Ristrutturare case in pietra, consigli e costi

Come ristrutturare case in pietra? Ecco alcuni accorgimenti per eseguire un lavoro ottimale e per riuscire anche a risparmiare sugli interventi di restauro!

ristrutturare case in pietra
Ristrutturare case in pietra, consigli e costi
User Rating: 4.8 (3 votes)

Le case in pietra sono delle costruzioni dal grande fascino estetico, strutture solide e resistenti che si integrano perfettamente con la natura e l’ambiente circostante. Come occorre procedere e quanto costa ristrutturare case in pietra?

La pietra è il materiale più antico usato nelle costruzioni, grazie alle sue caratteristiche uniche e alla sua comprovata durevolezza nel tempo, inoltre questa particolare roccia è completamente atossica e resistente agli agenti atmosferici. Se si possiede o si decide di acquistare una casa costruita in pietra, è importante operare alcune ristrutturazioni strutturali e assicurarsi che le fondamenta siano solide. 

 

Le caratteristiche principali delle case in pietracasa in pietra

Gli edifici in pietra sono molto diffusi nelle zone montane e in prossimità dei corsi d’acqua, per la facilità con cui si reperisce la materia prima e per la capacità di questo materiale di un ottimo isolamento termico durante la stagione invernale.

I muri costruiti in pietra sono degli ottimi isolanti termici, garantendo ambienti freschi durante l’estate e tepore nei mesi invernali. La pietra è un buon isolante acustico, ma è importante considerare lo spessore dei muri per essere sicuri che i rumori provenienti dall’esterno si attenuino, invece un muro in pietra troppo sottile non isolerà completamente la casa. 
E’ da sottolineare che le abitazioni in pietra non resistono completamente alle scosse sismiche, di conseguenza è importante posare la pietra con l’aggiunta di collanti (cemento, malta cementizia, ecc.) per aumentare la solidità strutturale.

Le case in pietra vengono definite eco-compatibili, infatti la pietra è un materiale naturale, atossico, facilmente reperibile e riutilizzabile diverse volte. Le strutture in pietra non solo possiedono caratteristiche intrinseche che le rendono resistenti e solide nel tempo, ma possiedono anche un fascino rustico e misterioso che affascina e avvolge chi le osserva. 

 

Ristrutturare una casa in pietra: le operazioni preliminari

ristrutturare case in pietraSe si decide di ristrutturare una casa in pietra è importante individuare quali sono gli interventi fondamentali da effettuare e quali sono i costi da affrontare. Il primo passo nella ristrutturazione di una casa è quello di verificare la solidità e la resistenza della struttura portante, il corretto funzionamento degli impianti termici, idrici e elettrici e la stabilità del tetto.

Per verificare la presenza di questi determinati requisiti è importante consultare dei professionisti del settore, che potranno consigliarvi gli interventi più adeguati per rendere sicura e solida la vostra abitazione.

Nel caso delle ristrutturazioni degli edifici in pietra si devono predisporre degli interventi specifici per ripristinare l’antico splendore di queste vecchie dimore. Quando si ristruttura una casa in pietra è importante cercare di mantenere lo stile originario senza alterare completamente l’aspetto esteriore, pur inserendo elementi spiccatamente moderni.

Una ristrutturazione perfetta valorizza gli elementi più antichi e vetusti e li armonizza omogeneamente con materiali e arredi in stile moderno. Il rinnovare una casa in pietra comporta dei costi non proprio contenuti, specialmente se l’edificio ha una valenza storico – artistica, ma è possibile abbattere le spese utilizzando gli incentivi statali per le ristrutturazioni edilizie. Prima di iniziare i lavori di ristrutturazione è consigliabile stilare un progetto con un architetto e fare una stima approssimativa dei costi da sostenere tramite dei preventivi. 

 

Ristrutturare case in pietra: pulizia e restauro delle pietreristrutturare case in pietra

La ristrutturazione delle costruzioni in pietra, inizia dalla pulizia esterna di ogni singolo elemento roccioso, un’operazione lunga e faticosa che permette di eliminare lo sporco depositatosi negli anni e di ridare splendore alle pareti.

La pulizia delle pietre serve sia per eliminare lo sporco ma anche per verificare che non vi siano fessure tra le pietre, così da porvi rimedio inserendo dei materiali leganti. In alcuni casi, gli antichi muri in pietra interni possono essere ricoperti integralmente o in parte da intonaco, quindi è necessario rimuovere prima questo strato e poi procedere alla pulizia.

Le pietre possono essere pulite utilizzando dell’acqua o dei detergenti appositi, per rimuovere invece eventuali graffi si usa livellare la superficie con della carta vetrata a grana grossa. Se sono presenti delle piccole crepe sulla parete in pietra esterna o interna si possono ricoprire con dell’apposito stucco da applicare e livellare sulla superficie.

L’ultima operazione da effettuare sui muri in pietra è quella di trattare la superficie con delle specifiche vernici trasparenti e idrorepellenti che ravvivano il colore naturale e le venature della roccia. Nelle abitazioni in pietra è importante valutare anche la solidità dei muri esterni ed interni per prevenire crolli o crepe, per fare questa verifica basterà osservare l’omogeneità della superficie.

Nel caso vi siano delle fratture evidenti è consigliabile intervenire con delle riparazioni localizzate delle parti lesionate e ricostruire la muratura in prossimità di cavi elettrici, idrici o termici.

 

Quanto costa ristrutturare una casa in pietra

ristrutturare case in pietraLe ristrutturazioni per le case in pietra sono abbastanza dispendiose, se si considera che in alcuni casi l’intero edificio può essere gravemente danneggiato o rovinato dall’usura del tempo.

Per la ristrutturazione, non considerando particolari interventi strutturali ma solo la manutenzione, la pulizia e la sostituzione delle pietre in media i costi si attestano intorno ad un massimo di 1000 € al mq fino ad un minimo di 300 € al mq.

Per ottenere il prezzo più conveniente è fondamentale richiedere diversi preventivi online ristrutturazione casa e scegliere quello più conveniente e affidabile. casa in pietra

Per la posa in opera di lastre di pietra si calcola in media un costo di 58/65 euro al metro quadrato, se è necessario sostituire alcune parti delle mura interne o esterne. I costi per la ristrutturazione edilizia delle case dipendono dal tipo di pietra già presente sulla struttura originaria: la pietra del sole costa in media 26 euro al mq escluso IVA, mentre l’acquisto di pietra piana per muri esterni ammonta a 28 € al mq.

Un rivestimento in pietra naturale di colore chiaro è acquistabile ad un prezzo di 60 euro, mentre l’ardesia naturale costa intorno ai 48 €. 

 

Le agevolazioni fiscali per la ristrutturazione edilizia ristrutturare case in pietra

Per chi vuole effettuare una ristrutturazione edilizia sono previste particolari agevolazioni fiscali che consentono di ammortizzare e contenere le spese sostenute.

Con la Legge di Bilancio 2017 sono stati prorogati i termini per accedere alle detrazioni fiscali in materia di risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia.

In particolare le detrazioni fiscali 2017 prevedono che chi si appresta a ristrutturare una casa in pietra può detrarre dall’Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) una parte delle spese sostenute per gli interventi: il 50% delle spese sostenute nel periodo compreso tra il 26 Giugno 2012 e il 31 Dicembre 2017.

L’ammontare della detrazione fiscale non può superare il limite massimo dei 96.000 € per unità immobiliare.

Per chi vuole usufruire delle agevolazioni fiscali a partire dal 1 Gennaio 2018, la detrazione Irpef sulle spese sostenute scende al 36% per un ammontare massimo di 48.000 € per unità immobiliare.

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti assoggettati al regime Irpef, che siano proprietari degli immobili o che abbiano un diritto reale di godimento su di esso (usufrutto, uso, abitazione o superficie, locatari o comodatari).

E’ prevista un’agevolazione fiscale pari al 65% degli oneri sostenuti per adottare specifiche misure antisismiche sull’abitazione se effettuate nel periodo compreso tra il 4 Agosto 2013 e il 31 Dicembre 2017. Le detrazioni Irpef sono destinate agli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, restauro, ristrutturazione e risanamento conservativo. Alcune particolari detrazione sono previste per l’eliminazione delle barriere architettoniche e per il risparmio energetico.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI DA AZIENDE SPECIALIZZATE DELLA TUA ZONA! Scopri come >>>
X

Richiedi Preventivi Gratuiti