilizia.

 

Questa ricerca rivela come oltre il 95% dei materiali da demolizione possa trovare una nuova vita, riducendo drasticamente i rifiuti e promuovendo un’economia circolare nell’edilizia.

 

Nuove Frontiere del Riciclo in Edilizia

 

Il progetto ES-PA, condotto da ENEA in collaborazione con Sapienza Università di Roma, sta scrivendo un nuovo capitolo nella storia dell’edilizia sostenibile. Attraverso una metodologia innovativa, i ricercatori hanno dimostrato che è possibile riutilizzare la maggior parte dei materiali estratti dagli edifici dismessi. Un esempio concreto di questa pratica è il progetto di recupero di un deposito di autobus a Roma, risalente agli anni ’30 e in disuso dal 2008.

 

Metodologia Innovativa per l’Economia Circolare

 

La metodologia sviluppata da ENEA e La Sapienza si concentra sul riutilizzo dei materiali in progetti di riqualificazione architettonica e nuove costruzioni. Questo approccio non solo riduce il bisogno di nuove risorse, ma contribuisce anche a ridurre significativamente la quantità di rifiuti prodotti. La ricerca evidenzia l’importanza di una pianificazione accurata a livello nazionale, regionale e locale per ottimizzare l’uso delle risorse disponibili.

 

Impatto Ambientale e Sociale

 

L’approccio adottato dalla ricerca di ENEA e La Sapienza va oltre la semplice sostenibilità ambientale. Esso apre la strada a un cambiamento significativo nel settore dell’edilizia, introducendo pratiche più rispettose dell’ambiente. La ricerca sottolinea inoltre l’importanza di riconsiderare il modo in cui gestiamo gli edifici a fine vita, trasformandoli in vere e proprie “miniere urbane” di risorse riutilizzabili.

 

Verso un Futuro Sostenibile nell’Edilizia

 

La ricerca mette in luce la necessità di un nuovo approccio nel settore edilizio, che includa la decostruzione selettiva e l’ottimizzazione del recupero dei materiali. Questo nuovo paradigma potrebbe rivoluzionare il modo in cui pensiamo all’edilizia e al suo impatto ambientale, promuovendo un utilizzo più efficiente delle risorse e riducendo l’impatto dei rifiuti da costruzione e demolizione.

 

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)