Vasca in legno, come renderla impermeabile?

La vasca in legno dona confort a voi ed eleganza al vostro bagno, ma sappiamo che il legno assorbe l'acqua.... dunque come possiamo renderla impermeabile?

Vasca in legno
Vasca in legno, come renderla impermeabile?
User Rating: 4.5 (16 votes)

 

Negli ultimi tempi c’è una tendenza al ritorno al naturale, in casa si ha voglia di respirare natura e semplicità ed è per questo che sempre più persone scelgono la vasca in legno. Il problema che ci si potrebbe porre, data la natura di questo materiale, è: come rendere impermeabile la vasca in legno e quanto costa?

La vasca in legno

E’ un piacere incomparabile farsi il bagno in una vasca in legno, naturale e calorosa. Il legno crea un’atmosfera particolarmente rilassante e calmante. Ogni vasca in legno è unica. Il legno è così ricco in varietà di colori e di conformazioni che risulta davvero affascinante.L’intensità dei colori e le ombre delle venature del legno, cambiano a seconda dell’illuminazione e del punto da cui lo si guarda.

Vasca in legno

Scegliendo una vasca in legno adotterete un materiale nel rispetto dell’ambiente. Quale altro materiale può mostrare un bilancio energetico migliore nella sua fabbricazione? 

Questo tipo di vasca ha delle eccellenti proprietà di calore. Il fatto che il legno sia un ottimo conduttore termico costituisce un grosso vantaggio. Dal punto di vista estetico, essa è molto elegante. Dona al bagno un tocco di design ed ogni esemplare è un pezzo unico, quindi l’originalità sarà un elemento fondamentale.

Per un relax davvero totale, la vasca in legno può essere dotata di idromassaggio e si può scegliere la tipologia che più si preferisce, quindi se siete amanti del legno, ma anche dei confort più moderni non c’è alcun problema! 

Vasca in legno

La costruzione della vasca in legno

Per costruire una vasca in legno di qualità c’è bisogno di grande competenza e di molta esperienza. Il legno ha delle caratteristiche particolari di cui bisogna assolutamente tenere conto durante la fabbricazione. Esso è un materiale igroscopico, assorbe e restituisce umidità, è soggetto a questo fenomeno. Esso si gonfia quando assorbe e si sgonfia viceversa quando restituisce.

Una vasca in legno costruita male avrà sicuramente delle perdite, provocate da questo movimento. per questo è importante che prima del lavoro il legno sia essiccato. Inoltre vi sono dei tipi di legno più resistenti all’umidità ed altri molto meno, infatti non tutti sono adatti alla fabbricazione della vasca. E’ fondamentale quindi rivolgersi ad un’azienda specializzata, che abbia grande esperienza in materia.

Come rendere impermeabile la vasca in legno?

Vasca in legnoEsistono diversi tipi di legno. Essi vengono principalmente classificati:

  1. In base alla provenienza geografica e possono essere indigeni (climi europei), oppure esotici (climi tropicali).
  2. In base alle loro caratteristiche meccaniche e allora sono teneri o duri. 

I legni duri sono quelli esotici, essi costano di più e sono più durevoli, viceversa, i legni teneri, quelli indigeni, sono più economici.vasca in legno 4 Di qualsiasi tipo sia, il legno comunque, se non viene trattato tende ad assorbire sporco e soprattutto acqua.

Per lo sporco basterà effettuare una pulizia regolare, mentre per l’acqua occorre rendere la vasca in legno impermeabile. Il prodotto più indicato a tale scopo è la vernice epossidica. E’ una vernice a base di resina epossidica ed è la stessa che viene utilizzata per le imbarcazioni in legno, che devono stare in continuo contatto con l’acqua.

La resina epossodica da al legno una perfetta impermeabilizzazione ed inoltre, penetrando nella struttura lignea, la irrigidisce e ne limita la flessione. A differenza della resina poliuretanica però, la resina epossodica tende un po’ ad ingiallire nel tempo e rimane poco brillante.

Qualora si voglia migliorare questo aspetto, la soluzione potrebbe essere alternare strati dell’una e dell’altra resina, lasciando come ultimo strato all’esterno quella poliuretanica. 

La resina può essere applicata con un pennello o con un rullo da pittura sulla vasca in legno.

Essa lascerà la superficie liscia e laccata, volendo, può essere anche colorata, aggiungendo polveri coloranti. La resina epossodica dunque, non solo impedisce l’assorbimento di acqua, ma dona maggiore stabilità al legno, che non subirà pieghe o rigonfiamenti, soprattutto se prima è stato ben essiccato. Infine questa resina ha anche la capacità di colmare i vuoti, avendo una buona riuscita anche come collante…cosa chiedere di meglio?!

Ma quanto costa rendere impermeabile la vasca in legno?

Vasca in legnoUn kg di resina epossodica ha un prezzo a partire da 15 €, dunque non è molto costosa. Per quanto riguarda la vasca in legno, ovviamente il prezzo varia in base al modello, al tipo di legno, alle funzioni della vasca, alle sue dimensioni, se è una vasca fatta su misura o meno, etc..

Dunque sono molte le varianti che influiscono sul costo. Mediamente possiamo dire che una vasca in legno parte da un prezzo di 700 € fino ad arrivare a grandi cifre.

Vi consigliamo comunque di chiedere più preventivi gratuiti e senza impegno alle ditte della vostra zona, essendo le aziende in concorrenza tra loro, vi basterà scegliere l’offerta migliore e riuscirete a risparmiare. E chi l’ha detto che la vasca in legno è solo un bene di lusso?!

NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.
Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

  • Ristrutturazione casa Milano

    Non mi è mai capitato di montare una vasca in legno, ma d’ora in poi la consiglierò ai miei clienti.

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti