Traslochi internazionali: utili consigli

Traslochi internazionali, di merci e di animali: info, costi e consigli utili per organizzare il trasferimento all'estero nel migliore dei modi.

traslochi internazionali utili consigli
Traslochi internazionali: utili consigli
User Rating: 5 (7 votes)

 

Chiunque abbia mai avuto a che fare con un trasloco sa quanto difficile possa essere far entrare dentro alcuni scatoloni pezzi interi della propria vita. Cambiare casa o città non è già facile di per sé, in più, se a questo si aggiunge lo stress dovuto al trasloco allora si capisce perché cambiamenti del genere spesso spaventano e innervosiscono le persone.

 

 

Traslochi internazionali: da dove iniziare?

 

Prima di tutto, bisogna fare una precisazione. Con il termine “traslochi internazionali” ci si riferisce in generale a tutti i trasferimenti all’estero o interni all’Unione Europea. Ora, nel caso di trasferimenti all’iterno dell’U.E., sebbene leggi e regolamenti per i Paesi membri della Comunità dovrebbero essere uguali per tutti, quando si tratta di trasporti di merci o cose non è sempre così scontato. Il settore dei traslochi internazionali, infatti, non è ancora stato disciplinato da una normativa unica europea. Quando si è in procinto di organizzare un trasferimento del genere, dunque, bisogna tenere conto anche di questo. Per le merci non vige lo stesso principio di libera circolazione valido per le persone. Ad ogni paese, perciò, corrisponderà una propria legislazione.

Permessi, documenti necessari, limitazioni e autorizzazioni varie, prima di organizzare il vostro trasloco internazionale dovete essere sicuri che non vi manchi nulla. Per questo motivo è importante non fare tutto da soli. È fondamentale, in casi come questi, affidarsi a chi con i traslochi internazionali ci lavora tutti i giorni. Tante sono le ditte presenti sul campo pronte ad offrirvi il servizio che state cercando, quello che dovete fare voi è solo organizzarvi di conseguenza. Come? Prima di tutto non sottovalutate i tempi della burocrazia. Le imprese a cui affiderete i lavori possono indicarvi tutti i documenti necessari per il vostro trasloco, ma eventuali ritardi e rinvii per il rilascio della documentazione, spesso, non dipendono dall’impresa di trasporti. Se state organizzando un trasloco internazionale quello che dovete fare, immediatamente, è iniziare dunque a programmare tutto con il dovuto anticipo.

traslochi internazionali professionali

 

 

Traslochi internazionali con animali: quali accortezze

 

Un trasloco internazionale diventa più complicato da gestire quando, oltre alle cose, dovete preoccuparvi anche del trasferimento di uno o più animali. Dovete sapere che, a tal proposito, ci sono ditte e imprese che, da anni, si occupano anche di questo. Proprio perché non si tratta di oggetti ma di essere viventi, quello di cui voi vi dovete preoccupare è che siano garantiti durante tutto il tragitto degli standard minimi di sicurezza.

Per un animale affrontare un lungo viaggio è già stressante di per sé, quindi, i comfort, in questo caso, dovranno essere maggiori di quelli assicurati dalla ditta per qualsiasi altro tipo di trasloco internazionale di merci o cose. A livello burocratico, oltretutto, posto quanto esposto sopra, gli adempimenti richiesti per il trasferimento di animali all’estero  potrebbero richiedere ancora più tempo rispetto ad altri spostamenti. Come per le merci, infatti, non vi è una normativa unica per tutti i Paesi appartenenti all’Unione Europea, quindi, bisogna stabilire, caso per caso, quello che bisogna fare per permettere all’animale l’ingresso in uno stato straniero. 

Proprio per questo motivo, per quanto voi vi possiate impegnare, è sempre consigliabile farsi seguire da chi, dalla sua, vanta anni di esperienza sul campo in questo genere di servizi. Per stare più tranquilli fatevi assistere sempre da una persona ed evitate di prendere accordi senza un preventivo incontro. Fatevi spiegare bene prima i dettagli del viaggio. Step dopo step cercate di capire anticipatamente quali saranno i vari spostamenti, così sarà più facile per voi ricostruire tutto se e qualora dovessero esserci problemi.

traslochi internazionali con animali

 

Traslochi internazionali: quali i prezzi

 

I prezzi imposti dalle imprese per i traslochi internazionali possono variare di caso in caso. Il trasporto su quattro ruote, solitamente, costa meno rispetto a quello via mare o via aereo. Il costo totale finale, tuttavia, non dipenderà solo dalla tipologia scelta per il trasferimento, su di esso infatti incideranno altri fattori.

Tra questi quelli che meritano di essere presi più in considerazione sono sicuramente: la quantità e la distanza. Le spese sostenute per un trasloco dall’Italia verso uno stato confinante saranno sicuramente meno elevate rispetto a quelle relative, per esempio, ad un trasferimento internazionale verso uno dei Paesi del lontano Nord Europa. In linea di massima, comunque, si va da un minimo di 600,00 € fino ad un massimo di 5.000,00 / 10.000,00 €. Queste ultime cifre, nello specifico, possono essere richieste per affittare container di navi e/o aerei nel caso di trasporti di grandi quantità di merci.

 

 

Traslochi internazionali: come poter risparmiare?

 

Alla luce di quanto esposto, dunque, diventa facile capire quanto sia fondamentale fare prima di tutto un’attenta analisi costi- benefici. Un trasloco internazionale può richiedere un investimento non indifferente sia di soldi che di energie, perciò, prima di procedere, è bene tenere a mente alcuni accorgimenti pratici capaci di farvi risparmiare spese inutili. I piccoli oggetti, per esempio, possono essere spediti tramite semplice posta ordinaria o prioritaria.

Inviare un pacco, in questo modo, vi costerebbe meno e, per di più, evitereste di riempire inutilmente il vostro camion o il container, utilizzando lo spazio risparmiato per altre merci o oggetti più grandi e pesanti. Un’altra idea da prendere in considerazione e da non sottovalutare, in fine, è quella di vendere gli oggetti e le cose facilmente sostituibili. Se spedire un articolo vi costa di più che andarlo a ricomprare nuovo, allora vendetelo e, con i soldi ricavati, pagate la ditta che si occuperà del vostro trasloco internazionale.

In questo modo vi sbarazzerete delle cose inutili, tenendo con voi solo quelle più importanti. Solo di queste ultime, infatti, dovrete preoccuparvi. Nello scegliere a chi rivolgervi per il vostro trasloco internazionale, dunque, cercate di non prendere in considerazione solo i costi, ma valutate tutto il pacchetto. Ad una buona offerta economica, pertanto, dovrà corrispondere un servizio di trasporti altrettanto conveniente. Proprio perché vi siete sbarazzati delle cose inutili e avete scelto di tenere con voi quelle più di valore dovete preoccuparvi di ricevere le giuste garanzie. Un modo ottimo per capire se e quanto è conveniente l’offerta dell’impresa che si occuperà del trasloco internazionale è quella di metterla a confronto con altri preventivi. Non scegliete subito, ma fate le vostre valutazioni. Non conta solo il risparmio, ma anche l’attenzione e la cura assicurati, questo quello che dovete chiedere e, allo stesso tempo, pretendere.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti