Quale climatizzatore portatile comprare?

Quale climatizzatore portatile comprare? Ecco alcuni dei migliori prodotti in commercio per quel che riguarda le esigenze di raffrescamento dell'aria.

Uno splendido climatizzatore portatile.
Quale climatizzatore portatile comprare?
User Rating: 4.9 (2 votes)

Quando il caldo ricomincia a farsi sentire e diventa difficile riuscire a sopportarlo, è importante cercare di tutelarsi, come meglio si può, magari approfittando proprio di un climatizzatore. Se non possiamo installare un climatizzatore a muro, o se volessimo evitare lavori murari e spese ulteriori, potremmo optare per un climatizzatore portatile: vediamo quali sono le caratteristiche di un buon climatizzatore portatile, quali sono le condizioni per scegliere il miglior prodotto, quanto costa un condizionatore portatile e come risparmiare. Insomma, quale climatizzatore portatile comprare?

 

 

Le caratteristiche di un buon climatizzatore portatile

Alcune persone non riescono proprio a tollerare il caldo: in effetti, l’eccessivo calore che si può distribuire in casa o in un ambiente di lavoro, a causa di temperature anche molto elevate all’esterno, spesso contribuisce a rendere anche la nostra esperienza domestica di relax o lavorativa molto stressante.

L’eccessivo calore può rappresentare, quindi non solo e non esclusivamente motivo di stress, ma è anche, sempre più spesso, motivo di problemi di salute che possono riguardare non solo le fasce più deboli della popolazione: ne sa qualcosa chi semplicemente soffre di pressione bassa, ma anche le donne in gravidanza o gli anziani, spesso costretti a boccheggiare o a rinfrescarsi come meglio possono, per evitare collassi ed altri disturbi.

Per tutti questi motivi, si può optare per una scelta importante dal punto di vista della tutela della propria salute, che è la possibilità di acquistare un climatizzatore portatile. Ma quali sono le caratteristiche di un buon climatizzatore portatile?

La prima cosa che è importante sottolineare è che un climatizzatore portatile è la scelta più immediata e più versatile e funzionale, quando si necessita di un buon prodotto per rinfrescare l’aria di un ambiente: infatti, a differenza di un normale climatizzatore installato a muro, un prodotto portatile è più versatile perché permette di rinfrescare tutti gli ambienti in cui sia necessario, semplicemente grazie al fatto che è trasportabile e può essere collocato ove vi sia bisogno di rinfrescare l’ambiente.

Un buon climatizzatore portatile, per essere un prodotto davvero utile e funzionale, deve:

  • Essere trasportabile e adattarsi quindi a tutti gli ambienti della casa.
  • Essere abbastanza capace e potente per rinfrescare nell’immediato l’ambiente.
  • Essere a risparmio energetico, per permettere un ottimo risparmio anche di denaro durante il suo utilizzo.

 

Come scegliere un climatizzatore portatile

Viste le funzionalità del climatizzatore portatile, la scelta deve orientarsi sensibilmente verso il prodotto che meglio risponde alle nostre specifiche esigenze e chiaramente anche in merito alle nostre necessità di risparmio. Per risparmiare senza che ciò significhi in alcun modo un cedere sulla qualità e sull’efficienza del climatizzatore portatile, è consigliabile chiedere e confrontare più prodotti differenti in rete, approfittando della risorsa Internet che è un crogiuolo molto ricco di informazioni e di recensioni.

Nella scelta del climatizzatore, è bene anche considerare la differenza tra:

 

  • Climatizzatore con split portatile, composto da due strutture che vengono unite tra di loro con due tubi. L’aria viene in questo caso refrigerata proprio grazie a questi tubi, al cui interno passa l’aria refrigerante.
  • Climatizzatore monoblocco portatile, dotato invece di unica struttura, e di un solo tubo attraverso cui passa l’aria da refrigerare. Questo tubo può essere installato tra gli infissi dell’abitazione oppure al di sotto delle tapparelle, o ancora per mezzo di un foro che viene effettuato al vetro della finestra. Quando il climatizzatore non è in uso, il foro viene richiuso per mezzo di un apposito tappo.

 

Quanto costa un condizionatore portatile

Il costo di un climatizzatore portatile è variabile, perché molto dipende da una serie di fattori interconnessi tra di loro. Infatti, un elettrodomestico che serve per rinfrescare un ambiente può costare molto di più se è ricco di accessori e di funzionalità che lo rendono ancora più versatile e funzionale, oppure molto di meno se, al contrario, è un prodotto semplice e dotato di sole funzioni base.

