Vermiculite come isolante: cosa sapere

La vermiculite è considerata un isolante minerale di grande affidabilità, ecologico, impermeabile, che mantiene le sue caratteristiche intatte nel tempo.

vermiculite come isolante cosa sapere
Vermiculite come isolante: cosa sapere
User Rating: 5 (1 votes)

 

La vermiculite è un minerale che si trova in natura ed è utilizzato per le sue capacità termoisolanti e fonoisolanti. Tuttavia queste sue caratteristiche hanno trovato non soltanto l’utilizzo in edilizia, ma anche in altre situazioni in cui però la qualità isolante è sempre alla base del suo impiego. In questo articolo vi daremo alcune nozioni sulla vermiculite, sulle sue peculiarità isolanti e sui diversi utilizzi che si possono realizzare.

 

Vermiculite: cosa è

La vermiculite è un minerale presente in natura che fa parte dei fillosilicati. Si tratta di un minerale derivato dall’alterazione della mica e si presenta in piccole scaglie o cristalli. Essendo un minerale, viene estratto in maniera massiccia in alcune zone del mondo come l’America, l’Africa, la Cina, l’India e l’Australia.

Ha diversi tipi di utilizzo in altrettanti campi, tuttavia in campo edilizio, che è di fatto quello che ci interessa maggiormente, viene trattata sottoponendola ad una macinatura e poi ad una cottura ad elevatissime temperature che possono arrivare intorno ai 300°, il che le fa perdere i residui di acqua cristallizzata racchiusa negli idrosilicati di magnesio e alluminio in essa contenuti e avvia un processo di esfoliazione che permette ai granuli di espandersi, aumentando la loro grandezza anche di trenta volte.

vermiculite espansa granulare

In questo procedimento il granulo espanso crea delle microcavità al suo interno, perfettamente sigillate, che non comiunicano tra loro né con l’esterno. La vermiculite usata in edilizia, dunque, assume la caratteristica forma granulare (di diverse grandezze) altamente ecologica, impermeabile, isolante, che mantiene le sue caratteristiche intatte nel tempo.

 

Vermiculite: caratteristiche

La vermiculite dopo essere stata trattata tramite il procedimento di esfoliazione, raggiunge la forma granulare espansa, e all’interno dei granuli si sigillano alcune cavità con all’interno dell’aria. Questo procedimento dona alla vermiculite le caratteristiche che la rendono un prodotto notevolmente leggero e termoisolante.

La vermiculite espansa è perciò considerata uno dei materiali isolanti di origine minerale ed ha delle caratteristiche che possono definirsi davvero interessanti, nel suo uso in edilizia.

Vediamole insieme:

  • non può essere bruciata in alcun modo,
  • assume totale impermeabilità,
  • regola l’umidità,
  • non può essere attaccata da muffe di alcun genere,
  • la sua composizione è pura e non presenta scorie, veleni e sostanze nocive di alcun genere,
  • può essere smaltita come materiale inerte,
  • è termoisolante,
  • è fonoassorbente.

 

La vermiculite come isolante

La vermiculite espansa è anche un ottimo isolante, come appena visto nelle sue caratteristiche principali. Per questo motivo viene utilizzata in edilizia per isolare sottotetti non praticabili, intercapedini di pareti, inoltre è spesso impiegata nella realizzazione di solai e massetti, in questo caso è opportuno miscelarla con legante idraulico e acqua.

La verniculite viene messa in commercio in sacchi che hanno principalmente di tre tipologie diverse di qualità, ossia media, fine e di tipo calcestruzzi.

 

Vermiculite: come si usa

La vermiculite può essere utilizzata in svariati modi, tutti legati al fine prefissato.

Può essere utilizzata sciolta, inserendola nelle intercapedini di mura, per creare un isolamento termico, e per risolvere problemi legati all’umidità.

Per quanto riguarda la realizzazione di pavimenti termoisolanti, ad esempio, sarà miscelata insieme al calcestruzzo, che verrà posato sulla superficie intera.

Un altro esempio di utilizzo può essere quello relativo alla realizzazione di intonaci fonoassorbenti o antincendio. In questo caso viene miscelata la sua tipologia “fine”nelle malte che si dovranno applicare sulle pareti per la realizzazione degli intonaci.

La qualità specifica di essere refrattaria la fa preferire per la costruzione di camini, forni e come isolamento delle canne fumarie.

pannello in vermiculite

È anche utilizzata come isolante termico per gli impianti industriali e nelle fonderie.

Le caratteristiche di cui abbiamo parlato precedentemente la rendono anche soggetta ad utilizzi in molti altri campi. Ad esempio è perfetta per essere impiegata in imballaggi professionali. Infatti la sua qualità di creare densità e compattezza assorbente, unita la fatto di essere molto leggera, la rende adattissima per imballaggi di alta qualità e resa ottimale.

Se ne fa anche gran uso nella coltivazione e negli orti. Le sue caratteristiche, infatti, donano ai semi un microclima perfetto che li protegge da agenti esterni e li stimola alla germinazione. Ecco il perché nel giardinaggio e negli orti la vermiculite è usata con successo, ed è spesso presente nei composti.

Un ulteriore suo utilizzo che ha dato interessanti risultati è nei rettilari. Specie ogni qual volta si abbia necessità di incubare le uova dei rettili. Infati la vermiculite consente un rilascio costante di umidità rendendo il microclima perfetto per questo genere di esigenze. In più è risultata ottima come substrato per recipienti in cui tenere tartarughe, tarantole e scorpioni.

 

Vermiculite: a cosa fare attenzione

Per l’uso della vermiculite non ci sono particolari cose a cui fare attenzione, se non al fatto che come spesso succede con materiali particolari, è meglio affidarsi a personale qualificato per il suo utilizzo, anche perché in occasione di miscelature sarà opportuno servirsi di una betoniera che solitamente viene adoperata solo da professionisti.

Inoltre la vermiculite è venduta in sacchi, con diversa grandezza dei microgranuli, dunque una persona esperta che sappia scegliere la qualità giusta da acquistare in base all’intervento da fare è quanto mai opportuno che ci sia. Anche per la messa in posa è sempre consigliato rivolgersi a chi davvero può essere in grado di intervenire nel modo migliore.

Inoltre una persona esperta sarà anche in grado di consigliare il tipo di intervento adatto, anche perché solitamente la verniculite viene usata per interventi di riammodernamento o restauro di strutture comunque già esistenti, perciò è davvero importante che l’analisi della situazione e le relative strategie venga fatta da personale esperto.

 

Vermiculite: quali i prezzi

La vermiculite espansa per edilizia viene venduta genericamente in sacchi. Questi sacchi hanno una capacità di 100 lt e il prodotto ha una granulometria che parte da 0,6mm fino a 12 mm. Il prezzo orientativo si aggira da 20,00 € a oltre 30,00 €.

Il prezzo ed il peso è sostanzialmente diverso se si desidera acquistare la vermiculite per uso alternativo all’edilizia, ossia nel giardinaggio o per le piante da balcone o la realizzazione di piccoli orti. In questo caso può essere venduta in confezioni da 2 o da 7 litri, per un prezzo orientativo che può partire dagli 8,00 € fin oltre 14,00 €.

Per la verniculite per uso nei rettilari, i sacchi potranno essere venduti della grandezza intorno ai 4 litri, con un prezzo che potrebbe essere di 7,00 €8,00 €.

Il consiglio che possiamo darvi è quello di analizzare esattamente la finalità dell’acquisto della verniculite, e poi utilizzare internet per una ricerca orientata al perché andrete ad acquistarla, sono presenti in rete molti consigli che potranno certamente essere utili, oltre alle svariate tipologie acquistabili.

 

Vermiculite: come risparmiare

Come abbiamo visto la vermiculite è in vendita in sacchi. A seconda dell’uso che ne dobbiamo fare, e anche qui abbiamo visto che il suo utilizzo può davvero essere ampio e non esclusivamente nel campo dell’edilizia, può avere un costo differente, dettato principalmente dalla quantità, ma anche dalla qualità e grandezza dei granuli.

Nell’edilizia i sacchi in vendita solitamente sono di 100 litri. Se si desidera cercare un risparmio, consigliamo di utilizzare il web per una ricerca mirata a trovare la soluzione migliore per le vostre tasche. L’offerta è ampia, ma bisogna avere l’accortezza di selezionarla in base all’utilizzo che si desidera fare del prodotto. Una volta richiesti alcuni preventivi e una comparazione tra i diversi rivenditori si potrà trovare la migliore soluzione per il vostro risparmio.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti