6 Giugno 2024
Blog.Edilnet.it »» EdilNet News - Le notizie del giorno »» David Maccioni, direttore Inail Firenze, sottolinea le criticità degli infortuni sul lavoro
blank

Gli infortuni sul lavoro sono in aumento, soprattutto nei settori dell’edilizia e dell’agricoltura. David Maccioni, direttore Inail Firenze, sottolinea l’importanza di maggiori verifiche e di una cultura della sicurezza più diffusa, specialmente nelle piccole e medie aziende.

 

La situazione è particolarmente critica nelle attività ad alto rischio come le cadute dall’alto e l’uso di macchinari agricoli.

 

L’allarme per l’edilizia: cadute dall’alto e impalcature

 

Le cadute dall’alto rappresentano una delle principali cause di infortuni nell’edilizia. Spesso avvengono sulle impalcature, dove la sicurezza dovrebbe essere una priorità assoluta. La frammentazione del settore, con molte aziende unipersonali e lavoratori spesso poco formati, complica ulteriormente il quadro. Maccioni enfatizza l’importanza di presidi adeguati e dell’evitare il lavoro solitario in situazioni rischiose.

 

Agricoltura: rischi nell’uso di macchinari

 

Anche l’agricoltura presenta gravi rischi, come dimostrano i recenti incidenti a Gambassi Terme e Certaldo. L’uso di macchinari come motoseghe e trattori necessita di una formazione adeguata e di rigorose misure di sicurezza. La presenza di lavoratori anziani e di aziende a gestione familiare rende ancora più urgente l’adozione di protocolli di sicurezza efficaci.

 

Necessità di maggiori controlli: la carenza di ispettori

 

Un problema cruciale è la scarsità di controlli: le aziende vengono ispezionate mediamente una volta ogni 14 anni. Questo rende difficile prevenire gli infortuni. Maccioni chiede un aumento delle risorse e del personale ispettivo per migliorare la vigilanza e intervenire tempestivamente. La collaborazione tra Inail, Inps, Camera di Commercio e ispettorato del lavoro è fondamentale per una vigilanza efficace.

 

Malattie professionali: un nuovo fronte di attenzione

 

Oltre agli infortuni, le malattie professionali sono in aumento, specialmente nel settore della pelletteria nel fucecchiese. L’incremento delle denunce indica una maggiore consapevolezza dei rischi legati a determinate attività lavorative. È essenziale continuare a monitorare e migliorare le condizioni di lavoro per prevenire non solo gli incidenti, ma anche le malattie legate all’ambiente lavorativo.

 

La sicurezza sul lavoro richiede un impegno costante e la collaborazione di tutti gli attori coinvolti. Solo così sarà possibile ridurre il numero di infortuni e migliorare le condizioni lavorative nei settori più a rischio.

Iscriviti e Resta Aggiornato
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ✔

Scopri come ➜

Richiedi Preventivi Gratuiti( ✔ gratis e senza registrazione)