In linea di massima, un condizionatore portatile può costare da 300 fino anche a 500 euro per modelli più ricchi di funzionalità. È comunque buona norma, allo scopo di risparmiare ottimizzando spesa e funzionalità del prodotto, approfittare delle possibilità che si hanno grazie ad Internet: qui è possibile individuare il miglior rapporto qualità prezzo semplicemente chiedendo e confrontando tra prodotti e prezzi diversi presenti in rete.

 

I migliori condizionatori portatili

I condizionatori portatili, come abbiamo visto, possono avere delle funzionalità diverse che contribuiscono a rendere il prodotto più o meno costoso, ed anche più o meno interessante dal punto di vista qualitativo e della risposta alle esigenze più disparate.

In commercio esistono, quindi, diverse tipologie di condizionatori portatili che possono soddisfare le necessità ed i bisogni di tutti gli utenti. Vediamo alcuni dei migliori prodotti in commercio:

 

TROTEC PAC 2000 E – Condizionatore d’aria locale, Bianco, 2.1 kW, 7200 Btu: interessante prodotto, questo condizionatore d’aria locale di marchio Trotec, che è dotato di una capacità di raffreddamento di 2,1 kW (7.200 Btu), e si adatta bene a rinfrescare ambienti fino a circa 65 mq. Tra le caratteristiche positive ricordiamo anche che esso è un condizionatore monoblocco, che è efficiente anche dal punto di vista del risparmio energetico (si tratta, infatti, di un classe A) e che è dotato della funzione Timer.

 

Olimpia Splendid Climatizzatore Portatile 12.000 BTU/h, 01697 Dolceclima Silent 12, Classe Energetica A [Classe di efficienza energetica A]: questo condizionatore portatile ha una potenza pari a 12.000 BTU, ed è un prodotto altamente silenzioso, di classe energetica A, con risparmio energetico garantito. Tra le caratteristiche che hanno permesso delle recensioni molto positive da parte degli utenti ricordiamo anche il raffreddamento, la funzione ventilatore, la funzione deumidificatore, lo sleep automatico e il turbo.

 

Zephir ZPT9000C Condizionatore portatile 9000 Btu: ottimo il rapporto qualità prezzo per questo strumento, molto versatile e funzionale, con capacita raffreddamento pari a 9000 BTU.

 

Argo 398000463 – Slimmy – Condizionatore Portatile, Bianco: questo condizionatore portatile è dotato di una potenza frigorifera pari a 9000 BTU/h – 2350 W e di una potenza di deumidificazione pari a 1 L/H – 24 L/J. Si adatta bene ad ogni ambiente, grazie alla presenza di un design sottile ed accurato, è facile da trasportare, ed è dotato di funzionalità Timer e di Modalità “sleep” confortevole.

 

Klarstein New Breeze 9 Climatizzatore Condizionatore portatile CLASSE A: dotato di caratteristiche che rendono possibile il risparmio energetico – si tratta, infatti, di un condizionatore portatile di classe A – questo condizionatore portatile ha una capacità di raffreddamento di 2,7 kW e riesce ad ottimizzare la temperatura tra i 16 e i 30 gradi, in qualunque ambiente possibile, in ufficio oppure in casa.

 

DynaSun PC9-DM2A Condizionatore d’aria Portatile: potente, versatile, esso può essere utilizzato sia nella sua funzionalità condizionatore d’aria, sia con modalità deumidificatore, sia con modalità umidificatore dell’aria e infine con modalità purificatore e ventilatore. Viste le funzionalità di cui esso è dotato, ottimo è sicuramente il rapporto qualità prezzo.

 

Klarstein Skyscraper Ice Climatizzatore portatile 4-in-1: si tratta di un ventilatore e condizionatore dotato anche di umidificatore supplementare e funzione di purificazione dell’aria. Consuma pochissimo, ed è in grado di rinfrescare ambienti anche di grandi dimensioni.

 

Trotec PAC 2600 S – Climatizzatore Portatile a 9000 Btu, Condizionatore D’Aria Locale Monoblocco da 2,6 Kw: ottimo il rapporto qualità prezzo per questo condizionatore monoblocco, che è in grado di rinfrescare ambienti fino a circa 85 mq ed è dotato di funzionalità di spegnimento ed accensione programmabili.

 

Klarstein Whirlwind 3 in 1- Condizionatore Portatile: questo condizionatore portatile è molto potente, e dotato di funzioni integrate come quella di ventilatore e quella di umidificatore. Inoltre, esso ha anche tre livelli di velocità e alette rotanti per rinfrescare in maniera quanto più omogenea possibile l’ambiente.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti